L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Come Fast & Furious ha conquistato Hollywood infrangendo le leggi della fisica

Come Fast & Furious ha conquistato Hollywood infrangendo le leggi della fisica

Di Filippo Magnifico

Dal 2001 fino ad oggi, infrangendo le leggi della fisica in modo sempre più plateale, capitolo dopo capitolo. Con infinito orgoglio.
Fast & Furious, il più importante franchise action presente sulla piazza al momento, è diventato con il passare del tempo sempre più grosso, sempre più assurdo, sempre più amato dal pubblico.

Otto film principali all’attivo, un nono capitolo attualmente in lavorazione e uno spin-off, Fast & Furious – Hobbs & Shaw, pronto per fare il suo ingresso nelle sale italiane. Abbastanza materiale per fare impazzire ogni professore di fisica, e con lui quel tipo di pubblico in cerca di storie lineari ma soprattutto credibili.
Ma chi ha bisogno di credibilità di fronte all’azione sfrenata, ad uno spettacolo cinematografico in grado di intrattenere nel modo più sano senza prendersi troppo sul serio?

Domanda retorica. Lo sanno bene i fan, che hanno premiato e continuano a premiare questa saga, che nel corso degli anni ha raggiunto un incasso totale di $5.134.600.273 in tutto il mondo, ottenendo oltretutto un maggiore consenso di critica con il passare degli anni.
E questo per un franchise rappresenta una rarità. Quante altre saghe esistono al mondo che sono riuscite ad aumentare il consenso in maniera direttamente proporzionale al numero di film?

INFRANGERE LE LEGGI DELLA FISICA MA ANCHE QUELLE DEL TEMPO

Leggi della fisica ma anche leggi del tempo, perché la saga di Fast & Furious ha anche giocato con le linee temporali durante il suo percorso, dando vita ad una timeline particolarmente complicata.
Detto in parole povere: sapete che Fast & Furious – Solo parti originali (2009), Fast & Furious 5 (2011) e Fast & Furious 6 (2013) sono tutti prequel di The Fast and the Furious: Tokyo Drift, uscito nel 2006?
Il perché rimane un mistero ma l’ordine cronologico della storia, per chi è interessato alle timeline, è il seguente.

  • Fast and Furious (2001)
  • 2 Fast 2 Furious (2003)
  • Fast & Furious – Solo parti originali (2009)
  • Fast & Furious 5 (2011)
  • Fast & Furious 6 (2013)
  • The Fast and the Furious: Tokyo Drift (2006)
  • Fast & Furious 7 (2015)
  • Fast & Furious 8 (2017)
  • Fast & Furious – Hobbs & Shaw (2019)

DONNE, MOTORI, RAPINE E FAMIGLIA

E poi c’è il tema della famiglia, dell’unione di un gruppo di persone che va oltre la semplice amicizia. Per Dominic Toretto, il protagonista del franchise interpretato da Vin Diesel, la famiglia è tutto. Ce lo ha ripetuto film dopo film, lui è il nostro “Padrino del Nos”, intento a scolarsi birre e recitare una preghiera prima di abbuffarsi con tutti i suoi amici. Magari dopo aver eseguito una bella rapina, ma questi in fondo sono solo dettagli…

I MOMENTI PIÙ ASSURDI DELLA SAGA

Ma parlavamo di leggi della fisica infrante, di professori pronti a mettersi le mani nei capelli mentre il pubblico si esibisce standing ovation degne delle migliori occasioni.
Se non avete mai visto Fast & Furious vi siete persi momenti di pura e goduriosa assurdità cinematografica.
Cerchiamo, quindi, di ripercorrerne alcuni insieme.

Il salto sullo yacht (da 2 Fast 2 Furious)

Quando Brian (Paul Walker) e Roman (Tyrese Gibson) avevano deciso di parcheggiare la loro macchina su uno yacht.

Il camion infuocato (da Fast & Furious – Solo parti originali)

A Dominic Toretto (Vin Diesel) bastano pochi secondi per calcolare nel minimo dettaglio il momento esatto in cui dare gas al motore e superare illeso il rimorchio infuocato di un camion catapultato ad altissima velocità.

