L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Joker – Todd Phillips parla del film, del finale e dell’unica risata sincera di Arthur

Joker – Todd Phillips parla del film, del finale e dell’unica risata sincera di Arthur

Di Filippo Magnifico

ATTENZIONE: IL SEGUENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER

Se avete visto Joker sapete bene che il film si apre a più interpretazioni. La questione principale è: quanto di quello che abbiamo visto è frutto solo della fantasia di Arthur, il personaggio interpretato da Joaquin Phoenix?
Intervistato dal Los Angeles Times, il regista Todd Phillips ha parlato di alcuni aspetti della pellicola, a cominciare dalla caratterizzazione del protagonista.

Ho sul serio apprezzato il fatto di poter prendere questo personaggio e farci quello che volevamo. La sceneggiatura di Joker è stata la più divertente da scrivere, perché ho dovuto solo infrangere le regole.

Arthur è un narratore attendibile?

Per quanto riguarda l’attendibilità di Arthur, la sua follia, il regista ha ammesso che sia lui che il co-sceneggiatore Scott Silver non hanno mai discusso questo argomento con Joaquin Phoenix.

Io, Scott e Joaquin non abbiamo mai parlato della natura di Arthur. Non abbiamo mai detto “È un narcisista, è questo e quest’altra cosa”. Non volevamo che Joaquin si tuffasse nel personaggio con questi punti di riferimento. Quello che semplicemente ci siamo detti è che vive al di fuori di questo mondo. Non so nemmeno se Arthur sia malato di mente. Cammina solo in maniera diversa rispetto al resto del mondo.

Questo film si può interpretare in diversi modi. Si può pensare che questa sia soltanto una delle sue storie e che quello che a cui abbiamo assistito non sia mai successo. Ma non sto dicendo che è così. Molte persone che l’hanno visto mi hanno detto: “Ho capito, si è solo inventato questa storia. Tutto il film è la barzelletta di Arthur. […] Potrebbe anche non essere il Joker”.

Arthur è quindi il vero Joker o ha ispirato il futuro clown del crimine?

Forse il personaggio di Joaquin ha ispirato il vero Joker. Non possiamo saperlo sul serio. L’ultima battuta del film è “Non capiresti”. Stanno succedendo molte cose interessanti lì dentro.

La risata del Joker

Il regista si è poi soffermato sulla risata del personaggio. In tutto il film c’è un momento solo in cui sentiamo Arthur ridere in maniera sincera ed è negli ultimi minuti.

Quello è l’unico momento in cui Arthur ride in maniera sincera. Nel film ci sono diverse risate. Quella che esprime la sua sofferenza, quella falsa che cerca di omologarsi agli altri, che è la mia preferita. Ma alla fine, quando è chiuso in quella stanza di Arkham, quella è l’unica risata autentica.

LEGGI ANCHE:

Roberto Recchioni disegna e recensisce Joker

La spiegazione del finale del film di Todd Phillips

Tutto quello che bisogna sapere su Joker

Tutto quello che dovete sapere sulla “canzone delle scale”

LE NOSTRE INTERVISTE AL CAST DI JOKER:

Zazie Beetz

Todd Phillips

Joaquin Phoenix

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League – Joss Whedon non era stato scelto da Snyder per le riprese aggiuntive 29 Ottobre 2020 - 22:51

Per la prima volta Ray Fisher spiega in dettaglio come è nata la sua battaglia contro Joss Whedon e alcuni dirigenti della Warner, colpevoli di aver creare un ambiente tossico e razzista durante le riprese aggiuntive di Justice League

Mads Mikkelsen e Armie Hammer nella spy-story The Billion Dollar Spy 29 Ottobre 2020 - 21:30

Amma Asante dirigerà il film, basato sulla storia vera di un'amicizia che contribuì a porre fine alla Guerra Fredda

Jessica Chastain contro Anne Hathaway nel remake di Doppio sospetto 29 Ottobre 2020 - 20:45

Olivier Masset-Depasse, regista dell'originale, dirigerà le due attrici nel remake americano Mother's Instinct

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).