L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Da Doctor Who a Dark, le migliori serie sui viaggi nel tempo

Da Doctor Who a Dark, le migliori serie sui viaggi nel tempo

Di Andrea Suatoni

L’amatissima e perfettamente realizzata Dark, arrivata alla seconda stagione su Netflix (pubblicata lo scorso Giugno) ha riportato in auge un filone televisivo spesso usato, ma raramente del tutto sfruttato a dovere: quello dei viaggi nel tempo. La serie tedesca ha stabilito una nuova pietra di paragone per il genere, forte di una scrittura attentissima ai dettagli e del tutto coerente pur se – per forza di cose, vista l’ambiziosità della trama – molto complessa.

Sono moltissimi gli orfani di Dark, in attesa della terza (ed ultima) stagione: nel frattempo, invitiamo gli appassionati di viaggi temporali a dare un’occhiata ai seguenti show!

DOCTOR WHO

Arrivata all’undicesima stagione con la sua ultima incarnazione iniziata nel 20o5, la serie vanta origini ben più “antiche”: è iniziata infatti nel 1963, e le puntate attuali sono ancora in continuity con quelle di allora: nessun reboot o remake quindi, ma un revival che ha riportato in auge lo show, ancora oggi in onda e tuttora seguitissimo. Jodie Whitaker interpreta la “versione numero 13” del Dottore (la prima versione donna), un Signore del Tempo proprietario del Tardis, una macchina del tempo.
Il protagonista è un alieno in viaggio praticamente in ogni episodio attraverso il tempo e lo spazio, che affronta di volta in volta problemi spesso relativi a dei pericoli per l’universo intero. La particolarità del Dottore è quello di poter sfuggire alla morte rigenerandosi all’interno di un nuovo corpo, che spesso è diverso dal precedente anche rispetto ad alcuni aspetti della personalità oltre che all’apparenza fisica.

STAR TREK

Star Trek: Picard

Pur non essendo propriamente uno show principalmente impostato sui viaggi temporali, vari episodi delle numerose serie facenti parte dell’universo narrativo di Star Trek sono incentrati sul tema, spesso ricorrente e affrontato in maniera non sempre del tutto coerente ed unitaria.
Il viaggio nel tempo nella cosmologia di Star Trek può avvenire in diversi modi: sia che si tratti di sfruttare l’effetto gravitazionale del sole, dell’incontro con un buco nero o di “trasporto di cronotoni”. Non esiste una teoria unitaria del viaggio nel tempo relativa allo show: a volte il passato ed il futuro sono immutabili, a volte il viaggio nel tempo produce una realtà alternativa (esistono almeno 8 universi alternativi “ufficiali”, spesso visitati dai protagonisti, all’interno delle varie serie o dei film), altre volte ancora è possibile cambiare il presente modificando il passato; pur non aderendo ad una teoria unificata, gli episodi di Star Trek relativi al viaggi temporali (e ai conseguenti immancabili paradossi) sono ancora oggi fra i più affascinanti del panorama televisivo.

22.11.63

 

Direttamente da un romanzo di Stephen King, è arrivata nel 2011 la miniserie 22.11.63, con protagonista James Franco nel ruolo del viaggiatore temporale Jake Epping.
Il viaggio nel tempo avviene grazie ad un misterioso portale temporale apertosi nel retro di una tavola calda, che collega il presente con il 9 settembre del 1958: Jake riuscirà a viaggiare nel tempo (facendo tappa anche a Derry, che in quegli anni era sconvolta dagli omicidi del clown Pennywise, ovvero IT…), ereditando la missione di un uomo convinto che la morte di John Fitzgerald Kennedy sia alla base di tutti i problemi del mondo.
Lottando letteralmente contro il tempo, che si manifesta in maniera quasi fisica come un’entità con un qualche tipo di mente propria e che no ha nessuna intenzione di venir modificato, Jake si imbarca nell’impresa, inconscio del fatto che questa potrebbe costargli tutto.

TRAVELERS

Nella più classica delle situazioni legate alla narrativa di genere, Travelers è una serie (cge vede protagonista Erik McCormack, il Will di Will & Grace)che racconta le sorti di un gruppo di individui catapultati nel passato con la missione di impedire un qualche tipo di catastrofe che accadrà nel loro futuro. I Travelers sono appunto un gruppo di agenti con il compito di cambiare il passato: la loro mente viene letteralmente “scaricata” dentro quella di alcune persone del passato, sulla base dei GPS, dei documenti dell’epoca… E dei social. Ma ognuna delle persone sostituita aveva una propria vita, e questo incide moltissimo sulla riuscita della missione dei viaggiatori…

THE UMBRELLA ACADEMY

The Umbrella Academy 2

Il viaggio temporale è alla base della trama principale di The Umbrella Academy, ottima serie che rilegge in chiave peculiare il genere supereroistico, ma in realtà lo show è più incisivo sotto l’aspetto emozionale che non riguardo quello narrativo. In ogni caso, uno dei protagonisti di The Umbrella Academy possiede un superpotere che gli permette di viaggiare nel tempo: anche lui ha visto nel futuro l’avverarsi di una apocalisse, che intende fermare… Inimicandosi quindi l’organizzazione Temps Aeternalis, creata appunto per preservare lo scorrere del tempo attraverso i secoli. L’aspetto temporale della storia è narrato sotto l’ironico giogo di una burocrazia fuori dal tempo e dallo spazio, dove la Temps Aeternalis opera con le sue centinaia di dipendenti.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Women’s Stories: Cara Delevingne, Eva Longoria e Margherita Buy nel cast del film antologico 25 Gennaio 2021 - 21:30

Un film a episodi prodotto in Italia ma diretto e interpretato da un gruppo internazionale di registe e attrici

Tiger King: Joe Exotic ora punta su Biden per avere la grazia 25 Gennaio 2021 - 20:45

Dopo aver tentato invano di ricevere la grazia da Donald Trump, Joe Exotic ha messo gli occhi sul nuovo presidente

AFI Awards – Minari, Nomadland, Bridgerton e The Mandalorian nelle Top 10 del 2020 25 Gennaio 2021 - 20:42

Minari, Nomadland, Bridgerton e The Mandalorian nelle Top 10 del 2020 dell'AFI Awards, Hamilton ha ottenuto un premio speciale

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.