L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Felicity Huffman esce di prigione prima della fine della sentenza

Felicity Huffman esce di prigione prima della fine della sentenza

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Felicity Huffman condannata: 14 giorni di prigione per la star di Desperate Housewives

Questa mattina, tre giorni prima della fine della sua sentenza, Felicity Huffman è stata rilasciata dalla prigione federale di Dublino, California. Il rilascio in anticipo è una normale politica carceraria della Federal Correctional Institution, per i detenuti che devono essere liberati nel fine settimana.

L’attrice, nota per la sua interpretazione di Lynette Scavo in Desperate Housewives, è stata una delle prime persone ad aver ammesso la propria colpevolezza nello scandalo nazionale sull’entrata al college. È stata condannata a 14 giorni di carcere, a un anno di libertà vigilata, 250 ore di servizi sociali e a pagare una multa di $30,000.

Il caso

La Huffman fu arrestata a marzo assieme ad altre 49 persone tra genitori, allenatori e amministratori, per aver usato metodi sleali per far accettare i propri figli nelle migliori scuole americane. Ha ammesso di aver dato $15,000 al consulente Rick Singer per alzare i punteggi del SAT della figlia maggiore.

Sostenuta dalle lettere di raccomandazione dalla co-attrice Eva Longoria e dal creatore dello show Marc Cherry, la Huffman si è scusata in lacrime il mese scorso a Boston davanti al giudice Indira Talwani. Ha spiegato che si trovava in uno stato di panico sulla possibilità che la figlia non sarebbe stata ammessa al college per studiare recitazione. Infine si è affidata alla clemenza della corte per la sua condanna.

Lori Loughlin

Lori Loughlin e il marito Mossimo Giannulli si sono dichiarati entrambi non colpevoli e sono in attesa di processo. Secondo l’accusa hanno pagato $500,000 a Singer per far entrare le figlie nel University of Southern California, usando false credenziali atletiche.
I due sono stati incriminati martedì e devono rispondere di tre accuse: tra cui riciclaggio di denaro e corruzione dei programmi federali.

Fonti THR, NBC News, Deadline

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il processo ai Chicago 7: Netflix punta all’Oscar e propone TUTTO il cast come Migliore Attore non Protagonista 28 Ottobre 2020 - 18:51

Netflix prosegue la sua corsa verso gli Oscar e ha deciso di proporre TUTTO il cast de Il processo ai Chicago 7 come Migliore Attore non Protagonista.

The White Tiger: Priyanka Chopra Jonas nel trailer del film Netflix sulle caste indiane 28 Ottobre 2020 - 18:30

Diretto da Ramin Bahrani, il film è tratto dal romanzo La tigre bianca di Aravind Adiga

The Mandalorian: il Riepilogo della Prima Stagione in attesa della Seconda 28 Ottobre 2020 - 18:25

Il 30 ottobre la seconda stagione di The Mandalorian farà il suo debutto su Star Wars tornerà su Disney+. Intanto possiamo dare un'occhiata a questo video riassunto.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).