Dom sfida Hobbs… e sopravvive! (da Fast & Furious 5)

Ok, trovate una spiegazione scientifica per questo!

Il salto dal dirupo (da Fast & Furious 5)

Dom salva Brian O’Conner, interpretato dal compianto Paul Walker, infrangendo qualsiasi legge della fisica conosciuta.

Il salto del grattacielo (da Fast & Furious 7)

Anche in questo caso, bastano pochi secondi a Dominic Toretto per calcolare la giusta traiettoria per lanciare il suo bolide da un grattacielo all’altro in tutta sicurezza.

Il siluro (da Fast & Furious 8)

Quella volta che Hobbs (Dwayne Johnson) ha deviato un siluro con la sola imposizione delle mani.

Il salvataggio in volo (da Fast & Furious 6)

Senza ombra di dubbio il momento più assurdo della saga, che vede sempre coinvolto il Prof. Dominic Toretto, esperto di balistica dal 2001.

E questi sono solo alcuni esempi. La lista è destinata ad allungarsi a partire dall’8 agosto, con l’arrivo nelle nostre sale di Fast & Furious – Hobbs & Shaw, lo spin-off della saga incentrato sui personaggi interpretati da Dwayne Johnson e Jason Statham.

LA TRAMA

Tra Hobbs, mastodontico veterano del dipartimento di polizia statunitense Diplomatic Security Service, e Shaw, emarginato fuorilegge ed ex agente scelto dell’esercito inglese, c’è sempre stato un forte scambio di provocazioni e scontri nel tentativo di farsi fuori a vicenda.

Ma quando Brixton (Idris Elba), un anarchico ciberneticamente e geneticamente potenziato, si trova in possesso di una minaccia biologica che potrebbe alterare il genere umano per sempre, i due acerrimi nemici saranno costretti a unire le forze.

Hobbs & Shaw spalanca una nuova porta nell’universo Fast & Furious, trascinando l’azione per tutto il mondo. Da Los Angeles a Londra passando per le tossiche e desolate terre di Chernobyl fino alla lussureggiante meraviglia delle isole Samoa.

Nel cast troviamo anche Vanessa Kirby (The Crown), che interpreta una brillante ed impavida agente dell’MI6, nonché sorella di Shaw.

Fast & Furious – Hobbs & Shaw è diretto da David Leitch, ex stuntman e co-regista di John Wick insieme a Chad Stahelski. Leitch ha anche diretto, questa volta da solo, Atomica bionda e Deadpool 2. Chris Morgan, sceneggiatore “storico” della saga, ha scritto la storia.

LEGGI ANCHE: Idris Elba, storia di un DJ che sognava Hollywood

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Channing Tatum protagonista di Bob the Musical per Disney 23 Gennaio 2020 - 17:15

Il progetto è in fase di sviluppo dal 2004. Tatum sarà anche produttore

Lamp Life – La storia di Bo Peep nel trailer del corto Pixar 23 Gennaio 2020 - 16:30

Tornano alcuni dei protagonisti di Toy Story nel trailer di Lamp Life, il cortometraggio Pixar che uscirà su Disney+ il 31 gennaio: Bo Peep racconta le sue avventure dopo aver lasciato la casa di Andy...

Anne Hathaway e Ben Affleck nel trailer de Il suo ultimo desiderio 23 Gennaio 2020 - 16:25

Ecco il trailer de Il suo ultimo desiderio, che verrà presentato in anteprima mondiale al Sundance Film Festival. Si tratta del quarto film diretto da Dee Rees

Flash Gordon (FantaDoc) 23 Gennaio 2020 - 14:00

Ornella Muti, Fellini, George Lucas e Freddie Mercury: la storia del Flash Gordon del 1980.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Smallville 22 Gennaio 2020 - 18:16

La storia di Smallville: come da una serie su un giovane... Batman si è arrivati a raccontare per anni in TV la giovinezza di Superman.

7 cose che forse non sapevate sulla Principessa Zaffiro 21 Gennaio 2020 - 16:15

Sette curiosità su La principessa Zaffiro, uno storico anime che ha cambiato il volto dell'animazione giapponese.