L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il diritto di opporsi: domani il trailer del film con Michael B. Jordan, ecco un assaggio

Il diritto di opporsi: domani il trailer del film con Michael B. Jordan, ecco un assaggio

Di Filippo Magnifico

Domani vedremo il primo trailer di Il diritto di opporsi (Just Mercy), il film diretto da Destin Daniel Cretton e tratto dal pluripremiato best-seller di Bryan Stevenson. Con l’annuncio arriva anche un breve teaser, che mostra i protagonisti Michael B. Jordan, Jamie Foxx e Brie Larson.

La trama

Il film segue il giovane avvocato Bryan Stevenson (Jordan) e la sua storica battaglia per la giustizia. Dopo essersi laureato ad Harvard, Bryan avrebbe potuto scegliere fin da subito di svolgere dei lavori redditizi. Al contrario, si dirige in Alabama con l’intento di difendere persone condannate ingiustamente, con il sostegno dell’avvocatessa locale Eva Ansley (Larson). Uno dei suoi primi casi, nonché il più controverso, è quello di Walter McMillian (Foxx), che nel 1987 viene condannato a morte per il famoso omicidio di una ragazza di 18 anni, nonostante la preponderanza di prove che dimostrano la sua innocenza, e il fatto che l’unica testimonianza contro di lui sia quella di un criminale con un movente per mentire. Negli anni che seguono, Bryan si ritroverà in un labirinto di manovre legali e politiche, di razzismo palese e sfacciato, mentre combatte per Walter, e altri come lui, con le probabilità – e il sistema – contro.

Il resto del cast

Nel cast troviamo anche O’Shea Jackson Jr. nei panni di Anthony Ray Hinton, un altro detenuto condannato a morte ingiustamente, la cui causa viene presa in carico da Bryan; Rob Morgan nei panni di Herbert Richardson, che si trova nel braccio della morte in balia del proprio destino, e Tim Blake Nelson nel ruolo di Ralph Myers, la cui cruciale testimonianza contro Walter McMillian verrà messa in discussione.

La sceneggiatura del film è stata scritta da Destin Daniel Cretton in collaborazione con Andrew Lanham (“The Glass Castle”). Il diritto di opporsi porta sul grande schermo il libro di Bryan Stevenson Just Mercy: A Story of Justice and Redemption. Pubblicato nel 2014 da Spiegel & Grau, il testo è stato per 118 settimane nella lista dei best seller del New York Times, e nel complesso è stato nominato uno dei migliori libri dell’anno da numerosi top outlets, tra cui TIME Magazine. Per la sua opera, Stevenson si è aggiudicato inoltre la Andrew Carnegie Medal for Excellence, un NAACP Image Award e il Dayton Literary Peace Prize per la Nonfiction.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Obi-Wan Kenobi: tutto quello che dovete sapere sulla nuova serie di Star Wars 26 Maggio 2022 - 20:08

Manca ormai pochissimo al debutto di Obi-Wan Kenobi su Disney+. Ecco tutto quello che dovete sapere sulla nuova serie di Star Wars.

Blocco 181: videointervista ai protagonisti della serie Sky 26 Maggio 2022 - 20:00

Sky ha pubblicato una lunga videointervista coi giovani protagonisti di Blocco 181, Andrea Dodero, Laura Osma e Alessandro Piavani.

GEEKED WEEK 2022: ecco nel dettaglio il programma dell’evento Netflix 26 Maggio 2022 - 19:39

Arrivano nuovi dettagli sulla seconda edizione della Geeked Week, l’evento online di Netflix che si terrà dal 6 al 10 giugno.

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.