L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Maleficent – Signora del male e gli altri film della settimana [ScreenWEEKend ft. Radio ScreenWeek]

Maleficent – Signora del male e gli altri film della settimana [ScreenWEEKend ft. Radio ScreenWeek]

Di Filippo Magnifico

Torna Radio ScreenWeek, il giornale radio di ScreenWeek.it. Un tuffo nel passato per osservare il presente cinematografico. Scopriamo insieme le innovative e mirabolanti pellicole da poter osservare al cinematografo. Ogni settimana aggiornato con le principali uscite del weekend.

Segui i Podcast di ScreenWeek

E dopo questo tuffo nel passato (ma anche nel presente) ecco, come sempre, tutti i film in sala:

Maleficent – Signora del male di Joachim Rønning (oltre 700 sale)

Maleficent: Signora del male è un’avventura fantasy che comincia diversi anni dopo Maleficent, dove il pubblico ha scoperto gli eventi che hanno indurito il cuore della più famigerata cattiva Disney e l’hanno spinta a maledire la neonata principessa Aurora. Il film continua a esplorare il complesso rapporto tra la fata con le corna e l’imminente Regina mentre formano una nuova alleanza e affrontano nuovi avversari nello sforzo di proteggere la Brughiera e le magiche creature che la abitano.

Se mi vuoi bene di Fausto Brizzi (400 sale)

Diego (Claudio Bisio) è un avvocato di successo, un depresso cronico. Un giorno incontra Massimiliano (Sergio Rubini), proprietario di un eccentrico negozio di ”Chiacchiere” che non vende nulla se non appunto conversazioni. Ed è proprio chiacchierando con lui che Diego capisce qual è la soluzione per uscire dalla sua palude emotiva: fare del bene a tutti i suoi cari. Diego individua chirurgicamente i problemi che secondo lui affliggono sua madre, suo padre, suo fratello, sua figlia, i suoi amici, perfino la sua ex moglie e, con la precisione di un cecchino bendato, finisce per rovinare l’esistenza ad ognuno di loro. Ma non tutto è perduto…

The Kill Team di di Dan Krauss (200 sale)

Adam Winfeld (Nat Wolf) è un giovane militare di stanza a Kabul. Il plotone a cui è assegnato ha il compito di presidiare la zona e individuare possibili cellule terroristiche. Al suo arrivo viene accolto dal Sergente Deeks (Alxander Skarsgård), che ha plasmato il suo plotone in un branco di assassini, il cui unico scopo è uccidere e abusare delle popolazioni locali solo per divertimento. Indeciso se denunciare la cosa rischiando la vita oppure lasciarsi attrarre da questa personalità tanto mefistofelica quanto affascinante, Adam si trova davanti ad un bivio.

The Informer – Tre secondi per sopravvivere di Andrea Di Stefano (150 sale)

Pete Koslow (Joel Kinnaman) è un ex soldato specializzato in operazioni speciali che lavora come informatore per l’FBI per smantellare il traffico di droga della mafia polacca a New York. Quando l’operazione dell’FBI si mette male, con la morte di un poliziotto del NYPD sotto copertura, Pete è obbligato a tornare a Bale Hill, la prigione in cui era stato detenuto in passato per omicidio, per scardinare il cartello dall’interno.

Jesus Rolls – Quintana è tornato di John Turturro (100 sale)

John Turturro torna a vestire i panni di Jesus Quintana in una commedia irriverente in cui un trio di disadattati (John Turturro, Bobby Cannavale e Audrey Tautou) si troverà a fare i conti con un parrucchiere armato di pistola. Il loro viaggio si trasformerà presto in una fuga continua – dal folle parrucchiere, dalla legge e dalla società – durante la quale si svilupperà una particolare dinamica: da amicizia accidentale evolverà in una storia d’amore fuori dagli stereotipi convenzionali…

Grazie a Dio di Francois Ozon (62 sale)

Una grande storia di coraggio, uno Spotlight francese in cui a vincere è la verità.Tratto da fatti realmente accaduti, Ozon firma il film più forte e emozionante della sua carriera. Alexandre vive a Lione con moglie e figli. Un giorno, per caso, scopre che il prete dal quale era stato molestato da piccolo lavora ancora a contatto con i bambini. Decide così di agire, supportato da altre due vittime del parroco, François e Emmanuel. I tre uomini uniscono le forze per abbattere il muro di silenzio che circonda il loro dramma. Nessuno di loro sarà però indenne da ripercussioni e conseguenze.

Il mio profilo migliore di Safy Nebbou (40 sale)

Claire ha 50 anni, è separata, affascinante, ha due figli e ha una relazione con Ludo, un uomo più giovane di lei. Un giorno ha un’idea: per spiare il suo ex amante crea un profilo falso su Facebook. Adesso è Clara, una ragazza di 24 anni, attraente e molto diversa da lei. Ma l’amore è dietro l’angolo… e dopo aver conosciuto il giovane Alex, un amico di Ludo, tra i due nasce un’attrazione virtuale. Claire sembra diventata improvvisamente la ragazza di un tempo e tra chiacchiere e confessioni notturne al telefono, messaggi e chat, finirà per innamorarsi veramente di Alex. Claire/Clara si renderà conto che il mondo che ha creato si basa sulle menzogne, mentre i sentimenti che sta vivendo sono reali.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Scott Cooper dirigerà Margaret Qualley in A Head Full of Ghosts 16 Febbraio 2020 - 20:00

Margaret Qualley sarà la protagonista dell'horror psicologico A Head Full of Ghosts, adattamento del romanzo di Paul Tremblay diretto da Scott Cooper.

The Stranger – Il teaser della serie con Maika Monroe e Dane DeHaan 16 Febbraio 2020 - 19:00

Maika Monroe è un'autista di car sharing che prende a bordo un sociopatico nel teaser di The Stranger, serie che uscirà sulla nuova piattaforma Quibi.

Matrix 4 – Neo e Trinity saltano da un palazzo in un video dal set 16 Febbraio 2020 - 18:00

Le controfigure di Keanu Reeves e Carrie-Anne Moss spiccano un balzo dalla cima di un edificio nel nuovo video dal set di Matrix 4.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Relic Hunter 12 Febbraio 2020 - 17:53

Tia Carrere e Relic Hunter, un Tomb Raider per la TV in cui si girava il mondo (senza mai lasciare il Canada).

7 cose che forse non sapevate su The Mighty Hercules 11 Febbraio 2020 - 17:00

"Hercules, hero of song and story..." Il vecchio cartoon su Hercules: la sigla, gli anime, uno dei primi super-eroi animati della TV USA.

Explorers (FantaDoc) 7 Febbraio 2020 - 19:11

La storia di come un giovane Ethan Hawke e il povero River Phoenix sono finiti nello spazio (e ci hanno incontrato gli alieni fan di Grillo e Benigni).