L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
James Dean tornerà in vita (al computer) nel film Finding Jack

James Dean tornerà in vita (al computer) nel film Finding Jack

Di Marco Triolo

Il futuro che molti temono potrebbe essere davvero qui: James Dean, iconica star di Hollywood scomparsa nel 1955, verrà riportato in vita grazie alla computer grafica nel film Finding Jack.

Diretto da Anton Ernst e Tati Golykh, e tratto dal romanzo di Gareth Crocker, Finding Jack è un dramma ambientato all’epoca della Guerra del Vietnam e incentrato sulla solidutine e all’abbandono sofferti da più di diecimila cani dell’esercito dopo la guerra. James Dean interpreterà un personaggio chiamato Rogan, uno dei ruoli principali del film.

I registi, tramite la loro Magic City Films, hanno ottenuto i diritti di sfruttamento dell’immagine di Dean dalla famiglia dell’attore. Le compagnie di effetti visivi Imagine Engine e MOI Worldwide collaboreranno per creare “una realistica versione di James Dean”.

La parola ai registi

Anton Ernst ha dichiarato:

Abbiamo cercato in lungo e in largo l’attore perfetto per il ruolo di Rogan, che ha un arco di maturazione estremo e complesso. Dopo mesi di ricerche, abbiamo optato per James Dean. Siamo onorati che la sua famiglia ci supporti e prenderemo ogni precauzione per assicurarci che la sua eredità come una delle più grandi star del cinema di tutti i tempi sia mantenuta fermamente intatta. La famiglia vede questo come il suo quarto film, un film che non ha mai potuto fare. Non intendiamo deludere i suoi fan.

Il film sarà live action, mentre Dean verrà completamente ricostruito in digitale utilizzando vecchie riprese e fotografie. Un altro attore gli darà la voce. La pre-produzione del film partirà il 17 novembre, l’uscita dovrebbe avvenire un anno dopo, a novembre 2020.

Il futuro del cinema?

Di recente, Gemini Man ha fatto scontrare Will Smith con una sua versione giovane creata completamente al computer. Si tratta di un ulteriore passo avanti rispetto alla tecnologia utilizzata dai film Marvel e da Martin Scorsese in The Irishman, capace di ringiovanire gli attori in maniera sempre più realistica. Se il James Dean di Finding Jack risulterà credibile, questo aprirà le porte a un futuro in cui potremmo vedere ricreate al cinema molte star del cinema scomparse, ma anche figure storiche “come Nelson Mandela“, si augura il sudafricano Ernst. È davvero quello che vogliamo? La domanda potrebbe anche essere totalmente superflua: che lo vogliamo o meno, questa ipotesi si avvicina sempre più alla realtà.

Fonte: The Hollywood Reporter

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In cinque giorni The Irishman è stato visto da 17.1 milioni di americani su Netflix 7 Dicembre 2019 - 16:30

Nei primi cinque giorni sulla piattaforma Netflix, The Irishman è stato visto da 17.1 milioni di utenti unici americani. I dati.

AJ and the Queen: il trailer della nuova serie Netflix con RuPaul 7 Dicembre 2019 - 16:00

La regina delle drag queen è la protagonista di AJ and the Queen, nuova serie Netflix in arrivo sulla piattaforma di streaming il prossimo 10 gennaio.

Bombshell – Charlize Theron al centro della seconda clip 7 Dicembre 2019 - 15:30

Charlize Theron è Megyn Kelly nella seconda clip di Bombshell, il film di Jay Roach che racconta lo scandalo delle molestie sessuali a Fox News.

Ragazzi Perduti (FantaDoc) 6 Dicembre 2019 - 10:45

La storia di Ragazzi Perduti (Lost Boys): come quello che doveva essere "il Goonies coi vampiri" è diventato un film di successo pieno di tizi che sembrano usciti da una boy band.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Walker Texas Ranger 4 Dicembre 2019 - 18:41

Come un recalcitrante Chuck Norris ha fatto la storia della TV con Walker Texas Ranger. Un calcio rotante dopo l'altro.

7 cose che forse non sapevate su Il grande sogno di Maya 4 Dicembre 2019 - 10:45

Sette curiosità su Il grande sogno di Maya: l'anime, il manga infinito (letteralmente) e la grande bontà d'animo della signora Tsukikage. Uh, guarda.