L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Downton Abbey: Tutto ciò che bisogna sapere prima di vedere il film

Downton Abbey: Tutto ciò che bisogna sapere prima di vedere il film

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: LA NOSTRA RECENSIONE DEL FILM DI DOWNTON ABBEY

L’attesissimo film di Downton Abbey è finalmente alle porte: a partire da domani 24 Ottobre i fan orfani della serie tv terminata nel 2015 potranno tornare a seguire le avventure della famiglia Crawley e dei loro servitori in una nuova storia, stavolta sul grande schermo, ambientata nella tenuta che dà il titolo allo show e alla pellicola. Per prepararci al meglio alla visione, ecco di seguito una serie di interessanti informazioni che ogni fan dovrebbe conoscere prima di gettarsi nella nuova avventura dei Crawley!

COME SI COLLEGA IL FILM ALLA SERIE?

Il film sarà un diretto sequel delle vicende dei protagonisti principali dello show, che porterà in scena molti nuovi personaggi e farà tornare “a casa” per l’occasione alcuni di quelli che si erano allontanati da Downton Abbey. Le nuove vicende si svolgeranno all’incirca un anno dopo gli eventi del season finale, quindi nel 1927.

DI COSA PARLERA’ DOWNTON ABBEY?

Il film prende le mosse da una lettera arrivata ai Crawley direttamente da Buckingham Palace: il re Giorgio V, la famiglia reale ed il loro seguito faranno visita a Downton Abbey, che dovrà essere preparata ed attrezzata per l’evento nella migliore maniera possibile. Ad occuparsi del tutto arrivano i dipendenti e il maggiordomo del Re, che ben presto colonizzano ogni locale della residenza e diventano una presenza ingestibile: il signor Carson, maggiordomo in pensione di Downton Abbey, torna in servizio per aiutare i Crawley, portando ad una sfida diretta sia fra la vecchia e nuova guardia della servitù che fra queste e la servitù del Re.

REALTA’ E FANTASIA

La visita di Re Giorgio V e della Regina Mary nella fittizia Downton Abbey attorno a cui si sviluppa il film è basata sulla vera visita dei due reali alla Wentworth Woodhouse, una magione nello Yorkshire che è anche stata usata per girare alcune delle scene della pellicola.
Nel film ha un certo peso anche il futuro viaggio in Africa (avvenuto nel 1928, del cui collegamento con il film non parliamo per evitare spoiler) del Principe del Galles (che diventerà poi il Re Edoardo VIII).

I RITORNI

Moltissimi i ritorni direttamente dalla serie tv: Hugh Boneville (Robert Crawley), Elizabeth McGovern (Cora Crawley), Michelle Dockery (Mary Talbot), Laura Carmichael (Edith Pelham), Maggie Smith (Violet Crawley), Joanne Froggatt (Anna Bates), Jim Carter (Charles Carson), Brendan Coyle (John Bates), Kevin Doyle (Joseph Molesley), Harry Hadden-Paton (Herbert Pelham), Rob James-Collier (Thomas Barrow), Allen Leech (Tom Branson), Phyllis Logan (Elsie Carson), Sophie McShera (Daisy Mason), Lesley Nicol (Beryl Patmor) e Penelope Wilton (Isobel Crawley). Matthew Goode tornerà invece ad interpretare Henry Talbot solamente in un cameo.

I MANCATI RITORNI

Non tornerà invece una dele favorite dei fan, Lily James (Lady Rose), il cui personaggio al termine della serie si era stabilito a New York (ma in effetti la maggior parte delle motivazioni per la sua mancata partecipazione sono inerenti ai fitti impegni dell’attrice su altri fronti). Anche Ed Speelers, interprete di James Kent, è stato escluso dal film: l’attore ha ammesso di non essere stato affatto contattato per riprendere il ruolo di Jimmy.
Infine, neanche Dan Stevens (interprete di Matthew Crawley, tragicamente morto al termine della terza stagione) tornerà sulle scene: nonostante i fan lo richiedessero a gran voce, non c’è stato spazio per un flashback o una sequenza onirica che riguardassero i suo personaggio, e tantomeno per un assurdo ritorno dal regno dei morti.

I NUOVI ARRIVI

Fra i nuovi arrivi invece annoveriamo Imelda Staunton (Maud Bagshaw), Geraldine James (la Regina Mary), Tuppence Middleton (Lucy Smith) Simon Jones (il Re Giorgio V), David Haig (Mr. Wilson), Kate Phillips (la Principessa Mary), Max Brown (Richard Ellis) e Stephen Campbell Moore (Capitano Chetwode).

IN VISTA DI UN SEQUEL

Non esistono attualmente reali progetti per un sequel del film: la produzione però ha confermato di essere più che aperta alla possibilità di tornare sul set per raccontare una nuova storia ambientata a Downton Abbey, se il primo film avrà il successo sperato (e visti i numeri oltreoceano, dove la pellicola è già uscita, le possibilità che un sequel avvenga sembrerebbero in effetti abbastanza alte).

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sex and the City: prima foto di Sarah Jessica Parker, Cynthia Nixon e Kristin Davis insieme 12 Giugno 2021 - 13:00

Le attrici si sono ritrovate per leggere i copioni di And Just Like That..., il revival della serie ordinato da HBO Max

Indiana Jones 5: anche Toby Jones nel cast, nuove foto dal set con Harrison Ford 12 Giugno 2021 - 12:57

Proseguono le riprese del quinto capitolo della saga Indiana Jones ed ecco che arrivano nuove foto dal set, grazie alle quali apprendiamo che nel cast ci sarà anche Toby Jones.

Il Mistero della Scuola Incantata: il trailer del nuovo film dei Me Contro Te, dal 18 agosto al cinema 12 Giugno 2021 - 12:33

Ecco il trailer di Me Contro Te Il Film – Il Mistero della Scuola Incantata, il nuovo film dei giovani YouTuber Sofì e Luì, meglio conosciuti come i Me Contro Te.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.