L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Matt Damon ha rifiutato Avatar… e un sacco di soldi!

Matt Damon ha rifiutato Avatar… e un sacco di soldi!

Di Marco Triolo

In un’intervista rilasciata all’edizione britannica di GQ, Matt Damon ha rivelato di aver rinunciato alla parte di Jake Sully in Avatar. E a un sacco, davvero un sacco di soldi.

L’attore ha spiegato la ragione del suo rifiuto: si era già impegnato a girare The Bourne Ultimatum, e non se la sentiva di dare buca a Paul Greengrass. Ma ha anche ammesso che ancora oggi si sta mangiando le mani, perché l’offerta di James Cameron era davvero qualcosa di inaudito.

Ecco cosa ha dichiarato:

Jim Cameron mi offrì Avatar. E quando me lo offrì, disse: “Ora, ascolta. Non mi serve nessuno. Non ho bisogno di un nome per questo, un attore famoso. Se non accetti la parte, troverò un attore sconosciuto e gliela darò, perché questo film non ha davvero bisogno di te. Ma se accetti la parte, ti darò il dieci percento di…

Un’offerta senza precedenti

A questo punto Damon viene interrotto da Christian Bale (l’intervista è per Le Mans ’66) e dal giornalista. Ma è chiaro che intendeva dire “il dieci percento degli incassi”. E considerando che Avatar, prima di Avengers: Endgame, è stato il maggiore incasso della storia del cinema, con oltre 2,7 miliardi di dollari, beh… Fate un po’ i conti. Damon avrebbe potuto raccogliere più di 250 milioni di dollari. “Ho lasciato sul tavolo più soldi di qualunque altro attore”, ammette. Ma “avrei causato dei problemi a Paul Greengrass e a tutti i miei amici di The Bourne Ultimatum. Non potevo farlo”.

Eppure, nonostante tutto questo, Damon rivela che il suo più grande rimpianto è un altro:

Durante la nostra conversazione, Cameron mi disse: “Sai, ho fatto solamente sei film”. Non ci avevo mai pensato prima. Lavora così poco, ma i suoi film li ricordi tutti. Quindi sembra che ne abbia fatti più di quanti sono in realtà. Capii che, dicendo no, stavo probabilmente rinunciando alla possibilità di lavorare con lui per sempre. Quello fu un vero peccato, e ancora brucia.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Journal for Jordan: Chanté Adams protagonista del nuovo film di Denzel Washington 23 Ottobre 2020 - 21:15

L'attrice affiancherà Michael B. Jordan nel film biografico

Scream 5: nuove foto dal set, Courteney Cox è di nuovo Gale Weathers! 23 Ottobre 2020 - 20:30

Le riprese di Scream 5 proseguono a Wilmington, nel North Carolina, ed ecco che arrivano nuove foto dal set con Courteney Cox, tornata ad interpretare il ruolo di Gale Weathers.

I mille volti di Sacha Baron Cohen, da Borat a Netflix 23 Ottobre 2020 - 20:05

Sacha Baron Cohen è tornato a interpretare il giornalista kazako Borat su Amazon Prime Video: ecco tutti i diversi volti dell'istrionico attore!

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).