L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Boys è una delle serie più viste su Amazon Prime Video nel 2019

The Boys è una delle serie più viste su Amazon Prime Video nel 2019

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione dei primi episodi di The Boys

Che Amazon credesse molto in The Boys era chiaro fin dal rinnovo anticipato per la stagione 2, ma la serie di Eric Kripke ha saputo ripagare la fiducia con gli interessi: il colosso di Seattle ha infatti rivelato che lo show è stato uno dei più visti su Prime Video nel 2019, nonché uno di quelli con la maggior percentuale di binge-watching.

Ciò significa che il pubblico ha divorato la serie in breve tempo, e non c’è da stupirsi se consideriamo il successo dei supereroi nel nostro immaginario collettivo; è significativo, però, che gli utenti abbiano apprezzato anche un prodotto dissacrante e iconoclasta come questo, una satira dei supereroi e del loro dominio sul mercato. Jennifer Salke, capo di Amazon Studios, ha dichiarato che “questo [successo] crea un grande slancio e un grande entusiasmo per noi, ora che ci prepariamo alla stagione 2”. Consapevole delle responsabilità che una simile accoglienza comporta, Kripke è determinato a migliorare ulteriormente The Boys in ogni suo aspetto:

Sono più che entusiasta dell’accoglienza alla stagione 1. E, soprattutto, mi ha spinto a mettermi al lavoro ancora più duramente per la seconda. Non voglio che la stagione 2 sia più grande, voglio che sia più profonda. E ancora più intensa, più folle, più straziante, più incentrata sui personaggi. Il mio solo e unico obiettivo è di fare in modo che la stagione 2 sia migliore della stagione 1.

Per il momento sappiamo che nella seconda stagione ci sarà Aya Cash (You’re the Worst) nel ruolo di Stormfront, membro del supergruppo noto come Rappresaglia (in originale Payback), chiara parodia degli Avengers. Oltre a lei, saranno introdotti anche altri personaggi del fumetto di Garth Ennis e Darick Robertson. Vi terremo aggiornati.

The Boys

La sinossi

Hughie (Jack Quaid, The Hunger Games) subisce una devastante perdita per mano dello spericolato A-Train. La sua sofferenza si trasforma in rabbia quando scopre che non esiste alcuna possibilità di ricorso legale per coloro che subiscono danni causati dai supereroi. Mentre cerca di riprendersi, Hughie incontra un misterioso agente, Billy Butcher (Karl Urban, Star Trek), che lo recluta per unirsi a lui nella ricerca di una giustizia che regoli il comportamento dei Supereroi, che non sono ciò che sembrano.

THE BOYS è una serie che mostra cosa succede quando i supereroi – che sono famosi come celebrità, influenti come politici e venerati come dei – abusano dei loro poteri. Al centro degli episodi la lotta tra la mancanza e l’eccesso di potere: i The Boys intraprendono infatti una ricerca eroica per smascherare la realtà riguardante i Seven e il Vought, conglomerato miliardario che gestisce i Seven stessi e il loro sporchi segreti.

Il cast

La squadra è composta da Billy Butcher (Karl Urban), il Francese (Tomer Capon), Latte Materno (Laz Alonso), la Femmina della Specie (Karen Fukuhara) e Piccolo Hughie (Jack Quaid).

Il supergruppo dei Sette, parodia della Justice League, include Patriota (Antony Starr), Abisso (Chace Crawford), Queen Maeve (Dominique McElligott), A-Train (Jessie T. Usher), Black Noir (Nathan Mitchell), Translucent (Alex Hassell) e Starlight (Erin Moriarty).

Elisabeth Shue interpreta Madelyn Stillwell, mentre Simon Pegg è il padre di Piccolo Hughie: scelta sensata, dato che il volto di Hughie – nel fumetto – è stato modellato proprio su quello dell’attore inglese.

LEGGI ANCHE:

Amazon ha rinnovato The Boys per la stagione 2

Aya Cash sarà Stormfront nella seconda stagione di The Boys

Showrunner e produttori

Eric Kripke, il creatore di Supernatural, è lo showrunner di The Boys, mentre Seth Rogen, Evan Goldberg e Neal Moritz (gli stessi di Preacher) sono i produttori esecutivi; Rogen e Goldberg si occupano inoltre della regia. La produzione è invece curata da Sony Pictures TV Studios, Original Films e Amazon.

The Boys

Fonte: ScreenRant

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

One Piece: STAMPEDE – Il Film | Tutto quello che bisogna sapere 23 Ottobre 2019 - 19:36

Domani One Piece: STAMPEDE – Il Film arriverà ufficialmente nelle sale italiane: ecco tutto ciò che dovremmo sapere prima della visione!

Scarlett Johansson non ha dubbi sulla sorte di Natasha dopo Endgame 23 Ottobre 2019 - 19:15

Nonostante alcuni fan cerchino di convincerla che Natasha Romanoff sia ancora viva in una dimensione parallela, Scarlett Johansson non ha dubbi sulla sorte finale dell'eroina.

Jeph Loeb, capo di Marvel Television, lascia la compagnia 23 Ottobre 2019 - 18:30

Il futuro dell'universo televisivo Marvel potrebbe essere ora in mano a Kevin Feige

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – UFO 23 Ottobre 2019 - 12:00

UFO, la storia di come il papà dei Thunderbirds ha immaginato un futuro pieno di parrucche viola.

Galline in Fuga 2: il sequel del film Aardman sta per diventare realtà! 22 Ottobre 2019 - 15:30

Galline in Fuga 2, sequel del film animato in stop-motion del 2000, è entrato ufficialmente in fase di post-produzione! La Aardman riuscirà a riportare in auge il brand, oppure si tratta di un tentativo fuori tempo massimo?

7 cose che forse non sapevate su Hello Sandybell! 22 Ottobre 2019 - 10:00

La cugina giapposcozzese di Pippi Calzelunghe, Lost in Translation e gli schiaffi da censura. Sette curiosità su Hello Sandybell.