L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Report: la recensione del film con Adam Driver presentato a Toronto 2019

The Report: la recensione del film con Adam Driver presentato a Toronto 2019

Di Adriano Ercolani

Quello che ancora oggi riesce al cinema americano liberal meglio di qualsiasi altro al mondo è la capacità di raccontare e indagare la storia “oscura” del proprio Paese con lucidità spesso impressionante. Il cosiddetto impegno civile viene ancora espresso in America attraverso opere che mettono in scena senza alcuna paura pagine dolorose del passato anche recente.

È il caso appunto di The Report, diretto da quello Scott Z. Burns spesso produttore e sceneggiatore di Steven Soderbergh, con cui ha lavorato anche all’ultimo Panama Papers. Nel suo film l’autore racconta la storia di Daniel J. Jones (Adam Driver), membro dello staff del senatore democratico Dianne Feinstein (Annette Bening) sui metodi di interrogatorio che la C.I.A. sperimentò dopo l’11 settembre: un lavoro durato cinque anni che portò a un dossier di circa settemila pagine che provò in maniera evidente come le tecniche dell’agenzia, che andarono ben oltre la nozione di interrogatorio per sconfinare nella tortura, si rivelarono completamente inefficaci.

Fin dalla prima scena Burns affronta l’argomento in maniera asciutta, intesa a raccontare i fatti senza alcuna sottolineature drammatica. A dirigere la storia pensano i dati, le prove accumulate, le dichiarazioni di un uomo che fa della ricerca della verità la propria ragione di vita. The Report fin da subito si rivela assolutamente efficace nel suo essere stringato, precisissimo nello svelare allo spettatore tutti i possibili dettagli dell’inchiesta. La sceneggiatura si concentra con furore giornalistico sull’accumulo di notizie e prove inconfutabili, e attraverso tale processo rivela pian piano l’anima dei personaggi in scena, dall’idealista Jones alla più compassata ma ugualmente appassionata senatrice Feinstein.

Pura sostanza

Il lungometraggio è pura sostanza, al modo in cui a suo tempo lo fu un capolavoro come Tutti gli uomini del presidente di Alan J. Pakula e come pochi anni fa è stato un altro film altrettanto valevole quale Il caso Spotlight di Tom McCarthy. Nella idea di cinema dritto al punto, desideroso di testimoniare al pubblico una pagina che rappresenta una macchia nella storia recente degli Stati Uniti, Burns viene assecondato dalla prova maiuscola del protagonista Adam Driver, che film dopo film cresce soprattutto a livello di carisma, mettendo così ancor più in evidenza una vena attoriale meticolosa, cristallina. Oltre alla sempre efficacissima Bening in The Report si distinguono in ruoli minori anche Jon Hamm, Michael C. Hall, Maura Tierney e Corey Stoll.

Nel filone di cinema di indagine sociale, politica e civile che rappresenta uno dei fiori all’occhiello dell’industria cinematografica a stelle e strisce, The Report si segnala come uno dei prodotti più asciutti e meglio scanditi realizzati negli ultimi anni. Un film forse non facile, magari neppure adatto al grande pubblico, ma assolutamente da non perdere se si vuole conosce un po’ meglio la nostra storia recente. Soprattutto quella che non ci vuole essere raccontata…


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

TNT rinnova la serie Snowpiercer per una quarta stagione 29 Luglio 2021 - 21:30

La star Daveed Diggs ha annunciato il rinnovo dal set della stagione 3, le cui riprese si sono appena concluse

Brooklyn Nine-Nine: il trailer della stagione finale, in USA dal 12 agosto 29 Luglio 2021 - 21:00

"One last ride" per i poliziotti del 99° distretto di Brooklyn, che tornano con gli ultimi dieci episodi della serie

Breaking News a Yuba County, dal 9 agosto su Sky Cinema il film di Tate Taylor 29 Luglio 2021 - 20:30

Dal 9 agosto su Sky Cinema la black-comedy diretta da Tate Taylor Breaking News a Yuba County, con Allison Janney, Mila Kunis, Awkwafina e Regina Hall

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.