L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mindhunter: chi sono i (veri) serial killer della seconda stagione?

Mindhunter: chi sono i (veri) serial killer della seconda stagione?

Di Filippo Magnifico

Come successo con la prima stagione, la seconda stagione di Mindhunter, da poco sbarcata su Netflix, introduce una serie di serial killer realmente esistiti. Alcuni come Charles Manson e Son of Sam sono decisamente noti, altri meno. Cerchiamo, quindi, di conoscerli insieme.

ATTENZIONE: SPOILER

Dennis Rader (BTK)

La prima stagione di Mindhunter aveva introdotto la figura di Dennis Rader, aka BTK (Bind, Torture, Kill). Il suo nome nella serie non è ancora stato svelato ma nella seconda stagione è stato introdotto il soprannome BTK. Proprio come successo nella prima stagione, ci vengono offerti momenti della vita di Dennis Rader, lo vediamo costretto a convivere con le pulsioni. Rader è stato attivo come serial killer tra il 1974 e il 1991 ed è stato arrestato nel 2005. Sta attualmente scontando dieci ergastoli.

David Berkowitz (Son of Sam)

Tra il luglio del 1976 e il luglio del 1977, David Berkowitz, conosciuto anche come Son of Sam, ha ucciso sei persone. Berkowitz ha affermato di essere stato spinto a uccidere dalla voce del cane dei suoi vicini, ma come suggerisce Mindhunter, questa affermazione potrebbe essere stata inventata di sana pianta dallo stesso Berkowitz. L’assassino sta attualmente scontando sei ergastoli.

William “Junior” Pierce

William Pierce è uno dei serial killer meno conosciuti presenti nella seconda stagione di Mindhunter. La vita criminale di Pierce è iniziata con una serie di furti e rapine. È stato incarcerano per questi crimini nel 1960 ma è stato rilasciato successivamente sulla parola nel 1970. Invece di dare una svolta alla sua vita, è stato sospettato colpevole di nove omicidi commessi tra il 1970 e il 1971. È stato condannato al carcere a vita nel 1973.

William Henry Hance

Tra il 1977 e il 1979 William Henry Hance ha ucciso almeno quattro donne, diventando uno dei pochi serial killer di colore della storia. Hance era un soldato che sceglieva le sue vittime tra le prostitute che si trovavano nei pressi della sua base militare. È stato condannato per tre omicidi, senza essere processato per il quarto. Nel 1994 è stato giustiziato sulla sedia elettrica. Il suo QI era compreso tra 75 e 79 punti, cosa che lo rendeva intellettualmente disabile.

Elmer Wayne Henley

Tra il 1970 e il 1973, Elmer Wayne Henley ha aiutato Dean Corll, meglio noto come “CandyMan”, a rapire e uccidere 28 giovani ragazzi. Corll era la mente e si faceva aiutare da Henley e David Owen Brooks ad adescare le sue vittime. Fino al 1973, quando Henley ha deciso di ribellarsi, uccidendo Dean Corll. Per i suoi crimini ha ottenuto sei condanne a 99 anni di carcere.

Edmund Kemper

Ed Kemper, una figura importante della prima stagione, ritorna per una breve apparizione nella seconda stagione. Tra il 1972 e il 1973 Kemper ha ucciso 10 persone. Non ha mai negato i suoi crimini e ha anche chiesto la pena di morte. È stato condannato a otto ergastoli. Da quel giorno ha deciso di rinunciare alle sue udienze per passare il resto della sua vita in carcere.

Charles Manson

Per maggiori dettagli su Charles Manson vi rimandiamo al nostro approfondimento.

Tex Watson

Charles Denton “Tex” Watson è stato un membro della Manson Family, e ha preso parte agli omicidi Tate-LaBianca nel 1969. Mindhunter ha sottolineato il fatto che, nonostante l’influenza di Manson, Watson sarebbe stato in grado di compiere omicidi per conto proprio. Così come Manson, Watson è stato inizialmente condannato a morte, ma la sua pena è stata successivamente commutata in ergastolo.

Paul Bateson

Paul Bateson è stato condannato per un omicidio: quello del giornalista Addison Verrill. Ciononostante, viene spesso definito come serial killer, dato che molti sono convinti che sia stato responsabile degli amici di sei omosessuali smembrati, messi in dei sacchi e nascosti nel fiume Hudson. Bateson è stato condannato per l’omicidio di Verrill nel 1979. Successivamente è uscito sulla parola nel 2003. La sua attuale posizione è sconosciuta.

Wayne Williams

Gli Atlanta Child Murders occupano un ruolo molto importante nella seconda stagione di Mindhunter. Tra il 1979 e il 1981 circa 30 bambini e giovani ragazzi sono stati uccisi ad Atlanta. Il principale sospettato? Wayne Williams. Arrestato nel 1981 e condannato per due omicidi, è stato collegato a 23 delitti dei 30 già citati. Ancora oggi continua a dichiararsi innocente.

Fonte: /Film

Le radici della serie

Il creatore di MINDHUNTER è il drammaturgo Joe Penhall (La strada), che si è basato sul libro Mind Hunter: Inside the FBI’s Serial Crime Unit di John Douglas e Mark Olshaker. Il testo esplora il lavoro di Douglas come agente speciale, impegnato a dare la caccia ad assassini e stupratori con le sue tecniche di profilazione criminale; tali sistemi gli hanno garantito grande notorietà, al punto da ispirare il personaggio di Jack Crawford ne Il silenzio degli innocenti di Thomas Harris, quello di Will Graham ne Il delitto della terza luna e l’attività dei protagonisti di Criminal Minds.

Il cast

Jonathan Groff (Glee, Looking) interpreta l’agente speciale Holden Ford, basato sullo stesso Douglas; Holt McCallany presta il volto al suo collega Bill Tench, basato su Robert Ressler; mentre Anna Torv (Fringe) è Wendy, una psicologa ispirata alla dottoressa Ann Wolbert Burgess.

Fincher e Theron

MINDHUNTER è un progetto a lungo cullato da David Fincher e Charlize Theron, entrambi produttori esecutivi dello show.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Sul set di Scream 5 si festeggia Halloween con una zucca molto particolare 30 Ottobre 2020 - 15:07

È Halloween anche sul set di Scream 5 (titolo non ufficiale) e per l’occasione si è deciso di festeggiare con una zucca moto particolare…

The Mandalorian 2×01: ecco i concept dell’episodio 30 Ottobre 2020 - 14:10

Il primo episodio della seconda stagione di The Mandalorian ha da poco fatto il suo debutto su Disney+, e sono già disponibili gli splendidi concept che, come da tradizione, scandiscono i titoli di coda.

Borat 2: Sacha Baron Cohen dona 100.000 dollari alla babysitter Jeanise Jones 30 Ottobre 2020 - 14:00

Sacha Baron Cohen ha donato 100.000 dollari alla comunità religiosa di Jeanise Jones, la babysitter vista in Borat 2.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).