L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
C’era una volta…a Hollywood – La versione estesa potrebbe diventare una miniserie su Netflix

C’era una volta…a Hollywood – La versione estesa potrebbe diventare una miniserie su Netflix

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il final international trailer italiano di C’era una volta…a Hollywood

C’era una volta…a Hollywood deve ancora uscire nelle sale italiane, ma già si parla di una potenziale versione estesa che potrebbe reintegrare varie scene e camei tagliati in fase di montaggio.

Nicholas Hammond – che interpreta il regista Sam Wanamaker – ne ha parlato al podcast di The Mutuals: a quanto pare, sarebbero in corso delle trattative con Netflix per fare in modo che il film di Quentin Tarantino esca sulla piattaforma streaming in forma di miniserie, per una durata complessiva di circa quattro ore. Questa nuova versione potrebbe rispondere a eventuali domande rimaste irrisolte, e lasciare spazio a quegli attori che sono stati esclusi dal montaggio finale (come la partecipazione di Tim Roth). Vista la durata, la suddivisione in episodi agevolerebbe la fruizione.

Un’operazione simile è stata compiuta su Netflix con The Hateful Eight, la cui versione estesa è stata divisa in quattro episodi da 50 minuti. Potrebbe rivelarsi un esperimento interessante anche per C’era una volta…a Hollywood, ma ovviamente dovremo aspettare qualche mese prima che accada, e comunque non è detto che arrivi sul catalogo italiano.

Intanto, vi ricordo che l’uscita in Italia è attesa per il prossimo 18 settembre.

C'era una volta...a Hollywood

La sinossi

C’era una volta a…Hollywood di Quentin Tarantino è ambientato nella Los Angeles del 1969 in cui tutto sta cambiando, dove l’attore televisivo Rick Dalton (Leonardo DiCaprio) e la sua storica controfigura Cliff Booth (Brad Pitt) cercano di farsi strada in una Hollywood che ormai non riconoscono più. Il nono film dello sceneggiatore-regista presenta un cast stellare e diverse linee narrative in un tributo all’ultimo periodo dell’età d’oro di Hollywood.

Il cast

Nel cast figurano inoltre Margot Robbie (Sharon Tate), Kurt Russell, Tim Roth, Michael Madsen, Timothy Olyphant, Damian Lewis (Steve McQueen), Dakota Fanning (Squeaky Fromme, la discepola di Charles Manson che in seguito cercò di uccidere il presidente Gerald Ford), Luke Perry (Scotty Lancer), Emile Hirsch (Jay Sebring, parrucchiere di Hollywood che fu ucciso insieme a Sharon Tate e alle altre vittime), Clifton Collins Jr. (Ernesto The Mexican Vaquero), Keith Jefferson (Land Pirate Keith) e Nicholas Hammond (il regista Sam Wanamaker), Al Pacino (Marvin Shwarz, agente di Rick Dalton), James Marsden, Scoot McNairy (Business Bob Gilbert), Lena Dunham (Gypsy) e Maya Thurman-Hawke (Flower Child). e Rafal Zawierucha (Roman Polanski). Al posto del defunto Burt Reynolds è stato scritturato Bruce Dern: interpreta George Spahn, proprietario del ranch che ospitò Charles Manson (Damon Herriman) e la sua family negli anni Sessanta.

L’uscita di Once Upon a Time in Hollywood precederà il 50° anniversario dagli omicidi di Sharon Tate e di quattro suoi amici, assassinati dalla family di Charles Manson nella villa del produttore discografico Terry Melcher. Il budget sarà vicino a quello di Django Unchained, attorno ai 100 milioni di dollari.

LEGGI ANCHE:

On-line la colonna sonora di C’era una volta…a Hollywood

I poster di C’era una volta…a Hollywood

La prima clip di C’era una volta…a Hollywood

Tarantino pensa a uno spin-off televisivo di C’era una volta…a Hollywood

Un’anteprima di C’era una volta…a Hollywood al Festival di Locarno

I film che hanno ispirato C’era una volta…a Hollywood

L.A. è la città dove tutto può cambiare nel trailer di C’era una volta…a Hollywood

Il poster ufficiale di C’era una volta…a Hollywood

La moglie di Polanski attacca Tarantino per C’era una volta a…Hollywood

La recensione di C’era una volta a…Hollywood da Cannes

Il secondo trailer di C’era una volta a…Hollywood

Manson e la sua family

Charles Manson cominciò a radunare seguaci nel 1967, atteggiandosi a leader carismatico e musicista hippy: lui e la sua family (questo il soprannome del gruppo) vissero di furti e altre attività criminali, fondando un culto delirante, razzista e satanista che sfociò nelle stragi dell’agosto 1969, quando Manson inviò alcuni suoi “discepoli” nella villa di un produttore discografico – Terry Melcher – che aveva rifiutato le sue canzoni. La villa era occupata da Sharon Tate, incinta di otto mesi, e da alcuni amici, mentre Polanski si trovava a Londra perché aveva appena finito di girare Rosemary’s Baby. Tutti i presenti furono massacrati dai seguaci di Manson, e gli omicidi continuarono anche nelle settimane successive.

C'era una volta...a Hollywood

Fonte: The Playlist (via ScreenRant)

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Justice League: Kevin Smith rivela quello che ha saputo su Joss Whedon 5 Luglio 2020 - 13:00

Inoltre, Ray Fisher torna alla carica e twitta ancora su Joss Whedon

Dark: Guida completa a Dove, Come e Quando ogni personaggio Nasce, Vive e Muore 5 Luglio 2020 - 12:00

Ancora confusi dai numerosissimi personaggi di Dark? Ecco una guida che indaga su tutti i protagonisti della serie Netflix!

Thor: Love and Thunder – Tessa Thompson promette più diversità nel MCU 5 Luglio 2020 - 11:00

Tessa Thompson è pronta per interpretare nuovamente Valchiria in Thor: Love and Thunder e come sappiamo il suo personaggio abbatterà un altro muro nel MCU: sarà infatti la prima eroina LGBTQ.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.