L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
She’s Gotta Have It – Netflix cancella la serie di Spike Lee

She’s Gotta Have It – Netflix cancella la serie di Spike Lee

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Doc Manhattan recensisce She’s Gotta Have It

Netflix ha cancellato She’s Gotta Have It dopo due stagioni, ma Deadline riporta che Spike Lee cercherà di piazzare la serie altrove, in modo da poterla continuare.

Ted Sarandos, Chief Content Officer della piattaforma on-line, ha dichiarato quanto segue:

Spike Lee è uno dei più grandi cineasti di tutti i tempi, e siamo entusiasti che abbia portato la serie She’s Gotta Have It su Netflix. Nonostante questa sia la nostra ultima stagione, siamo molto orgogliosi che [lo show] rimanga sul nostro servizio per gli anni a venire, ed elettrizzati di essere al lavoro con Spike sul suo prossimo film Netflix, Da 5 Bloods.

Da 5 Bloods sarà effettivamente il prossimo film di Spike Lee, e racconterà la storia di alcuni veterani afroamericani del Vietnam che tornano nella giunga in cerca dei resti del loro leader. Riguardo a She’s Gotta Have It, si tratta di una serie molto personale per il regista di Atlanta, essendo una sorta di remake del suo primo lungometraggio, Lola Darling (1986). Vedremo se Lee riuscirà a trovarle una nuova casa.

She's Gotta Have It

La sinossi ufficiale

She’s Gotta Have It racconta la storia di Nola Darling, un’artista di Brooklyn vicina ai trent’anni che lotta per trovare se stessa e divide il suo tempo tra amici, lavoro e il suoi tre amanti: il modello acculturato, Greer Childs, il protettivo consulente finanziario, Jamie Overstreet, e il ballerino eccentrico, Mars Blackmon.

Nola non è chi vuoi che sia. Nola è esplicita, complicata, progressista, impenitente, passionale, sexy…

Spike Lee dirige l’intera serie, oltre ad esserne creatore e produttore esecutivo insieme a sua moglie, la produttrice Tonya Lewis Lee. Barry Michael Cooper e Lynn Nottage sono i produttori. She’s Gotta Have It è la pietra miliare del cinema di Spike Lee, il film che ha girato in 12 giorni durante la lunga e calda estate del 1986. Il film ha segnato un cambiamento nel modo in cui gli afroamericani erano rappresentati nel cinema.

Il nuovo She’s Gotta Have It è la prima serie TV diretta da Spike Lee.

Il cast

Il resto del cast è composto da Margot Bingam (La bottega del barbiere 3) nel ruolo di Clorinda Bradford, amica di Nola; Chyna Layne (Precious) nella parte di Shemekka Epps; Elise Hudson in quella di Rachel; Cleo Anthony (Divergent) nel ruolo di Greer Childs; Lyriq Bent (The Book of Negroes) nella parte di Jamie Overstreet; e Anthony Ramos in quella di Mars Blackmon.

She's Gotta Have It

Fonte: TV Line

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Caro Diario di Nanni Moretti in sala dal 12 ottobre, restaurato in 4K 30 Settembre 2020 - 20:15

Verrà distribuito come parte dell'iniziativa Il Cinema Ritrovato al cinema

Sandman: Tom Sturridge in trattative per interpretare Morfeo 30 Settembre 2020 - 19:40

L'interprete di Via dalla pazza folla e Sweetbitter sarebbe il candidato numero uno al ruolo

Batwoman: Alex Morf nel cast della stagione 2, sarà il villain Victor Zsasz 30 Settembre 2020 - 19:32

New entry nel cast della seconda stagione di Batwoman. Si tratta di Alex Morf, attore visto in Gotham e Mindhunter, che interpreterà il ruolo del villain Victor Zsasz.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.