L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il Re Leone: le prime reazioni della stampa USA lodano il remake

Il Re Leone: le prime reazioni della stampa USA lodano il remake

Di Marco Triolo

La stampa americana ha finalmente posato gli occhi su Il Re Leone, il remake del classico Disney diretto da Jon Favreau. Evidentemente le recensioni sono ancora sotto embargo, ma i giornalisti presenti alla première lo hanno aggirato postando le loro prime impressioni su Twitter. E finora le impressioni sono molto positive. Vediamone qualcuna.

Il Re Leone è un adattamento fantastico di un classico iconico. Ci sono alcuni piccoli cambiamenti che migliorano ciò che era già grande e tutto il resto è azzeccato. La CG a volte rischia di distrarre, ma le emozioni rimediano subito. L’ho adorato”.

“Meglio di quello che pensavo! Mi mancano ugualmente le emozioni esagerate dei personaggi dell’originale, ma di tanto in tanto emergono anche qui. E le performance vocali sono in buona parte sufficientemente buone da salvare tutto il resto. Eichner e Rogen (interpreti di Timon e Pumbaa) rubano la scena”.

Il Re Leone è un traguardo visivo che toglie il fiato. Non posso credere che questo sia un film d’animazione in CG. Timon e Pumbaa rubano la scena. È un buon remake Disney ma era necessario? Forse no, ma è piacevole e le famiglie lo ameranno”.

Il Re Leone è esattamente come pubblicizzato: un remake scena per scena dell’originale. Animazione impressionante e qualche scelta di casting perfetta (Beyoncé è una Nala vivace, John Oliver uno Zazu ideale)… ma è più rielaborazione nostalgica che reinvenzione fresca”.

“Gli effetti visivi e l’animazione sono incredibili. Per la prima volta, credo, nella mia vita mi sono emozionato molto quando il film è iniziato. Solo sentire la musica mi ha commosso. Per quanto la storia sia nota, è raccontata davvero molto bene”.

“Appena finito Il Re Leone! Ne ho assolutamente amato ogni secondo. Gli effetti visivi degli animali sono incredibilmente dettagliati e la musica è di un altro livello. Penso che questo sia il mio adattamento live action Disney preferito finora”.

IL CAST

Il cast vocale americano del film include Donald Glover nei panni di Simba, James Earl Jones nel ruolo del padre Mufasa e Beyoncé in quello di Nala. Billy Eichner e Seth Rogen sono Timon e Pumbaa. Chiwetel Ejiofor è Scar, fratello di Mufasa nonché antagonista del film. A questi si aggiungono Alfre Woodard, Florence Kasumba, Eric André, Keegan-Michael Key, JD McCrary, John Oliver e Amy Sedaris. Marco Mengoni sarà la voce italiana di Simba.

Il Re Leone arriverà nelle sale il 21 agosto. Scopri tutto sul film.

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Stranger Things: un utile riassunto in attesa della stagione 4 26 Maggio 2022 - 12:30

Domani la stagione 4 di Stranger Things farà il suo debutto su Netflix, nell’attesa ecco un utilissimo riassunto.

Ms. Marvel – Le prime reazioni premiano la serie dei Marvel Studios 26 Maggio 2022 - 11:45

Le reazioni della stampa americana ai primi due episodi di Ms. Marvel elogiano la serie e la protagonista Iman Vellani.

Blue Beetle: le prime foto (e video) dal set mostrano il costume del protagonista 26 Maggio 2022 - 10:45

Xolo Maridueña, star di Cobra Kai, è Blue Beetle nelle prime foto dal set del cinecomic. In più anche alcuni video.

Cip e Ciop Agenti Speciali: i 30 cameo ed easter egg più fuori di testa 24 Maggio 2022 - 16:01

Un film d'animazione Disney in cui c'è DI TUTTO? Pronto!

Thor: Love and Thunder, il nuovo trailer spiegato a mia nonna 24 Maggio 2022 - 8:04

Gorr il Macellatore di Dei

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.