L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Japan Expo – La premiere della stagione 4 di My Hero Academia

Japan Expo – La premiere della stagione 4 di My Hero Academia

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Dal 12 ottobre la 4a stagione di My Hero Academia, PV, visual e cast

Al Japan Expo si è tenuta la premiere europea del primo episodio della quarta stagione dell’anime di My Hero Academia, che andrà in onda dal 12 ottobre in Giappone. La data del simulcast italiano non è ancora stata annunciata ufficialmente.

All’evento a numero chiuso proiettato nella sala Mikan hanno potuto partecipare solo i detentori di biglietto, dopo aver ritirato l’invito gratuito nell’area Sumire.

Dopo la proiezione dell’ultimo PV della quarta stagione, è stato mostrato il primo episodio senza le sigle.

La struttura

L’episodio adatta tre capitoli del manga il 125-126-127 e a parte qualche piccolo elemento si tratta quasi di una trasposizione fedele delle tavole.
Seguendo però questa struttura narrativa il ritmo dell’episodio diventa altalenante, tanto che lo possiamo dividere in tre parti:
-la riunione tra l’Unione dei Villain e Overhaul (125), caratterizzata da azione, sangue e tensione;
-la scena slice of life ambientata a scuola, con Midoriya che parla con All Might del suo apprendistato e l’arrivo di Mirio e Midoriya nell’ufficio di Sir Nightey (126);
-l’ultima parte è nuovamente tesa e ricca d’azione, ma la scelta di ampliare la spiegazione dietro all’imitazione di Midoriya, aggiungendo anche un flashback, porta a un calo della tensione (fine 126-127), impattando negativamente il ritmo.

Animazione

Un passaggio molto brusco nella prima parte e qualche altro dettaglio porta a pensare che questa non sia la versione finita dell’episodio. Ci chiediamo se l’animazione e le correzioni siano state completate in tempo per questa anteprima.

Il character designer Yoshihiko Umakoshi non ha preso parte a questo episodio. Non sappiamo se la sua presenza in questa stagione sarà minima come è già accaduto nella terza, per via dei suoi impegni con il film di Doremì.

Naturalmente la parte da leone è rappresentata dalle due sequenze d’azione, entrambe ben coreografate, anche se ho preferito la composizione della seconda rispetto alla prima.

Interessante è stato l’uso del lettering in due scene dell’episodio, un effetto che non abbiamo visto usare molto ma che ben si presta sopratutto nella scena con Present Mic.

Per quanto riguarda la colonna sonora, Yuki Hayashi ha usato alcune nuove tracce assieme ad alcune BGM (backgound music) che ben conosciamo.

Conclusioni

La premiere non apre col botto la quarta stagione ma introduce molto bene la minaccia rappresentata da Overhaul e da grande spazio al personaggio di Sir Nightey, che avrà un ruolo chiave in questo nuovo arco.

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Ghostbusters: Legacy, ecco il nuovo trailer dell’atteso sequel! 27 Luglio 2021 - 15:08

Diretto da Jason Reitman, il film sarà distribuito nelle sale italiane da Warner Bros. a novembre

Alexa Swinton da Old al revival di Sex and the City 27 Luglio 2021 - 14:00

La star di Old e Billions dovrebbe interpretare Rose Goldenblatt, figlia di Charlotte York (Kristin Davis) e Harry Goldenblatt (Evan Handler)

Fear Street – I video con i blooper e le citazioni horror 27 Luglio 2021 - 13:00

Gli errori sul set e le citazioni del cinema horror in Fear Street: ecco due nuovi video di Netflix Film Club dedicati alla trilogia di Leigh Janiak.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.