L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Viaggio in Italia per Dolph Lundgren nel trailer di The Tracker

Viaggio in Italia per Dolph Lundgren nel trailer di The Tracker

Di Marco Triolo

Cos’hanno in comune Dolph Lundgren, Anna Falchi, Marta Gastini e Marco Mazzoli? Sono tutti interpreti di The Tracker, un action girato in italia da Giorgio Serafini. Il regista italo-belga lavora ormai da più di vent’anni negli Stati Uniti, ma ha anche diretto fiction come Il falco e la colomba e Orgoglio.

The Tracker, co-produzione tra Italia e USA, sarà distribuito in America da Lionsgate, che ora ha diffuso il trailer del film. Eccolo…

LA TRAMA DI THE TRACKER

Un misterioso straniero (Lundgren) torna nel remoto villaggio italiano dove, quindici anni prima, sua moglie e sua figlia vennero rapite e uccise. L’uomo intende punire coloro che ritiene responsabili dell’accaduto.

The Tracker uscirà in Video On Demand, ma anche in alcuni cinema selezionati. Eppure è impossibile scrollarsi di dosso l’impressione che sia l’ennesimo progetto “alimentare” per Lundgren. Proprio quando, con Creed II e Aquaman, sembrava intenzionato a tornare alla serie A, ecco che ci fa ricredere. Il suo agente ha bisogno di un agente. Certo, il film sembra girato con professionalità, ma ci mancherebbe altro: Serafini non è un regista italiano che si improvvisa autore internazionale. È in effetti un professionista che si è fatto le ossa in America.

The Tracker

IL CAST

Oltre a Lundgren, il film include i già citati Anna Falchi, Marta Gastini, Marco Mazzoli. E poi Cosimo Fusco e Bruno Bilotta. Serafini ha scritto la sceneggiatura insieme a Rab Berry e Scott Mallace. Il film uscirà in America il 9 agosto.

Fonte: FirstShowing

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Batman si aggiudica il compositore Michael Giacchino 19 Ottobre 2019 - 12:00

Michael Giacchino scriverà le musiche di The Batman, la nuova avventura cinematografica dell'Uomo Pipistrello con protagonista Robert Pattinson.

Sam Raimi pronto per dirigere un altro film horror! 19 Ottobre 2019 - 11:00

Dopo Drag Me to Hell, Sam Raimi è pronto per tornare dietro la macchina da presa. Il regista dirigerà un nuovo horror che unirà le atmosfere di Castaway a quelle di Misery.

Maleficent, Joker, Jesus Rolls e El Camino (Il Podcast Senza Nome #1) 19 Ottobre 2019 - 10:50

Inauguriamo oggi una nuova rubrica dei podcast di ScreenWeek. Francesco “Frank” Lotta, Tabata Caldironi e Filippo della nostra redazione parlano dei film in sala e dei principali contenuti presenti sulle piattaforme streaming.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...

7 cose che forse non sapevate su Goldrake 15 Ottobre 2019 - 12:00

Il prototipo, il remake di Goldrake, i nomi italiani e Lost in Translation: sette cose che forse non sapevate su Atlas Ufo Robot.