L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
New Mutants: ancora guai per lo spin-off horror degli X-Men?

New Mutants: ancora guai per lo spin-off horror degli X-Men?

Di Marco Triolo

Del caso New Mutants abbiamo già ampiamente parlato. Il film di Josh Boone, presentato per la prima volta con un trailer a ottobre 2017, si preannunciava come uno spin-off della saga degli X-Men intriso di horror. Ma da allora non abbiamo più visto neppure una singola immagine del film. Che è stato rimandato svariate volte, fino a essere programmato per il 3 aprile 2020. Ovvero due anni dopo l’uscita originale.

Di recente, il produttore Simon Kinberg, regista dello sfortunato X-Men: Dark Phoenix, ha rivelato che New Mutants subirà dei ritocchi attraverso una serie di riprese aggiuntive. Che dovrebbero aggiustare il tiro del film in previsione dell’uscita. Ma forse neppure i reshoot saranno sufficienti a convincere Disney, lo studio ora proprietario della Fox. Lo afferma Variety in un articolo che parla proprio delle pressioni che la Fox sta affrontando dopo il fallimento di Dark Phoenix.

Disney is not impressed

“Lo studio [Disney] non è particolarmente colpito da New Mutants, uno spin-off degli X-Men con il tono di un film sulle case stregate”, si legge nel pezzo. “E crede che abbia un potenziale al botteghino limitato”.

Ennesimo ostacolo da superare per un film la cui uscita in sala sembra sempre meno probabile. Soprattutto ora che Disney si appresta a lanciare una nuova piattaforma streaming, Disney+, che potrebbe facilmente accogliere New Mutants senza troppi clamori. O magari lo studio potrebbe tentare un lancio limitato in sala verso ottobre, un periodo più adatto alle proposte horror. Ora come ora, comunque, la data d’uscita non è stata ufficialmente spostata.

“Quello che è accadrà è che faremo delle riprese aggiuntive quest’anno”, ha dichiarato Kinberg. “Tutto qui. Parte del lavoro era capire quali reshoot dovessimo fare, e l’altra parte era riunire il cast”. Nessuna menzione del fatto che, nel frattempo, gli interpreti Maisie Williams, Anya Taylor-Joy e Charlie Heaton sono fisicamente cambiati. O, per meglio dire, mutati. Oh beh, un problema alla volta.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Blade – I Marvel Studios cercano sceneggiatori per il film con Mahershala Ali 24 Ottobre 2020 - 18:00

Ultimamente si è parlato poco di Blade, ma The Hollywood Reporter segnala che i Marvel Studos sono alla ricerca di sceneggiatori per il film.

Mission Impossible 7: sospese le riprese a Venezia, casi di Covid-19 sul set 24 Ottobre 2020 - 17:04

Le riprese di Mission: Impossible 7 sono state sospese, ancora una volta. La produzione si era recentemente spostata a Venezia.

Ben Wheatley dirigerà il sequel di Shark: Il primo squalo 24 Ottobre 2020 - 17:00

Sarà Ben Wheatley a dirigere il sequel di Shark: Il primo squalo, ispirato al secondo romanzo della saga letteraria di Steven Alten.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).