L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Addio a Peter Fonda, l’icona di Easy Rider

Addio a Peter Fonda, l’icona di Easy Rider

Di Marco Triolo

Peter Fonda, icona della controcultura grazie al suo ruolo da protagonista in Easy Rider, si è spento a 79 anni per un cancro ai polmoni. Figlio del leggendario Henry Fonda, fratello di Jane Fonda e padre di Bridget, Peter Fonda è morto nella sua casa di Los Angeles circondato dalla famiglia.

I Fonda hanno rilasciato un comunicato per chiedere che venga rispettato il loro lutto:

In uno dei più tristi momenti delle nostre vite, non siamo in grado di trovare le parole giuste per esprimere il dolore nei nostri cuori. Nel lutto, vi chiediamo di rispettare la nostra privacy. E, mentre piangiamo la perdita di un uomo dolce e gentile, desideriamo anche che tutti celebrino il suo indomito spirito e amore per la vita. In onore di Peter, per favore alzate un calice alla libertà.

La morte di Fonda arriva a poche settimane dal cinquantesimo anniversario di Easy Rider, uscito in USA il 14 luglio 1969. Un film leggendario per la controcultura americana e il movimento della New Hollywood. Da lui scritto insieme al regista e co-protagonista Dennis Hopper, e interpretato anche da Jack Nicholson, il film fu prodotto per soli 384 mila dollari e finì per incassare 60 milioni nel mondo. Hopper e Fonda vennero candidati all’Oscar per la migliore sceneggiatura. Fonda sarebbe stato candidato una seconda volta come attore per L’oro di Ulisse (per il quale vinse un Golden Globe).

Non solo Easy Rider

Prima di lavorare a Easy Rider, Fonda aveva già collaborato con Jack Nicholson e Dennis Hopper al film Il serpende di fuoco, scritto dal primo e interpretato da lui insieme a Hopper. Il film fu diretto dal leggendario guru dei B-movie Roger Corman, che aveva diretto Fonda anche ne I selvaggi, una sorta di prova generale di Easy Rider

Tra i suoi ruoli più celebri ricordiamo quelli in Tre passi nel delirio (antologia diretta da Federico Fellini, Louis Malle e Roger Vadim), nei cult Zozza Mary, pazzo Gary e Futureworld – 2000 anni nel futuro. E poi in La corsa più pazza d’America, L’uomo delle grandi pianure e The Passion of Ayn Rand, per il quale ottenne il suo secondo Golden Globe. Di recente lo avevamo visto in Ingannevole è il cuore più di ogni cosa, diretto da Asia Argento, in Ghost Rider, nella commedia Svalvolati on the road e nel remake western Quel treno per Yuma. Negli anni ’70 aveva inoltre diretto tre film: il western Il ritorno di Harry Collings, da lui anche interpretato. L’ambientalista Idaho Transfer. E infine Wanda Nevada, interpretato accanto a Brooke Shields e con un cameo di suo padre Henry.

“Sono molto triste”, ha dichiarato la sorella Jane. “Era il mio dolce fratellino. Il chiacchierone della famiglia. Ho avuto dei bellissimi momenti da sola con lui in questi ultimi giorni. Se ne è andato ridendo”.

Fonte: Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Crime of the Century: il trailer del documentario HBO sulla crisi degli oppioidi 11 Aprile 2021 - 13:00

Diretto da Alex Gibney, regista di Going Clear: Scientology e la prigione della fede, il documentario sarà distribuito in due parti su HBO Max

Voyagers: Lily-Rose Depp e Colin Farrell nella prima clip 11 Aprile 2021 - 12:00

Lionsgate ha diffuso la prima clip di Voyagers, il nuovo film di Neil Burger, regista di Divergent, Limitless e The Illusionist.

BAFTA 2021: da Ma Rainey’s Black Bottom a Mank, ecco i primi vincitori 11 Aprile 2021 - 11:22

Sono stati annunciati i primi otto vincitori dell’edizione 2021 dei BAFTA, i prestigiosi premi britannici, consegnati dalla British Academy of Film and Television Arts.

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.