Mediaset e Netflix uniscono le forze: in arrivo sette film

Mediaset e Netflix uniscono le forze: in arrivo sette film

Di Filippo Magnifico

Netflix e Mediaset uniscono le forze! Grazie a questa partnership, unica nel suo genere dato che unisce le forze di un servizio di intrattenimento via internet ed un gruppo televisivo, verranno realizzati una serie di film italiani che potranno essere apprezzati dal pubblico di tutto il mondo.

Netflix e Mediaset selezioneranno e investiranno congiuntamente in una serie di film in lingua italiana, realizzati in Italia e prodotti da produttori indipendenti italiani. Le pellicole saranno disponibili in anteprima su Netflix a partire dal 2020 e andranno in onda sui canali in chiaro Mediaset entro i dodici mesi successivi.

Al momento sono stati svelato i dettagli di cinque progetti:

Il divin codino

Prodotto da Fabula e diretto da Letizia Lamartire, è una cronistoria dei 22 anni di carriera della star del calcio Roberto Baggio che include il difficile esordio come giocatore e le divergenze con alcuni degli allenatori.

Al di là del risultato

Prodotto da Indigo Film e diretto da Francesco Lettieri, parla di un’amicizia intergenerazionale, ambientata nel mondo degli ultras durante le ultime cinque settimane di un campionato di calcio.

Sotto il sole di Riccione

Prodotto da Lucky Red e diretto da Younuts! (Niccolò Celaia & Antonio Usbergo), narra l’estate di un gruppo di teenager in vacanza sulle affollate spiagge di Riccione, alle prese con problemi di coppia, storie d’amore e appuntamenti.

L’ultimo paradiso

Prodotto da Lebowski e diretto da Rocco Ricciardulli, è ambientato nell’Italia degli anni ’50. Un contadino lotta per migliori condizioni di lavoro, ma le cose si complicano quando si innamora della figlia di un proprietario terriero. Nel cast Riccardo Scamarcio.

Sulla stessa onda

Prodotto da Cinemaundici e diretto da Massimiliano Camaiti, racconta di un’avventura estiva nata sotto il sole siciliano, che diventa ben presto una dolorosa storia d’amore e obbliga un ragazzo e una ragazza a crescere troppo in fretta.

Queste le dichiarazioni di Silvio Berlusconi:

È un onore stringere un accordo esclusivo con una società moderna, globale e innovativa come Netflix. Ed è anche un onore veder riconosciuta la leadership di Mediaset in Italia nella produzione di contenuti

Il CEO di Netflix Reed Hastings ha aggiunto:

Siamo entusiasti di lavorare con Mediaset, uno dei broadcaster più importanti in Europa, per dare vita a una serie di film made in Italy realizzati da produttori italiani indipendenti. Lavoreremo sia con nuovi professionisti sia con attori e registi noti e affermati anche a livello internazionale.

Fonte: Mediasetplay

LEGGI ANCHE

Red Shirt: Amazon si aggiudica il film di David Leitch con Channing Tatum 4 Dicembre 2022 - 18:00

Red Shirt, lo spy thriller del regista David Leitch che avrà come protagonista Channing Tatum, sarà prodotto da Amazon

The Seven Deadly Sins: Grudge of Edinburgh – Tristan e Meliodas nella nuova clip 4 Dicembre 2022 - 17:00

Tristan, Meliodas ed ELizabeth a cena in famiglia nella nuova clip di The Seven Deadly Sins: Grudge of Edinburgh

Pirati dei Caraibi: c’è ancora speranza per il film con Margot Robbie 4 Dicembre 2022 - 16:00

A quanto pare non tutto è perduto per il film della saga Pirati dei Caraibi con protagonista Margot Robbie...

Un beau matin: il trailer del film di Mia Hansen-Løve con Léa Seydoux 4 Dicembre 2022 - 12:00

Una madre vedova inizia una relazione passionale con un uomo sposato, mentre si occupa del padre affetto da demenza

Black Panther: 15 momenti pazzeschi nella sua storia a fumetti 9 Novembre 2022 - 12:41

Per l'uscita in sala di Wakanda Forever, ricordiamo perché, se vuole, il Black Panther a fumetti è in grado di prendere a calci pure Superman.

Ant-Man and the Wasp: Quantumania, il trailer spiegato a mia nonna 25 Ottobre 2022 - 14:45

Kang, il regno quantico e un altro bel casino cosmico causato da giovani che non sanno tenere le mani a posto, pare.

Boris 4, la recensione (senza spoiler) dei primi due episodi 24 Ottobre 2022 - 20:00

"L'algoritmo non deve neanche troppo rompere il c*zzo"

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI