L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dune: The Sisterhood – Jon Spaihts lascia la serie per dedicarsi al sequel del film

Dune: The Sisterhood – Jon Spaihts lascia la serie per dedicarsi al sequel del film

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Denis Villeneuve dirigerà la premiere di Dune: The Sisterhood

Jon Spaihts non è più lo showrunner di Dune: The Sisterhood, serie targata Legendary Pictures che fungerà da prequel di Dune, nuovo adattamento del celebre romanzo di Frank Herbert firmato da Denis Villeneuve.

The Hollywood Reporter segnala che Legendary TV non era soddisfatta della sceneggiatura di Spaihts per la serie, e quindi ha deciso di rimuoverlo dalla carica, permettendogli così di concentrarsi sul sequel del film: Dune, infatti, trasporrà solo metà del primo romanzo, quindi un sequel non è da escludere, anche se non è stato ancora confermato.

La ricerca del nuovo showrunner è già in corso, ma a questo punto Dune: The Sisterhood – che uscirà sulla piattaforma HBO Max – potrebbe essere messa in pausa per consentire alla Warner di verificare l’accoglienza del film. La fantascienza complessa e “d’autore” non è facilissima da vendere al giorno d’oggi, e Dune è un progetto rischioso in rapporto al suo budget, anche se nell’inverno del 2020 non avrà altre grandi saghe di fantascienza con cui confrontarsi.

Le Bene Gesserit

Come si può intuire dal titolo, al centro di Dune: The Sisterhood ci saranno le Bene Gesserit, antica sorellanza esoterica che svolge un ruolo importante nel ciclo letterario di Herbert. I suoi membri sono donne che si sottopongono a un lungo addestramento fisico e mentale, conquistando la piena padronanza di entrambe le risorse; sono inoltre capaci di decifrare le emozioni attraverso i segnali somatici, e possono imporre la propria volontà al prossimo tramite la Voce, una modulazione vocale che influenza e soggioga il subconscio dell’ascoltatore.

Nel film di Denis Villeneuve compariranno almeno due Bene Gesserit, la Reverenda Madre Mohiam (Charlotte Rampling) e Lady Jessica (Rebecca Ferguson), madre del protagonista Paul Atreides (Timothée Chalamet). Non sappiamo se avranno un ruolo nella serie.

Produttori esecutivi

La prima sceneggiatura del pilot è stata scritta dello stesso Villeneuve e da Jon Spaihts, anche produttori esecutivi con Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert. Kevin J. Anderson – autore di vari romanzi della serie con lo stesso Brian Herbert – sarà il co-produttore. Dana Calvo (Good Girls Revolt) si è aggiunta la scorsa estate come co-showrunner, ma non sappiamo se conserverà la sua carica dopo l’allontanamento di Spaihts.

Dune film

Il cast del film

Il cast include Timothée Chalamet (Paul Atreides), Rebecca Ferguson (Lady Jessica), Dave Bautista (Glossu Rabban), Stellan Skarsgård (Barone Harkonnen), Charlotte Rampling (Reverenda Madre Mohiam), Oscar Isaac (Duca Leto Atreides), Zendaya (Chani), Javier Bardem (Stilgar), Josh Brolin (Gurney Halleck), Jason Momoa (Duncan Idaho), David Dastmalchian (Piter De Vries) e Chang Chen (Dr. Wellington Yueh).

L’uscita è attesa per il 18 dicembre 2020.

La sceneggiatura

Dune fu adattato da David Lynch nell’omonimo film del 1984, ma in precedenza Alejandro Jodorowsky tentò un’ambiziosa trasposizione che si scontrò con il rifiuto di Hollywood, come racconta il documentario Jodorowsky’s Dune.

Questo nuovo adattamento firmato da Denis Villeneuve (La donna che canta, Prisoners, Sicario, Arrival, Blade Runner 2049) e dallo sceneggiatore Eric Roth (Forrest Gump, Alì, Munich) è circondato da grandi aspettative, ed è stato già descritto come uno “Star Wars per adulti”. Come sappiamo, il film adatterà solo la prima metà del romanzo di Herbert.

La sinossi del romanzo, edito in Italia da Fanucci

Arrakis è il pianeta più inospitale della galassia. Una landa di sabbia e rocce popolata da mostri striscianti e sferzata da tempeste devastanti. Ma sulla sua superficie cresce il melange, la sostanza che dà agli uomini la facoltà di aprire i propri orizzonti mentali, conoscere il futuro, acquisire le capacità per manovrare le immense astronavi che garantiscono gli scambi tra i mondi e la sopravvivenza stessa dell’Impero. Sul saggio Duca Leto, della famiglia Atreides, ricade la scelta dell’Imperatore per la successione ai crudeli Harkonnen al governo dell’ambito pianeta. È la fine dei fragili equilibri di potere su cui si reggeva l’ordine dell’Impero, l’inizio di uno scontro cosmico tra forze straordinarie, popoli magici e misteriosi, intelligenze sconosciute e insondabili.

LEGGI ANCHE:

Dune sarà diviso in due film

Ecco la data di uscita di Dune

Sono cominciate le riprese di Dune

Il film di Denis Villeneuve adatterà solo la prima metà del romanzo

Il linguista che ha lavorato a Game of Thrones creerà le lingue di Dune

Eric Roth per la sceneggiatura di Dune

Denis Villeneuve dirigerà il nuovo adattamento di Dune

La produzione

Thomas Tull, Mary Parent e Cale Boyter saranno i produttori di Dune, mentre Brian Herbert, Byron Merritt e Kim Herbert svolgeranno la funzione di produttori esecutivi; Kevin J. Anderson sarà invece il consulente creativo.

Fonte: ScreenRant

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Box Office Francia: One Piece Film Red supera mezzo milione di spettatori nella prima settimana 18 Agosto 2022 - 0:38

Nella prima settimana, dal 10 al 16 agosto, One Piece Film Red è stato visto da 455.871 spettatori, con l'aggiunta dei dati delle anteprime, il film ha superato il mezzo milione di spettatori (575.182 biglietti)

Garfield: Ving Rhames e Nicholas Hoult nel cast del film d’animazione 17 Agosto 2022 - 21:15

Nuovi nomi annunciati nel cast del film d'animazione dedicato al gatto di Jim Davis, interpretato anche da Chris Pratt e Samuel L. Jackson

Elvis: la clip ufficiale di “If I can dream” dal Comeback Special ’68 17 Agosto 2022 - 21:00

Elvis di Baz Luhrmann è un film ricco di strepitosi momenti musicali: ecco la clip ufficiale di "If I can dream" cantata durante il Comeback Special '68.

Better Call Saul, il finale: “meglio non chiamarlo Saul” [SPOILER] 16 Agosto 2022 - 15:23

La fine di un viaggio sorprendente, un finale da storia della TV: le nostre considerazioni sull'ultimissimo episodio di Better Call Saul.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.