Avatar 2 può battere Avengers Endgame: parola di James Cameron

Avatar 2 può battere Avengers Endgame: parola di James Cameron

Di Matioski

Avatar 2 arriverà nei cinema a dicembre 2021. Lo farà con un enorme carico di aspettative sulle spalle. Non solo dovrà giustificare il rilancio di una saga che, al termine della sua corsa, sarà composta da ben cinque film, ma dovrà anche conquistare il box office in maniera travolgente. Specie quando il primo episodio, l’Avatar del 2009, è stato in cima alla classifica dei maggiori incassi di tutti i tempi per quasi 10 anni di fila. Un record strappato da Avengers: Endgame, pellicola facente parte di un filone che a James Cameron non va particolarmente a genio.

Un record necessario?

James Cameron. Proprio lui, il Re Mida di Hollywood, non sembra preoccupato dalla sfida che si profila all’orizzonte. In cuor suo, sa bene che Avatar 2 non ha bisogno di sconfiggere Avengers: Endgame per diventare un successo. Non ha neppure bisogno di bissare il suo predecessore. Un incasso di 1 miliardo di dollari, sicuramente alla portata di un blockbuster molto atteso, potrebbe bastare per garantire la sopravvivenza della saga, peraltro passata sotto l’ombrello della Disney.

Come già accennato, il rapporto di James Cameron con il filone dei cinecomic è problematico. In passato, il regista si è posto come profeta di sventura, pronosticando il termine delle fortune delle pellicole Marvel a causa di un’eccessiva stanchezza da parte del pubblico. Poi, forse per appianare le divergenze e il chiacchiericcio in Rete, si è congratulato per il successo di Avengers: Endgame, e la polemica è rientrata.

La dichiarazione di James Cameron

Avatar 2 non ha bisogno di sconfiggere Avengers: Endgame. Secondo James Cameron, però, potrebbe farlo. E’ lui stesso a rivelarlo nel corso di un’intervista:

Avatar 2 e Avatar 3 riusciranno a replicare quel successo? Chi può dirlo? Ci stiamo provando. Forse ce la faremo, forse no, ma la possibilità è concreta.

Questa dichiarazione merita una contestualizzazione. Come già accennato, Cameron ha risposto alla domanda diretta di un intervistatore. Se avesse risposto in maniera contraria, dimostrando una mancanza di fiducia, preoccupazioni legittime sarebbero serpeggiate tra gli spettatori che stanno attendendo Avatar 2. Si tratta dunque di un’affermazione corretta, specie in sede di marketing.

Conclusioni

Mai sottovalutare James Cameron. Certo, al momento immaginare Avatar 2 in cima alla classifica degli incassi di tutti i tempi sembra improbabile. Qualche sorpresa, tuttavia, potrebbe essere dietro l’angolo. Forse effetti visivi sbalorditivi. Magari una nuova tecnologia 3D, integrata con il frame rate elevato che sembra essere tra i fiori all’occhiello di Gemini Man, il nuovo film di Ang Lee. Oppure una trama intrigante, capace di giustificare la realizzazione di ben quattro sequel. Cameron potrebbe stupirci di nuovo, ripagando un’attesa che, al momento dell’arrivo di Avatar 2 nelle sale, sarà durata 12 anni.

Fonte: CinemaBlend.com

LEGGI ANCHE

Perché si sta parlando così tanto della Willy’s Chocolate Experience di Glasgow 2 Marzo 2024 - 13:30

Negli ultimi giorni si è molto parlato di un evento chiamato Willy’s Chocolate Experience. Ecco cosa è successo.

È morto Paolo Taviani, uno dei grandi maestri del cinema italiano 1 Marzo 2024 - 10:13

È morto ieri a Roma, dopo una breve malattia, Paolo Taviani. Il regista aveva 92 anni.

Richard Lewis è morto a 76 anni, addio alla star di Curb Your Enthusiasm 29 Febbraio 2024 - 10:25

Richard Lewis, celebre per il suo ruolo in Curb Your Enthusiasm della HBO, è morto all’età di 76 anni.

Oscar 2024: Ryan Gosling canterà “I’m Just Ken” 26 Febbraio 2024 - 20:23

È ufficiale: Ryan Gosling canterà dal vivo “I’m Just Ken” durante la Notte degli Oscar.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI