L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dear White People terminerà con la stagione 4

Dear White People terminerà con la stagione 4

Di Filippo Magnifico

Netflix ha rinnovato Dear White People per una quarta stagione di dieci episodi. Una buona notizia per tutti i fan della serie, che però ha un retrogusto amaro. Sì, perché la quarta stagione in questione sarà anche l’ultima. Justin Simien, creatore del progetto, sarà co-showrunner insieme a Yvette Lee Bowser. Queste le sue dichiarazioni:

Sono estremamente grato, perché il mio progetto indipendente è riuscito ad avere quattro stagioni su Netflix. Questo show, con tutti i suoi grandi narratori di talento, ha cambiato la mia vita e non vedo l’ora di creare un ultimo capitolo all’altezza di questa esperienza.

La serie

Basata sull’omonimo film del 2014, la serie è stata creata da Justin Simien, già regista del lungometraggio, e ha come protagonista Logan Browning nel ruolo di Samantha White, studentessa mulatta che frequenta la prestigiosa Winchester University, a maggioranza bianca. Samantha conduce uno show radiofonico intitolato Dear White People dove attacca lo strapotere dei bianchi e critica il razzismo strisciante del college.

La trama

Ambientata nella cornice di un prestigioso college dell’Ivy League frequentato principalmente da bianchi, dove le tensioni razziali serpeggiano sotto la superficie, Dear White People è un’esilarante parodia dell’America post-razziale in cui la storia universale si intreccia con quella dei protagonisti che tentano di forgiare il proprio futuro. Questa serie satirica, che riprende la linea narrativa dell’omonimo film del 2014, acclamato dalla critica, segue un gruppo di studenti di colore della Winchester University che deve farsi strada in un nuovo millennio segnato da ingiustizie sociali, preconcetti culturali, rispetto o rifiuto del politicamente corretto e, a volte, attivismo mal direzionato. Affidandosi a un’ottica dell’assurdo, Dear White People usa toni di graffiante ironia, autodenigrazione e anche brutale onestà per rispecchiare i problemi della società odierna, sempre con il sorriso sulle labbra.

Nel cast figurano anche Brandon P. Bell (Troy Fairbanks), Antoinette Robertson (Coco Conners), DeRon Horton (Lionel Higgins), John Patrick Amedori (Gabe), Ashley Blaine Featherson (Joelle Brooks) e Giancarlo Esposito (il narratore).

Fonte: Variety

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Cinema e teatri potrebbero riaprire il 26 aprile nelle zone gialle 16 Aprile 2021 - 20:39

Il Ministro alla Cultura Dario Franceschini ha confermato che a partire dal 26 aprile potranno riaprire nelle zone gialle teatri e cinema. Ma si tratta comunque di uno scenario improbabile.

Kristen Wiig e Annie Mumolo insieme a Disney per un film sulle sorellastre di Cenerentola 16 Aprile 2021 - 20:30

Le sceneggiatrici de Le amiche della sposa racconteranno il classico dal punto di vista di Anastasia e Genoveffa. Produce Will Ferrell

Valentina Allegra de la Fontaine: chi è la “bond girl” della Marvel? 16 Aprile 2021 - 20:20

Valentina Allegra de la Fontaine è il personaggio Marvel del momento: ecco tutto ciò che c'è da sapere su questa super-spia di "Livello Nick Fury"!

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.

MCU: chi sono e da dove vengono Ayo e le altre Dora Milaje di Wakanda 14 Aprile 2021 - 9:27

Le origini nei fumetti Marvel (e la storia VERA) delle Dora Milaje di Black Panther, riapparse ora in The Falcon and the Winter Soldier.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.