L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
TCA Awards – Fleabag vince in tre categorie, premiati anche Chernobyl e Russian Doll

TCA Awards – Fleabag vince in tre categorie, premiati anche Chernobyl e Russian Doll

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione della seconda stagione di Fleabag

Il ritorno di Fleabag non ha lasciato indifferenti i membri della Television Critics Association, che hanno premiato la splendida serie di Phoebe Waller-Bridge in tre categorie dei TCA Awards. La cerimonia, giunta alla 35ma edizione, si è svolta ieri al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles.

Ebbene, Fleabag ha vinto nelle sezioni Individual Achievement in Comedy, Outstanding Achievement in Comedy e Program of the Year: ciò significa che la TCA non ha premiato soltanto lo show in sé, ma anche l’interpretazione di Waller-Bridge, autrice e protagonista della serie.

Da segnalare inoltre il meritato successo di Russian Doll, che si è portata a casa il premio come Outstanding New Program. Prevedibile la vittoria di Chernobyl nella categoria Outstanding Achievement in Movie Or Miniseries, mentre l’inossidabile Better Call Saul trionfa come miglior serie drammatica.

Qui di seguito troverete l’elenco completo dei premi.

Individual Achievement in Drama

Michelle Williams (FOSSE/VERDON, FX)

Individual Achievement in Comedy

Phoebe Waller-Bridge (FLEABAG, Amazon)

Outstanding Achievement in News and Information

LEAVING NEVERLAND (HBO)

Outstanding Achievement in Reality Programming

QUEER EYE (Netflix)

Outstanding Achievement in Youth Programming

ARTHUR (PBS Kids)

Outstanding Achievement in Sketch/Variety Shows

LAST WEEK TONIGHT WITH JOHN OLIVER (HBO)

Outstanding New Program

RUSSIAN DOLL (Netflix)

Outstanding Achievement in Movie Or Miniseries

CHERNOBYL (HBO)

Outstanding Achievement in Drama

BETTER CALL SAUL (AMC)

Outstanding Achievement in Comedy

FLEABAG (Amazon)

Program of the Year

FLEABAG (Amazon)

Russian Doll

LEGGI ANCHE: La recensione di Russian Doll

Appuntamento agli Emmy

L’esito dei TCA Awards potrebbe fornire qualche indizio sui prossimi Emmy, la cui cerimonia di premiazione si svolgerà il prossimo 23 settembre. Le vittorie di Michelle Williams e Chernobyl sembrerebbero un viatico per il premio più prestigioso, anche se quest’ultima dovrà guardarsi da When They See Us, candidata anch’essa come Miglior Miniserie.

È quasi scontato che Fleabag e/o Phoebe Waller-Bridge vinceranno qualcosa, ma la concorrenza di serie come Russian Doll, The Marvelous Mrs. Maisel e Veep è molto agguerrita. Al seguente link troverete l’elenco completo delle nomination.

Fonte ScreenRant

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Da Godzilla Vs Kong a Space Jam, un assaggio di tutti i film Warner in arrivo al cinema e su HBO Max 16 Gennaio 2021 - 20:23

La Warner Bros. ha da poco diffuso sul suo canale YouTube un video, che ci offre un assaggio di tutti i titoli che quest’anno verranno distribuiti nei cinema e su HBO Max.

Batwoman – Javicia Leslie al centro della nuova featurette 16 Gennaio 2021 - 20:00

Javicia Leslie parla di Batwoman nella nuova featurette, ricca di scene tratte dalla seconda stagione. La premiere è attesa per domani negli Stati Uniti.

The Crew – Il trailer della sit-com con Kevin James, dal 15 febbraio su Netflix 16 Gennaio 2021 - 19:00

Kevin James è il capo di una squadra NASCAR nel trailer ufficiale di The Crew, sit-com che uscirà il prossimo 15 febbraio su Netflix.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.