L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Star Wars: Rey è una Sith! 4 spiegazioni per la scena shock

Star Wars: Rey è una Sith! 4 spiegazioni per la scena shock

Di Matioski

Il cosiddetto special look di Star Wars: L’ascesa di Skywalker, rilasciato all’indomani del D23, ha riacceso l’interesse nei confronti dell’Episodio conclusivo della saga ambientata nella galassia lontana, lontana. A far discutere, in particolare, l’ultima sequenza mostrata: Rey, la protagonista della nuova trilogia, indossa una tunica simile a quella dei Sith, e sfodera una doppia spada-laser di colore rosso. Il passaggio al Lato Oscuro sembra ufficiale.

Eppure, qualcosa non torna. Sarebbe strano, per la Lucasfilm, anticipare un elemento così importante della trama nel materiale promozionale. Inoltre, l’immagine di Rey sembra in qualche modo distorta, quasi ritoccata al computer. Ovviamente potrebbe trattarsi di una post-produzione provvisoria, ma la combinazione dei fattori ha inevitabilmente alimentato le speculazioni. Rey diventerà davvero una Sith? Riportiamo qui di seguito quattro possibili spiegazioni per fare luce sul mistero.

1. E’ tutto un inganno

La sequenza mostrata potrebbe non fare parte del film, ed essere stata concepita appositamente per fomentare gli animi dei fan in sede di campagna marketing. Ne L’ascesa di Skywalker, insomma, non troveremo alcun accenno a Rey Sith, se non magari qualche timido tentennamento verso il Lato Oscuro del personaggio.

Un’ipotesi che farebbe infuriare molti spettatori, ma che sembra rientrare nella recente politica Disney per quanto riguarda la realizzazione dei trailer. I video promozionali dei film Marvel Studios, ad esempio, abbondano di scene assenti nella versione definitiva delle pellicole.

2. Rey passerà davvero al Lato Oscuro

Le immagini mostrate potrebbero non contenere alcun mistero: Rey diventerà una Sith. Punto. Del resto, anche in questo trailer è paventato il ritorno di Palpatine. Una presenza, quella di Darth Sidious, che potrebbe tentare la protagonista lungo tutto il corso della narrazione. Peraltro, l’Oscuro Signore dei Sith potrebbe essere il responsabile della nascita di Rey, ancora parzialmente avvolta nel mistero.

Esaminando i vari trailer finora mostrati, sembra che il gruppo principale di eroi effettuerà una spedizione all’interno dei resti della Morte Nera. Proprio in questa occasione, Rey potrebbe entrare in contatto con una reliquia contenente lo spirito di Darth Sidious. Uno spirito che comincerebbe a manipolarla, anche tramite manifestazioni fisiche. Nello special look, infatti, la mano sinistra di Rey è avvolta in un drappo rosso, che potrebbe celare un’infezione di qualche tipo. Un’infezione imbevuta nel Lato Oscuro.

3. E’ una visione

In questo caso, la teoria esposta nel Punto 2 potrebbe essere ancora valida, ma l’influenza di Palpatine sarebbe limitata. Rey si ritroverebbe vittima di visioni del Lato Oscuro, atte a mostrarle ciò che potrebbe diventare. Una strategia tipica di Darth Sidious, maestro della manipolazione.

La visione sarà di breve durata, oppure coprirà un’intera sequenza del film? Non ci è dato saperlo, ma sarebbe affascinante assistere ad una sorta di duello “mentale” tra la Rey buona e la Rey cattiva, similare allo scontro tra Luke Skywalker e Darth Vader nelle paludi di Dagobah. Un test, per superare la tentazione e la paura di fallire.

4. E’ un clone

La clonazione ha sempre fatto parte della mitologia di Star Wars, fin dall’accenno alla Guerra dei Cloni in Una Nuova Speranza. Nel vecchio Universo Espanso, era lo strumento principale che consentiva all’Imperatore di tornare in vita. Lo sarà anche in questo caso? Non è da escludere. Così come non è da escludere l’ipotesi che la Rey convertita al Lato Oscuro sia un clone.

Palpatine potrebbe essere riuscito a clonare Rey in tenera età, addestrandone la versione malvagia per lungo tempo in attesa dello scontro finale. Oppure, e questa è l’ipotesi più interessante, il vero clone potrebbe essere la Rey che abbiamo imparato a conoscere fin dai tempi de Il Risveglio della Forza. Di conseguenza, la Rey Sith sarebbe la copia originale.

Un azzardo? Forse. Un azzardo che spiegherebbe diversi punti oscuri della trama, però. Perché Rey è stata confinata su un pianeta desertico? Come ha potuto apprendere i poteri della Forza in modo rapido, e senza troppe difficoltà? Perché nella grotta di Ahch-To ha visto sé stessa moltiplicata? E’ un clone. Il clone “buono” di un essere malvagio, che dovrà affrontare ne L’Ascesa di Skywalker.

Conclusioni

Adesso la palla passa a voi. Quale di queste ipotesi vi ha convinto maggiormente? Ne avete formulate altre? La Lucasfilm ci sta ingannando, oppure Rey convertita al Lato Oscuro è una possibilità concreta? Scopriremo maggiori dettagli sulle sue origini? Fatecelo sapere commentando l’articolo. Mai occasione è stata più propizia per scatenare la fantasia e speculare in modo divertente e divertito. Nel frattempo, che la Forza sia con voi.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Watchmen – Un nuovo spot con gli elogi della critica 20 Ottobre 2019 - 18:00

Il nuovo spot di Watchmen comprende gli elogi della stampa americana. Il debutto italiano della serie è atteso per questa notte in contemporanea con gli USA.

Terminator: Destino oscuro – I nuovi poster internazionali sono i migliori finora 20 Ottobre 2019 - 17:00

Le locandine di Terminator: Destino oscuro per il formato IMAX e per il mercato internazionale sono le più suggestive tra quelle viste finora.

Anche Francis Ford Coppola contro i cinecomic: “Scorsese è stato buono, per me sono spregevoli!” 20 Ottobre 2019 - 16:14

Francis Ford Coppola si unisce al suo collega Martin Scorsese e rincara la dose: per lui i cinecomic sono "spregevoli"...

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.