L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
South Park bandito in Cina dopo un episodio controverso

South Park bandito in Cina dopo un episodio controverso

Di Marco Triolo

Sono andati in onda appena due episodi della 23a stagione di South Park, e la serie di Matt Stone e Trey Parker è già riuscita a farsi bandire in Cina! Le controversie sono nate dopo la messa in onda del secondo episodio, intitolato Band in China. In esso, i ragazzi mettono su una band heavy metal, ma vengono convinti dai loro manager a cambiare leggermente la loro immagine in modo da avere successo in Cina.

Leggi anche: South Park ora disponibile su Netflix.

Naturalmente si tratta di una feroce critica a Hollywood e al modo in cui, sempre più spesso, le grandi case di produzione si piegano ai voleri della censura cinese pur di distribuire i loro film in Cina, il mercato più redditizio al mondo. Parker e Stone, al solito, non risparmiano staffilate a nessuno, Disney inclusa. In una scena, vediamo Winnie the Pooh e Pimpi chiusi in una prigione cinese per colpa di un meme che paragona Winnie al presidente Xi Jinping. A un certo punto, un executive della casa discografica spiega a Stan e compagnia il segreto per avere successo in Cina. “Dovete ridurre i vostri ideali di libertà, se volete succhiare dal caldo seno della Cina”.

La reazione cinese

Ovviamente questa cosa non è andata giù al governo cinese. South Park è attualmente impossibile da trovare facendo una ricerca su Internet e nei social media cinesi come Weibo. Sul servizio streaming Youku, di proprietà del gigante del web Alibaba, tutti i link a clip, episodi e persino stagioni di South Park sono stati disattivati. Su Tieba, la più grande piattaforma cinese di discussione online, ogni thread su South Park è inattivo.

Una mossa drastica che prova con incredibile efficacia quando detto dagli autori nell’episodio in questione.

Fonte: The Hollywood Reporter

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Terminator: Destino Oscuro – Sarah Connor in azione nella nuova clip 14 Ottobre 2019 - 22:00

La nuova clip di Terminator: Destino Oscuro, il prossimo capitolo della saga lanciata da James Cameron negli anni ’80, mostra il ritorno di Sarah Connor.

This Is Us 4: nel cast anche Austin Abrams di Euphoria 14 Ottobre 2019 - 21:30

L'attore interpreterà un ragazzo che inizia una relazione con Kate negli anni '90

Justice League: i baffi di Superman rivelati in una foto dietro le quinte 14 Ottobre 2019 - 20:45

Ecco Henry Cavill con i baffi sul set del film di Joss Whedon

StreamWeek: le ultime miglia di Jesse Pinkman in El Camino 14 Ottobre 2019 - 13:07

El Camino, The Front Runner, Bohemian Rhapsody, Shazam e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

Mortal Kombat, il film (FantaDoc) 10 Ottobre 2019 - 13:45

Quella volta in cui Mortal Kombat ha stracciato Street Fighter grazie alla generosità di Christopher Lambert...

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Le avventure del giovane Indiana Jones 9 Ottobre 2019 - 15:38

Le avventure del giovane Indiana Jones: quando, negli anni 90, in TV c'erano quattro Indiana Jones diversi, di tutte le età...