L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Bombshell – Charlize Theron & Margot Robbie da Oscar secondo i primi commenti

Bombshell – Charlize Theron & Margot Robbie da Oscar secondo i primi commenti

Di Marlen Vazzoler

Domenica sera al Pacific Design Center theater a West Hollywood si è tenuta la prima proiezione ‘pubblica’ di Bombshell, l’atteso film di Jay Roach. Oltre ai giornalisti erano presenti diversi membri di spicco dell’AMPAS e dei SAG.

Le recensioni sono sotto embargo fino a dicembre ma già si parla di potenziali Oscar, non solo per Charlize Theron ma anche per Margot Robbie e non solo.

La caduta di Roger Ailes

Nicole Kidman interpreta Gretchen Carlson, l’ex conduttrice di Fox News la cui causa per molestie sessuali contro Ailes (John Lithgow) ha dato il via a quella catena di eventi che alla fine hanno portato all’espulsione dell’uomo, dalla Fox, da parte di Rupert Murdoch.
La sceneggiatura di Charles Randolph è raccontata dal punto di vista di Megan Kelly che sta contemplando di rendere pubblico che è stata molestata sessualmente da Ailes.
Margot Robbie veste i panni di una produttrice fittizia basata su diverse donne che sono state molestate dall’uomo, intervistate da Randolph.

Si riaprono le danze

La trasformazione fisica e vocale della Theron è stata accolta con entusiasmo, il lavoro che ha fatto sulla voce non è un’imitazione e nemmeno una mimica.

Se fino a ieri Renée Zellweger era la frontrunner indiscussa nella corsa per la miglior attrice protagonista, ora la Theron si aggiunge alla mischia. Se la vedranno molto probabilmente contro Scarlett Johansson (Marriage Story), Cynthia Erivo (Harriet), Lupita Nyong’o (Noi) e Awkwafina (The Farewell), .

La Robbie, nei panni di Pospisil, ha superato la sua perfomance di Sharon Tate in C’era una volta …Hollywood e quella di I, Tonya con la quale ha vinto l’Oscar. Si difende bene anche la Kidman, sarà interessante vedere se una delle due otterrà la nomination come attrice non protagonista. Ricordiamo che le frontrunner sono Laura Dern con Marriage Story e Florence Pugh con Piccole Donne.

Lithgow dopo 35 anni potrebbe essere nuovamente nominato all’Oscar, in questo caso come attore non protagonista. La sua trasformazione è stata compiuta grazie al trucco del premio Oscar Kazu Hiro (L’ora più buia).

La nomination di Randolph per la miglior sceneggiatura originale non sembra avere dubbi, aspettiamoci molto probabilmente anche una nomination per il miglior film.

Fonti Variety, The Playlist

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Amazon rinnova la serie animata Undone per una seconda stagione 22 Novembre 2019 - 2:07

Nel cast Rosa Salazar e Bob Odenkirk.

Harrison Ford sarà nella serie The Staircase 22 Novembre 2019 - 1:06

Lo show racconterà il processo per omicidio del romanziere Michael Peterson.

Danny Trejo tornerà al cinema con l’action The Protector 22 Novembre 2019 - 0:51

Accanto a lui ritroveremo anche Billy Zane.

Street Fighter – Sfida finale (FantaDoc) 21 Novembre 2019 - 18:14

L'allucinante storia vera del, beh, allucinante film di Street Fighter con Jean-Claude Van Damme.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Una mamma per amica 20 Novembre 2019 - 16:22

Serie TV nate praticamente per caso e diventate di grande successo: gioca con noi, Una mamma per amica!

7 cose che forse non sapevate su L’invincibile Shogun 19 Novembre 2019 - 14:00

Sette curiosità su uno storico (in più sensi) anime in cui lo Shogun se ne andava in giro in incognito e mostrava il simbolo della sua casata solo quando era tardi.