L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Thor: Love and Thunder – Lady Sif si candida a regina per Valchiria

Thor: Love and Thunder – Lady Sif si candida a regina per Valchiria

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Rivedremo Darcy in Thor: Love and Thunder? La risposta di Kat Dennings

Se avete visto Avengers: Endgame, sapete che Thor ha lasciato il trono di Asgard a Valchiria, e Tessa Thompson ha detto che la guerriera cercherà la sua regina in Thor: Love and Thunder. Ebbene, c’è qualcuno che si è già candidato per quel ruolo: Jaimie Alexander, interprete di Lady Sif.

L’ultima apparizione di Sif nel Marvel Cinematic Universe risale al 2015, quando partecipò a un episodio di Agents of S.H.I.E.L.D., mentre la sua assenza dal grande schermo è ancora più lunga (Thor: The Dark World, uscito nel 2013). Non è apparsa in Ragnarok perché Loki – travestito da Odino – l’aveva bandita da Asgard, quindi la guerriera non è caduta per mano di Hela; in compenso, però, risultava tra le vittime dello schiocco di Thanos in Avengers: Infinity War, ma evidentemente è stata resuscitata insieme a tutti gli altri.

Dato che Thor: Love and Thunder riproporrà Natalie Portman nel ruolo di Jane Foster, non sarebbe così assurdo se tornassero anche Lady Sif e altri personaggi dei primi due capitoli, compresa la Darcy di Kat Dennings. I fan chiedono da tempo di rivedere Sif nel MCU, e questo capitolo sarebbe l’ideale… chissà, magari proprio al fianco di Valchiria come regina di Asgard. Jaimie Alexander ha avanzato la sua candidatura su Twitter, e magari il regista Taika Waititi deciderà di accontentarla.

All’inizio dell’anno, peraltro, era circolato un rumor secondo il quale Lady Sif sarebbe stata protagonista di una serie su Disney+, ma al Comic-Con non è stato annunciato niente del genere. Intanto, qui di seguito troverete il tweet dell’attrice.

Il tweet di Jaimie Alexander

LEGGI ANCHE:

Kevin Feige svela cos’ha spinto Natalie Portman a tornare in Thor: Love and Thunder

Thor: Love and Thunder è stato presentato al Comic-Con

Regia e cast

La regia di Thor: Love and Thunder sarà curata da Taika Waititi, brillante cineasta neozelandese che ha già diretto Thor: Ragnarok.

Nel cast figureranno sicuramente Chris Hemsworth (Thor), Tessa Thompson (Valchiria) e Natalie Portman (Jane Foster), che si scoprirà degna di sollevare Mjolnir e diventerà Mighty Thor. Non sono disponibili altre informazioni.

Data di uscita

Thor: Love and Thunder uscirà il 5 novembre 2021, e sarà l’ultimo film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

Fonte: ComicBookMovie

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

WandaVision: la storia del Darkhold nel Marvel Cinematic Universe 7 Marzo 2021 - 20:00

Il Darkhold comparso in WandaVision non è affatto alla sua prima apparizione nel Marvel Cinematic Universe: ecco la sua storia all'interno dell'universo unito!

Nomadland – Uscita a rischio in Cina? 7 Marzo 2021 - 19:24

Chloe Zhao è stata al centro di una polemica di stampo nazionalista in Cina che ha portato a una censura legata al film Nomadland. La pellicola potrebbe rischiare l'uscita nelle sale cinesi

The Falcon and the Winter Soldier – Sam e Bucky sono “colleghi” nel nuovo spot 7 Marzo 2021 - 19:00

La strana coppia di The Falcon and the Winter Soldier cerca una definizione del proprio rapporto nel nuovo spot, ricco di scene inedite.t

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.