L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
WandaVision – Un ritorno agli anni ’50 nel primo poster della serie

WandaVision – Un ritorno agli anni ’50 nel primo poster della serie

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Kat Dennings, Randall Park e Kathryn Hahn in WandaVison

Andy Park, il talentuoso concept artist dei Marvel Studios, ha svelato il poster di WandaVision che lui stesso ha disegnato per il D23, e il risultato è davvero interessante.

Scarlet (Elizabeth Olsen) e Visione (Paul Bettany) hanno l’aria di due sposini felici in un soggiorno degli anni Cinquanta, con tanto di abiti e televisore del periodo, ma alle loro spalle si ergono due ombre: dalla forma, potete riconoscere i loro costumi da supereroi (quello di Scarlet ha persino la caratteristica tiara, mai apparsa nei film).

L’illustrazione dimostra che WandaVision sarà ispirata a Vision di Tom King, acclamata serie a fumetti ambientata in un contesto suburbano da middle class americana. È possibile che i poteri di Scarlet, capace di alterare le leggi della probabilità (e quindi la realtà stessa), centrino con il peculiare scenario in cui ritroveremo la coppia. Potrete vedere il poster qui di seguito, ma prima vi ricordo che l’uscita è attesa per la primavera del 2021 sulla nuova piattaforma Disney+.

Il poster di Andy Park

LEGGI ANCHE:

Le riprese di WandaVison cominceranno in settembre

Loki e WandaVison presentate al Comic-Con

Scarlet potrà alterare la realtà in WandaVison?

WandaVison sarà ambientata negli anni Cinquanta?

Il cast

Oltre a Elizabeth Olsen e Paul Bettany, nel cast figurano anche Kat Dennings (Darcy Lewis), Randall Park (Jimmy Woo) e Kathryn Hahn (“una vicina ficcanaso”).

Showrunner e regista

WandaVision sarà scritta da Jac Schaeffer, la sceneggiatrice di Captain Marvel e Black Widow.

La regia è stata invece affidata a Matt Shakman, esperto regista televisivo che ha diretto episodi di The Good Wife, Fargo, C’è sempre il sole a Filadelfia, Psych, Revenge, You’re the Worst, Game of Thrones e molte altre serie.

Le prime serie dei Marvel Studios

Per supportare la piattaforma Disney+, la Casa di Topolino spingerà molto sulle serie tv dei Marvel Studios, ovvero Loki, WandaVision, Falcon & Winter Soldier, Hawkeye e What If…?, che Kevin Feige ha paragonato ai cortometraggi Marvel One Shot: gli show, infatti, permetteranno di spostare l’attenzione su personaggi che solitamente non hanno un ruolo da protagonisti.

Le miniserie oscilleranno tutte fra 6 e 8 episodi.

Fonte: Heroic Hollywood

CORONAVIRUS: QUI l'elenco completo, in costante aggiornamento, di tutte le uscite cinematografiche che hanno subito uno slittamento e delle regioni che hanno sospeso gli eventi pubblici e chiuso anche i luoghi aperti al pubblico, come ad esempio i cinema, per contrastare l'emergenza.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Amy Adams nel nuovo poster italiano di La Donna alla Finestra 28 Febbraio 2020 - 21:30

Amy Adams è ritratta nel nuovo poster italiano di La Donna alla Finestra, il film 20th Century Studios in arrivo a maggio

Nicole Kidman e Amazon realizzeranno il film My Lovely Wife 28 Febbraio 2020 - 21:22

La Blossom Films dell'attrice produrrà l'adattamento dal romanzo di Samantha Downing.

Dakota Johnson nel trailer della commedia musicale The High Note 28 Febbraio 2020 - 20:45

Sarà l'assistente personale di una famosa pop-star che sogna di diventare una produttrice musicale

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Dark Angel 27 Febbraio 2020 - 16:15

Jessica Alba, il 2019 post-apocalittico visto dal 2000 e la prima infatuazione di James Cameron per Alita.

7 cose che forse non sapevate su Anna dai Capelli Rossi 25 Febbraio 2020 - 17:45

Il prequel, il film, il romanzo, la sigla e il grande successo di Anna dai capelli rossi.

7 cose che forse non sapevate su Lo strano mondo di Minù 18 Febbraio 2020 - 17:22

Storia e curiosità dell'anime della signora Minù: dalle origini norvegesi alle parentele con Macross e Bomb Jack (e L'allenatore nel pallone).