Il futuro di Spider-Man – Interviene la Sony con un comunicato: “Siamo delusi”

Il futuro di Spider-Man – Interviene la Sony con un comunicato: “Siamo delusi”

Di Filippo Magnifico

Nelle ultime ore si è molto parlato del futuro di Spider-Man sul grande schermo.

Nello specifico era stata data come certa la conclusione dell’accordo tra Disney e Sony Pictures. Questo implicava l’uscita di scena dei Marvel Studios, che non si sarebbero più occupati della produzione dei film dell’Uomo Ragno.

Successivamente la notizia è stata ridimensionata. Secondo gli ultimi aggiornamenti le due parti riuscirebbero a giungere ad un accordo, è vero, ma le trattative sarebbero ancora in corso.

La risposta della Sony

Il caso non è chiuso, insomma, anche se la stessa Sony è intervenuta – attraverso le pagine dell’Hollywood Reporter – con un comunicato che suona piuttosto duro e che soprattutto sembra confermare l’uscita di scena di Kevin Feige. La major ha cercato di ridimensionare i rumor, ma fino ad un certo punto:

Gran parte dello notizie diffuse oggi su Spider-Man hanno rappresentato in maniera fuorviante le recenti discussioni sul coinvolgimento di Kevin Feige nel franchise. Siamo delusi, è vero, ma rispettiamo lo stesso la decisione della Disney di non farlo proseguire come produttore principale del nostro prossimo film Su Spider-Man.

Pochi dubbi, insomma, salvo ripensamenti Kevin Feige non sarà coinvolto nei prossimo film di Spider-Man. La cosa sembra collegata all’acquisizione di Fox da parte della Disney, che ha comportato il ritorno di una serie di proprietà intellettuali precedentemente escluse dal MCU (come ad esempio X-Men e Fantastici Quattro). Un grande impegno per Kevin Feige, che richiede la massima attenzione.

Speriamo che le cose cambino nel futuro ma siamo consapevoli che le nuove responsabilità che gli sono state affidate tolgano il tempo necessario per dedicarsi ad un proprietà intellettuale che non è in loro possesso. Kevin e bravissimo e siamo grati per l’aiuto che ci ha dato. Apprezziamo il percorso che abbiamo fatto insieme e proseguiremo lungo quella strada.

Secondo questo comunicato l’estensione dell’accordo sembra alquanto impossible ma, come si dice in questi casi, mai dire mai. Ricordiamo che ci sono due film attualmente in sviluppo, che vedono il coinvolgimenti del regista Jon Watts e del protagonista Tom Holland. Come sempre vi terremo aggiornati.

LEGGI ANCHE

Viola Davis vince ai Grammy Awards e diventa EGOT 6 Febbraio 2023 - 11:45

Dopo aver vinto il Grammy Award per la miglior narrazione di un audiolibro, Viola Davis è entrata nel ristretto club degli EGOT.

Il volto triste di Ben Affleck è il vero vincitore dei Grammy Awards 2023 6 Febbraio 2023 - 10:36

Il vero vincitore dei Grammy Awards 2023? Ben Affleck, o per essere più precisi l’espressione triste di Ben Affleck...

Jafar Panahi: Il regista iraniano ottiene un rilascio temporaneo dalla prigione 4 Febbraio 2023 - 18:12

Yusef Moulai, l'avvocato di Panahi, ha confermato all'Associated Press che Panahi è stato rilasciato "su cauzione" ed è tornato a casa.

Netflix: Svelate le prime misure contro la condivisione delle password – Update 1 Febbraio 2023 - 18:47

Da ieri, le regole per il blocco dei dispositivi sono state rimosse dal Centro Assistenza, portando alla confusione sui piani della piattaforma.

The Authority: James Gunn e “il The Boys” del DC Universe 2 Febbraio 2023 - 17:37

Un film su un team di eroi dai metodi estremi, incentrato su una versione gay e cazzutissima di Batman e Superman, e non nato in casa DC.

Ecco chi diavolo sono i Creature Commandos di James Gunn 1 Febbraio 2023 - 15:49

Da dove salta fuori la squadra di soldati sovrannaturali a cui verrà dedicata nel nuovo DC Universe una serie animata su HBO.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI