L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Breaking Bad: In attesa di El Camino, ripercorriamo la storia di Jesse

Breaking Bad: In attesa di El Camino, ripercorriamo la storia di Jesse

Di Andrea Suatoni

L’attesissimo film di Breaking Bad, sequel della fortunatissima serie in onda fra il 2008 e il 2013, arriverà su Netflix a brevissimo: a partire dall’11 Ottobre infatti scopriremo come continueranno le avventure di Jesse Pinkman (Aaron Paul), dopo gli eventi raccontati nel finale della quinta stagione.
Per tutti coloro a cui serve un “ripasso” o che vogliono ripercorrere gli eventi principali della serie, ecco in aiuto questo speciale per ricordare dove eravamo rimasti!

L’INIZIO

La storia di Breaking Bad inizia con il professore di chimica Walter White (Bryan Cranston), all’indomani della scoperta di un cancro terminale: per poter accedere a delle costosissime cure e con l’idea di lasciare alla sua famiglia una quantità di denaro sufficiente a far fronte alle avversità future nel caso della sua morte, Walter inizia una difficile “carriera” da cuoco di metanfetamine.
Jesse Pinkman è un suo ex studente, consumatore e piccolo spacciatore di meth: i due iniziano una tormentata collaborazione che fin da subito li spinge oltre ogni limite, evidenziando quanto Walter sia disposto a fare (già nei primi due episodi infatti arriva a commettere degli omicidi). Spesso in disaccordo, i due litigano spesso, ma nel corso della serie il loro rapporto va sempre più stringendosi ricalcando quello di un padre verso il figlio.

NON E’ TUTTO ORO…

L’attività di Walter e Jesse li porta a scontrarsi con altri ben più esperti criminali: i due riescono più per fortuna che per abilità ad aver ragione di questi, finché la loro strada non incontra quella, grazie all’avvocato Saul Goodman, di Gustavo Fring, proprietario di una catena di fast food (Los Pollos Hermanos, che usa come copertura per i suoi traffici). Gus inizialmente collabora con i due, ampliando il loro mercato fornendogli una strumentazione all’avanguardia e una fitta rete di compratori; non fidandosi però dell’instabilità di Jesse, che continua a consumare meth e a cercare stratagemmi per guadagnare più di quanto gli spetta, il rapporto fra i 3 diventa sempre più teso, anche a causa della morte di Gale, un chimico al soldo di Fring, per mano di Jesse stesso.

L’uccisione di Gale segna profondamente Jesse, che viene “testato” da Fring tramite un suo sottoposto, Mike, per saggiare le sue reali capacità ed il suo sangue freddo: pian piano il ragazzo si guadagna la fiducia di Gus al punto da volerlo sostituire a Walter a capo del laboratorio.
Walter però elabora un astuto piano, che prevede l’avvelenamento di Brock, figlio di Andrea, fidanzata di Jesse, per rimettere il ragazzo contro Fring: gli sforzi dei due per ucciderlo hanno infine la meglio, e l’uomo muore in un’esplosione.

Sulle tracce di Walter e Jesse si muove inoltre Hank, cognato del primo, che alla ricerca del misterioso nuovo signore della droga “Heisenberg” (Walter stesso) si muove sempre più vicino a scoprire la verità.

breaking-bad

UN NUOVO INIZIO

Con l’aiuto di Saul e Mike, i due “cuochi” rimettono in piedi l’attività, liberi da pressioni e con la perfetta copertura di una ditta di disinfestazioni: di quest’ultima fa parte Todd, un ragazzo che subentra a Jesse, sempre più traumatizzato dagli eventi, nel ruolo di “discepolo” di Walter. Finalmente lo spaccio dà i tanti sudati frutti, e Walter decide di uscire dall’attività, proprio quando Hank scopre la vera identità di Heisenberg: per incastrare il cognato, questi collabora con Jesse, che ha scoperto il ruolo di Walter nell’avvelenamento di Brock.

Il rapporto fra Jesse e Walter si rompe del tutto (Jesse viene anche a sapere che Walter è coinvolto nella morte di Jane, la sua compagna prima di Andrea), e il secondo commissiona a Todd l’omicidio del primo. Todd e la sua banda però, dopo aver ucciso Hank, rapiscono il ragazzo e lo tengono segregato per sfruttare le sue abilità nella preparazione di meth, arrivando ad uccidere Andrea per ottenere la sua totale sottomissione.
Walter, ormai scoperto, è costretto a fuggire, lasciando la sua famiglia nei guai e Jesse nelle mani del gruppo di criminali di cui Todd fa parte.

Mesi dopo, Walter decide di redimersi: tramite un complicato piano, riesce a liberare Jesse e ad uccidere gli uomini che lo sfruttavano, rimanendo però ferito mortalmente nello scontro. Nel finale, vediamo Jesse fuggire a bordo di una Chevrolet del 1978, modello “El Camino”.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

I Metallica ringraziano Stranger Things 4: “Un onore incredibile” 6 Luglio 2022 - 12:23

Nel secondo volume della stagione 4 di Stranger Things i Metallica occupano un ruolo fondamentale...

Michael Shannon debutterà alla regia con il film Eric Larue 6 Luglio 2022 - 12:15

Il film, tratto dall'omonima pièce teatrale di Brett Neveu, sarà incentrato sulle conseguenze di una sparatoria scolastica

Amazon cancella la serie Notte stellata dopo una stagione 6 Luglio 2022 - 11:30

La serie sci-fi interpretata da Sissy Spacek e J.K. Simmons non tornerà con una seconda stagione su Prime Video

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.