L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Ritorno al futuro 4: Christopher Lloyd vorrebbe un sequel sui cambiamenti climatici

Ritorno al futuro 4: Christopher Lloyd vorrebbe un sequel sui cambiamenti climatici

Di Marco Triolo

Per quanto sia improbabile, Ritorno al futuro 4 è un pensiero fisso nella mente di Christopher Lloyd da un po’. Ogni tanto torna sull’argomento, e già in passato aveva dichiarato di essere disponibile a riprendere il ruolo di Doc Brown in un eventuale quarto episodio della saga. Lo ha ribadito da poco al Niagara Falls Comic Con, dove ha rivelato anche una sua personale idea sul tema da trattare. Ecco che cosa ha detto.

UN SEQUEL SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI

Credo che [il film] dovrebbe tentare di trasmettere un messaggio su un tema importante per tutti, universale, come i cambiamenti climatici. [Dovrebbe trovare] un modo per incorporare qualunque febbre vada per la maggiore in un determinato momento e mantenere il feeling del primo, secondo e terzo film. È un’operazione davvero delicata. Perché non dovremmo rischiare di deludere facendone un altro. Non lo so. Sarei felice di farlo, per quanto mi riguarda. Ma vedremo.

Questo è un concetto che Lloyd aveva già espresso in passato, durante un’intervista pubblicata da USA Today nel 2015. All’epoca aveva citato “l’ISIS o i cambiamenti climatici”. Evidentemente l’attore ci ha pensato a lungo. Ma manca un pezzo del puzzle molto importante (a parte Robert Zemeckis e Bob Gale, si intende): Michael J. Fox. L’attore ha notoriamente il Parkinson, una condizione che gli renderebbe difficile riprendere il ruolo di Marty McFly. Ma Lloyd non pensa che sia un grosso problema.

Sì, ha il Parkinson, ma lo prende con nonchalance. Tira avanti. È un grande. Un paio di mesi fa eravamo a un panel con Tom Wilson e Lea Thompson… Michael andava avanti a parlare, faceva ridere tutti, è davvero un grande.

RITORNO AL FUTURO 4: UNA POSSIBILITÀ?

Vedremo mai Ritorno al futuro 4? No, per lo meno non nella forma di un vero sequel e non mentre i due Bob sono ancora in vita. Di certo, prima o poi, Universal tenterà di resuscitare il marchio. Ma dovrà farlo con altri attori, sia che si tratti di un remake o di uno spin-off. Per ora teniamoci stretti i tre che abbiamo: in termini di trilogie cinematografiche, non si può avere molto di meglio.

Fonte: ComicBook.com

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Dollface: su Disney+ arriva la serie con Kat Dennings prodotta da Margot Robbie 4 Marzo 2021 - 21:15

Tra le nuove serie in arrivo su Star, il sesto brand a essere incluso all’interno di Disney+, troviamo Dollface, una comedy targata Hulu che vede come protagonista Kat Dennings, volto di Darcy Lewis nella serie WandaVision.

SpongeBob: via libera per lo spin-off dedicato alla stella marina Patrick 4 Marzo 2021 - 20:48

Nickelodeon ha dato il via libera allo spin-off di SpongeBob SquarePants dedicato a Patrick Stella.

WandaVision – Le Teorie sul finale in vista dell’ultimo episodio 4 Marzo 2021 - 20:30

Manca ormai solo un episodio al termine di WandaVision: ecco le ultime teorie in vista del finale della serie!

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.