L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Spider-Man: il futuro di Peter Parker fuori dal Marvel Cinematic Universe

Spider-Man: il futuro di Peter Parker fuori dal Marvel Cinematic Universe

Di Andrea Suatoni

Il panorama futuro del Marvel Cinematic Universe potrebbe non contare più Spider-Man nei suoi progetti: è di queste ultime ore la notizia che l’accordo fra Sony e Marvel potrebbe essere saltato del tutto, riportando come in passato i due universi narrativi ad essere indipendenti l’uno dall’altro.
Niente più Spider-Man nei futuri film Marvel, ma anche niente più riferimenti al MCU nei futuri film di Spider-Man quindi, con lo Spider-Verse Sony che acquisirebbe una connotazione ben diversa da quella attuale ed anche un sacco di problemi narrativi da risolvere all’interno delle trame in arrivo.

Se le due major non riusciranno a risolvere i problemi che stanno portando ad una separazione che ora dopo ora sembra sempre più definitiva (seguite il nostro blog per aggiornamenti costanti sulla delicata situazione), si ritroveranno costrette a riparare con una serie di soluzioni frettolose o addirittura ad investire in reboot o remake. Non abbiamo idea di cosa potrebbero inventarsi Marvel e Sony – ed è probabile che al momento non ne abbiano idea neanche loro – ma di seguito riportiamo una serie di possibili trame a lungo termine che potremmo “rischiare” di vedere nei prossimi anni sul grande schermo!

 

Spider-Man: Far From Home finale

1 – LA MORTE DI SPIDER-MAN

La soluzione migliore per l’uscita dal MCU di Spider-Man potrebbe comportare la morte dell’eroe, off-panel, nell’Universo Unito: si tratterebbe di una soluzione definitiva e narrativamente dignitosa, ma che non sanerebbe diversi problemi. Innanzi tutto, il decadere dell’accordo comporterebbe la possibilità di nominare il personaggio, per rendere consapevoli gli spettatori delle modalità dell’avvenuto decesso?
Ma se da un lato la morte del personaggio chiuderebbe tutta una serie di questioni spinose sulla mancata presenza di Spider-Man, in che modo Sony potrebbe giustificare i sequel sicuramente in arrivo di Spider-Man: Homecoming e di Spider-Man: Far From Home? La soluzione migliore forse per Sony sarebbe qui quella di ripartire da zero con il franchise, magari scegliendo un nuovo attore diverso da Tom Holland. Ma ciò comporterebbe una sorta di salto nel vuoto, considerando quanto i fan hanno dimostrato di apprezzare l’ultima incarnazione di Peter Parker…

2 – IL NUOVO IRON MAN

In una ipotesi simile a quella sopra riportata, Sony potrebbe decidere di ripartire da zero con la saga di Spider-Man, introducendo un nuovo Peter Parker (o riprendendo addirittura il suo Miles Morales da Spider-Man: Un Nuovo Universo, innalzando la saga del multiverso ragnesco verso il live-action), mentre il Marvel Cinematic Universe potrebbe provare a tenere per sé Tom Holland, assolutamente in continuity con tutto ciò che abbiamo visto finora.
Come? Trasformando Peter nel nuovo Iron Man. Una nuova identità (visto che la precedente è stata “bruciata” nelle scene post-credit di Spider-Man: Far From Home) e quindi un nuovo nome per l’ex Peter (ed anche per zia May, magari inclusa in un programma di protezione testimoni) sanerebbe anche il problema “tecnico” del non poter usare il personaggio di Peter Parker nel MCU: si tratterebbe sostanzialmente di un nuovo personaggio, con nuovi poteri e magari un’armatura simile a quella del suo vecchio mentore. Del resto, nel MCU sono in arrivo un nuovo Captain America (Sam Wilson), una nuova Thor (Jane Foster), una nuova Occhio di Falco (Kate Bishop) e forse anche una nuova Vedova Nera (alcuni rumor vorrebbero Yelena Belova arrivare a rimpiazzare Natasha Romanoff in una futura incarnazione degli Avengers): perché non anche un nuovo Iron Man quindi, nelle vesti di colui che proprio Tony Stark aveva scelto come proprio successore?

Venom

3 – UNIVERSI SEPARATI

Pur essendo saltato l’accordo fra le due parti, Sony e Marvel potrebbero decidere di procedere cautamente con la separazione dei due universi, dotandosi di una motivazione unitaria che giustifichi lo split. E’ un’opzione remota ma in realtà non di così difficile realizzazione: tramite la magia o chissà quale scoperta scientifica, visto anche il fatto che sappiamo ormai che l’esistenza di un multiverso è possibile, il MCU e lo Spider-Verse potrebbero diventare due realtà distinte l’una dall’altra, coesistenti nello stesso multiverso. Ciò porrebbe le trame dei due universi su una linea parallela, passibile di un nuovo incontro futuro fra i due franchise.

SPIDER-VERSE SONY

In ogni caso, la separazione fra Marvel e Sony comporterà con quasi totale probabilità l’unificazione delle avventure di Spider-Man e di quelle degli altri eroi Sony derivanti dallo Spider-Verse. Sia che Peter Parker mantenga il volto di Tom Holland, sia che un nuovo Spider-Man venga introdotto in modo del tutto separato o sia che un diverso Spider-Man raccolga l’eredità del vecchio rimasto in continuity, non esisterà più alcun freno all’incontro dell’Arrampicamuri con il Venom di Tom Hardy o con il Morbius (in arrivo) di Jared Leto; addirittura il Miles Morales del film animato Spider-Man: Un Nuovo Universo (ma anche gli altri comprimari, come Spider-Gwen) potrebbe arrivare a condividere la scena con il Peter Parker originale o il suo sostituto.

Tutto è ancora da decidere in ogni caso, e proprio mentre scriviamo Sony e Marvel non hanno ancora confermato nulla di totalmente definitivo: continuate a seguirci per ogni novità in arrivo sull’argomento!

LEGGI ANCHE:

Il futuro di Spider-Man – Interviene la Sony con un comunicato: “Siamo delusi”

Spider-Man: fine dell’accordo tra Disney e Sony, i Marvel Studios non saranno più coinvolti

Spider-Man: Far From Home tornerà nei cinema americani con 4 minuti in più

 


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Thor: Love and Thunder – Russell Crowe interpreterà Zeus! 23 Aprile 2021 - 8:45

Russell Crowe svela a una radio australiana che interpreterà Zeus in Thor: Love and Thunder, e che si stava apprestando a concludere il suo impegno sul set.

Fascinating Rhythm: Martin Scorsese produrrà il film su George Gershwin 22 Aprile 2021 - 21:30

Il progetto è stato affidato al regista di Sing Street, John Carney, e non dovrebbe essere un biopic canonico

Haunted Mansion: il film ispirato all’attrazione di Disneyland trova il suo regista 22 Aprile 2021 - 20:45

Il creatore di Dear White People Justin Simien dirigerà il film per Disney

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?