L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
“Gente molto famosa” vuole rifare La storia fantastica, ma l’idea non piace a nessuno

“Gente molto famosa” vuole rifare La storia fantastica, ma l’idea non piace a nessuno

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Doc Manhattan ci racconta la storia de La storia fantastica

Sono trascorsi 32 anni dalla sua uscita, ma il grande amore che circonda La storia fantastica – in originale The Princess Bride – non accenna a esaurirsi. Il film di Rob Reiner, scritto da William Goldman a partire dal suo romanzo, è considerato un classico del cinema per ragazzi, capace di parlare a tutte le fasce di pubblico, e lo scarso successo ai botteghini del 1987 non gli ha impedito di diventare un vero e proprio cult grazie all’home video e alla diffusione virale su internet.

Con queste premesse, non c’è da stupirsi che qualcuno voglia riportare al cinema le avventure di Westley e Bottondoro, soprattutto considerando la mentalità di Hollywood negli ultimi anni. In un articolo celebrativo dedicato al leggendario produttore Norman Lear, Variety cita le parole di Tony Vinciquerra, amministratore delegato di Sony Pictures Entertainment:

Gente molto famosa, i cui nomi non rivelerò, vuole rifare La storia fantastica.

È piuttosto ovvio che qualcuno ci abbia pensato. Il film di Reiner esercita una grande attrattiva transgenerazionale (un po’ come i classici animati che la Disney continua a riproporre in live-action), e non sorprende che qualche produttore o regista voglia rileggere il romanzo di Goldman attraverso il proprio sguardo, con tecnologie e mezzi odierni. Il punto, però, è che La storia fantastica non ha alcun bisogno di una nuova versione, o quantomeno non adesso che il ricordo dell’originale è ancora fresco (e il film regge la sfida del tempo).

La risposta di Chris Miller

Alcuni hanno speculato che queste persone “molto famose” potessero essere Phil Lord e Chris Miller, freschi di Oscar per Spider-Man: Un nuovo universo, ma celebri anche per altri film Sony come 21 Jump Street e Piovono polpette. Miller ha però negato categoricamente l’ipotesi:

Per la cronaca, non siamo noi. Amiamo il film: è tuttora la più grande meta-storia mai narrata al cinema. Inoltre, la dimostrazione che non siamo noi è l’utilizzo della frase “molto famosi”.

La reazione di Cary Elwes

Anche Cary Elwes, interprete di Westley nel film originale, si è espresso contro l’idea di un remake:

C’è carenza di film perfetti a questo mondo. Sarebbe un peccato danneggiare proprio questo.

Un’idea già rigettata

Al di là di queste reazioni specifiche, molti fan hanno già manifestato il proprio rammarico di fronte all’idea di un nuovo adattamento, come dimostrano i commenti ai tweet di Miller e Elwes. Le parole di Vinciquerra paiono suggerire che non sia un progetto concreto, quindi i fan possono mitigare la propria indignazione… almeno per ora.

Fonte: ScreenRant

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Angel – Lo spin-off di Buffy è su Star e dovete recuperarlo subito! 8 Maggio 2021 - 20:00

Angel è da oggi parte del catalogo di Star su Disney+: una perfetta occasione per recuperare un cult!

Infinite: lo sci-fi thriller di Fuqua con Wahlberg salta i cinema e passa a Paramount+ 8 Maggio 2021 - 18:07

Un altro titolo fantascientifico salterà le sale: Infinite lo scifi thriller di Fuqua con Mark Wahlberg passa a Paramount+

The Space Cinema cerca nuove risorse per tutti i multisala del circuito 8 Maggio 2021 - 17:00

In vista della ripartenza del settore, dopo la chiusura di questi mesi, l’azienda ha aperto da poco nuove posizioni per coloro che vogliono lavorare all’interno dei multisala The Space Cinema.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.