L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Ritorno al futuro 4: Christopher Lloyd vorrebbe un sequel sui cambiamenti climatici

Ritorno al futuro 4: Christopher Lloyd vorrebbe un sequel sui cambiamenti climatici

Di Marco Triolo

Per quanto sia improbabile, Ritorno al futuro 4 è un pensiero fisso nella mente di Christopher Lloyd da un po’. Ogni tanto torna sull’argomento, e già in passato aveva dichiarato di essere disponibile a riprendere il ruolo di Doc Brown in un eventuale quarto episodio della saga. Lo ha ribadito da poco al Niagara Falls Comic Con, dove ha rivelato anche una sua personale idea sul tema da trattare. Ecco che cosa ha detto.

UN SEQUEL SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

Credo che [il film] dovrebbe tentare di trasmettere un messaggio su un tema importante per tutti, universale, come i cambiamenti climatici. [Dovrebbe trovare] un modo per incorporare qualunque febbre vada per la maggiore in un determinato momento e mantenere il feeling del primo, secondo e terzo film. È un’operazione davvero delicata. Perché non dovremmo rischiare di deludere facendone un altro. Non lo so. Sarei felice di farlo, per quanto mi riguarda. Ma vedremo.

Questo è un concetto che Lloyd aveva già espresso in passato, durante un’intervista pubblicata da USA Today nel 2015. All’epoca aveva citato “l’ISIS o i cambiamenti climatici”. Evidentemente l’attore ci ha pensato a lungo. Ma manca un pezzo del puzzle molto importante (a parte Robert Zemeckis e Bob Gale, si intende): Michael J. Fox. L’attore ha notoriamente il Parkinson, una condizione che gli renderebbe difficile riprendere il ruolo di Marty McFly. Ma Lloyd non pensa che sia un grosso problema.

Sì, ha il Parkinson, ma lo prende con nonchalance. Tira avanti. È un grande. Un paio di mesi fa eravamo a un panel con Tom Wilson e Lea Thompson… Michael andava avanti a parlare, faceva ridere tutti, è davvero un grande.

RITORNO AL FUTURO 4: UNA POSSIBILITÀ?

Vedremo mai Ritorno al futuro 4? No, per lo meno non nella forma di un vero sequel e non mentre i due Bob sono ancora in vita. Di certo, prima o poi, Universal tenterà di resuscitare il marchio. Ma dovrà farlo con altri attori, sia che si tratti di un remake o di uno spin-off. Per ora teniamoci stretti i tre che abbiamo: in termini di trilogie cinematografiche, non si può avere molto di meglio.

Fonte: ComicBook.com

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ryan Gosling sarà uno stuntman per il regista di Deadpool 2 e Hobbs & Shaw 23 Settembre 2020 - 21:30

Sarà un progetto molto personale per David Leitch, ex stuntman che ha anche diretto Atomica Bionda e co-diretto John Wick

Helstrom: nuovo trailer per la serie Marvel/Hulu 23 Settembre 2020 - 20:45

La nuova serie Marvel debutterà il 16 ottobre in USA

Enola Holmes: Tutto quello che dovete sapere sul film Netflix con Millie Bobby Brown 23 Settembre 2020 - 20:00

Dalla parentela con Sherlock Holmes alle cause legali in corso, ecco tutto ciò che c'è da sapere sul film Enola Holmes!

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.