L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Undone, presentata al Comic-Con l’impressionante serie Amazon con Rosa Salazar

Undone, presentata al Comic-Con l’impressionante serie Amazon con Rosa Salazar

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il teaser trailer di Undone

Il rotoscoping esiste da più di un secolo, ma è raro che venga utilizzato per animare un progetto di lunga durata, sia esso cinematografico o televisivo. Certo, ci sono stati Il Signore degli Anelli di Ralph Bakshi e due noti esperimenti di Richard Linklater, Waking Life e A Scanner Darkly, ma si tratta di felici eccezioni, ben lontane dalla norma. Anche per questo, una serie come Undone risulta ancor più impressionante, e il pubblico del Comic-Con ha avuto modo di vederne i primi due episodi nella giornata di ieri, con la protagonista Rosa Salazar e gli ideatori Kate Purdy e Raphael Bob-Waksberg (lo stesso del bellissimo Bojack Horseman).

La sinossi

Come potrete leggere nella sinossi ufficiale di Amazon (che lancerà Undone su Prime Video nel corso del 2019), al centro della serie c’è una giovane donna che subisce un incidente quasi fatale, e comincia a sperimentare visioni del suo defunto padre: scopre così di poter viaggiare nello spazio e nel tempo, mentre indaga sulla morte del genitore.

Alma Winograd-Diaz (Rosa Salazar, Alita: Battle Angel) vive una vita tranquilla fino a quando un incidente quasi fatale le provoca visioni del suo defunto padre, Jacob. Attraverso queste persistenti visioni il padre le fa scoprire un’abilità misteriosa che le consente di viaggiare nello spazio e nel tempo con la speranza di evitare la sua morte prematura. Questa situazione mette a dura prova le relazioni di Alma e le persone a lei più vicine cominciano a mettere in discussione il suo equilibrio mentale.

Undone

Emozioni e rotoscoping

Rosa Salazar ha dichiarato di aver sentito una “connessione immediata” con la storia, e ha raccontato le circostanze della sua audizione:

Sono andata a fare un’audizione per un’altra cosa, e [la direttrice del casting Linda Lamontagne] mi ha detto “Sì, sì, sì, fantastico, fantastico, fantastico”. Poi ha aperto un cassetto segreto e ha detto: “Questa è la ragione per cui ti ho fatta venire qui. Leggi”. Mi sono seduta lì e ho letto i primi due episodi – non mi avrebbe permesso di portare i copioni da nessuna parte – e poi mi ha detto: “Va bene, ti metteremo su nastro”.

Il rotoscoping è una tecnica che consiste nel ricalcare a matita tutte le scene filmate in precedenza (con attori e ambienti reali), in modo che l’animazione risulti molto verosimile e ricca di dettagli espressivi. Kate Purdy e Raphael Bob-Waksberg avevano pensato fin dall’inizio di utilizzarla, ma è stato il regista Hisko Hulsing a fornire l’impulso definitivo. Purdy ha commentato:

[Hulsing] aveva lavorato con [il produttore] Tommy Pallotta, che aveva lavorato a A Scanner Darkly e Waking Life con Richard Linklater, e aveva collaborato bene con lui. Hisko ha detto, “Adoro lavorare con Tommy e adoro fare il rotoscoping perché puoi cogliere tutte le micro espressioni”. E in questa serie ci sono molte emozioni, non volevamo perderle.

Undone

Libera da questo caos

Dopo l’incidente automobilistico che la manda in ospedale, Alma vede la realtà cambiare davanti ai suoi occhi: la sua percezione del tempo e dello spazio non è più la stessa. Stando alla descrizione di IndieWire, questo stravolgimento si nota soprattutto a partire dal secondo episodio, quando la realtà comincia a cadere a pezzi, e le ambientazioni ruotano dentro e fuori come il disco di un ViewMaster. “Possono esserci momenti in cui Alma guarda il mondo scorrere fuori dalla finestra come se fosse su un treno in corsa, e momenti in cui salta da una lastra all’altra mentre queste appaiono sotto i suoi piedi”.

Per Rosa Salazar, la cui persona è stata già filtrata dall’animazione in Alita: Angelo della battaglia, è stata un’occasione per sentirsi nuovamente libera nella sua performance:

Ero davvero entusiasta della cosa. Ovviamente, sono stata già “animata” in passato. Sono stata una versione alternativa di me stessa, e mi piace un sacco farlo. Mi sento come se mi liberasse da questo corpo, e posso davvero dare vita a un personaggio – qualcuno di completamente diverso – ed essere libera da questo caos.

È stata un’interpretazione molto impegnativa, ma soddisfacente:

Quando ho letto queste sceneggiature, ho detto: “Oh mio Dio, posso davvero sfruttare tutto questo!”. Desideravo moltissimo un lavoro dove mi sfruttassero al massimo. Non volevo avere dei momenti di pausa in cui sarei stata lì a cazzeggiare col cellulare. Volevo davvero essere sfruttata, e ragazzi, ho avuto proprio quello che chiedevo.

La lavorazione è stata molto rapida, quindi anche molto intensa:

È come fare teatro sperimentale. Abbiamo girato 23 pagine in un giorno, e se lavori in questo ambiente, sai che sono un sacco di pagine. Nei film, di solito si gira un ottavo di pagina. Quindi, mantenere un certo stato emotivo e una elevata condizione fisica per tutto il giorno, ogni giorno, è stato intenso. Dopo la prima settimana, non mi sentivo bene. Ma poi mi sono detta, “Va bene, ora conosco il livello di adrenalina che mi serve per arrivare alla fine di ogni settimana”.

Undone

Il resto del cast include Bob Odenkirk, Angelique Cabral, Constance Marie, Siddarth Dhananjay, Daveed Diggs, John Corbett, Jeanne Tripplehorn, Sheila Vand e Tyler Posey. Undone non ha ancora una data di uscita, ma vi terremo aggiornati.

Fonte: IndieWire

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fascinating Rhythm: Martin Scorsese produrrà il film su George Gershwin 22 Aprile 2021 - 21:30

Il progetto è stato affidato al regista di Sing Street, John Carney, e non dovrebbe essere un biopic canonico

Haunted Mansion: il film ispirato all’attrazione di Disneyland trova il suo regista 22 Aprile 2021 - 20:45

Il creatore di Dear White People Justin Simien dirigerà il film per Disney

Oscar 2021: ecco come David Rockwell trasformerà la Union Station di Los Angeles 22 Aprile 2021 - 19:45

All’architetto vincitore del Tony Award David Rockwell è stato affidato il compito di trasformare la storica Union Station per la Notte degli Oscar 2021.

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?