L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Kyle Chandler si unisce a Clooney in Good Morning, Midnight

Kyle Chandler si unisce a Clooney in Good Morning, Midnight

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Felicity Jones affianca George Clooney in Good Morning, Midnight

Dopo la miniserie Catch 22 Kyle Chandler e George Clooney torneranno a lavorare insieme nel film Good Morning, Midnight basato sul romanzo La distanza tra le stelle.

L’attore interpreterà un astronauta americano di nome Mitchell in questo film post-apocalittico diretto e interpretato da Clooney. Il filmaker vestirà i panni di uno scienziato solitario nell’Artico di nome Augustine (Clooney), mentre cerca di stabilire un contatto con la ciurma dell’astronave Aether mentre provano a rientrare sulla Terra.

La sinossi del libro

Augustine ha dedicato la sua esistenza allo studio delle stelle. Non ha mai avuto una famiglia, né un vero amore; ha invece sempre avuto il suo telescopio, lassù, in un osservatorio astronomico nell’Artico. Così, quando scatta un allarme e gli altri scienziati vengono richiamati a casa, lui rifiuta di seguirli: è vecchio, non ha nessuno cui tornare, e ha scorte sufficienti per il tempo che gli resta. Poi le comunicazioni con l’esterno si interrompono e ad Augustine non rimane che guardare il cielo. E attendere.

Sully ha sacrificato tutto per diventare astronauta. E la missione dell'”Aether” è stata un successo: lei entrerà nella storia come il primo essere umano ad aver raggiunto l’orbita di Giove. Eppure, quando l’astronave è ormai vicina all’atmosfera terrestre, le comunicazioni con la base s’interrompono. Atterrita, Sully lancia un SOS, sperando che qualcuno lo raccolga. E qualcuno, nell’angolo più remoto della Terra, risponde.

Grazie a quel filo invisibile, la distanza siderale tra Sully e Augustine si colma e le loro solitudini s’intrecciano in un rapporto cui entrambi si aggrappano come naufraghi, lontani eppure vicinissimi, entrambi spaventati e stupiti dalla realtà che devono affrontare. E, mentre il mondo sembra scivolare in un silenzio assoluto, i due riscopriranno il vero significato della vita e soprattutto della speranza.

Mark L. Smith (The Revenant) ha scritto la sceneggiatura basata sul libro di Lily Brooks-Dalton.

La pellicola che verrà lanciata su Netflix è prodotta da Grant Heslov e Clooney con la loro casa di produzione, la Smokehouse Pictures assieme ad Anonymous Content e Syndicate Entertainment.

Fonte Deadline

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Honey Boy – Una featurette ci porta dietro le quinte del film 11 Dicembre 2019 - 18:30

La regista Alma Har'el, il produttore Chris Leggett e lo sceneggiatore Shia LaBeouf ci portano dietro le quinte di Honey Boy in questa featurette.

CDGA Awards – Nominati Rocketman, Schitt’s Creek, C’era una volta…a Hollywood e Le ragazze di Wall Street 11 Dicembre 2019 - 18:19

Rocketman, Schitt’s Creek, C'era una volta...a Hollywood e Le ragazze di Wall Street nominati per i migliori costumi ai CDGA Awards

A Christmas Carol – Il trailer ufficiale della miniserie con Guy Pearce 11 Dicembre 2019 - 17:45

Guy Pearce interpreta Ebenezer Scrooge nella nuova miniserie tratta da A Christmas Carol di Charles Dickens, scritta da Steven Knight.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Highlander, la Serie TV 11 Dicembre 2019 - 14:45

La storia dell'altro Highlander, quello televisivo con Duncan MacLeod e il suo look da Fiorello ai tempi del Karaoke.

7 cose che forse non sapevate su Vultus V 10 Dicembre 2019 - 19:49

Sette curiosità su Vultus V, il robot giapponese che, tra le altre cose, ha fatto incavolare un dittatore.

Ragazzi Perduti (FantaDoc) 6 Dicembre 2019 - 10:45

La storia di Ragazzi Perduti (Lost Boys): come quello che doveva essere "il Goonies coi vampiri" è diventato un film di successo pieno di tizi che sembrano usciti da una boy band.