L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
God of War: Steven S. DeKnight vuole Dave Bautista come Kratos!

God of War: Steven S. DeKnight vuole Dave Bautista come Kratos!

Di Matioski

La Sony sembra fortemente intenzionata a proporre sul grande schermo le trasposizioni delle sue saghe videoludiche di maggior successo. Tra le tante, spicca quella di God of War, specie dopo l’ultimo capitolo. Il rilancio del franchise con protagonista Kratos ha collezionato numerosi premi, fregiandosi dell’etichetta di “miglior videogioco dell’anno”. Un risultato ottenuto anche grazie all’ottima componente narrativa di cui dispone il titolo, in grado di raggiungere livelli cinematografici.

Le dichiarazioni di Steven S. DeKnight

Negli ultimi mesi, la possibilità di vedere un Kratos in carne ed ossa si è fatta sempre più concreta. Specie dopo le recenti dichiarazioni di Steven S. DeKnight, showrunner di serie come Daredevil e, soprattutto, Spartacus. Non è ancora noto il ruolo che il cineasta ricoprirà all’interno della produzione di God of War, viste anche le sue esperienze come regista. I contatti con la Sony, però, sono già avvenuti. Ecco come li descrive lo stesso DeKnight:

Quando ho parlato con i responsabili della Sony, una delle prime cose che ci siamo detti è stata la necessità di realizzare un film vietato ai minori. Ho utilizzato l’originale Conan il Barbaro come metro di paragone, e quella era una pellicola vietata. Non penso ci sia un modo per raccontare questa storia rendendola adatta a tutta la famiglia, e non credo che ci dovrebbe essere. Grazie a Deadpool, le persone si sentono più propense a sperimentare con il cinema di genere vietato ai minori. Quindi sì, God of War sarà un film vietato. Non estremo come Spartacus, ma comunque vietato.

L’esempio di Deadpool è assai curioso, perlomeno se rapportato alla realtà italiana. Il film con protagonista Ryan Reynolds, infatti, venne distribuito nei cinema nostrani senza alcun divieto. E’ doveroso sottolineare, dunque, che quando DeKnight fa riferimento a “film vietato ai minori” si riferisce agli standard americani. Dove, peraltro, la maggior età si raggiunge a 16 anni. Di conseguenza, il suo God of War potrebbe essere sì un film particolarmente sanguinoso e dai contenuti forti, ma non estremamente eccessivo.

Dave Bautista sarà Kratos?

L’operazione sembra comunque molto intrigante, specie se consideriamo che DeKnight ha già indicato l’interprete ideale per Kratos: Dave Bautista. L’ex-wrestler ha dimostrato, in tempi recenti, di stare maturando molto come attore. Il Kratos dei primi capitoli della saga era molto irruento, ma quello mostrato nell’ultimo God of War è decisamente più saggio e maturo. Bautista potrebbe essere la scelta ideale, specie dopo la sua performance in Blade Runner 2049.

Le trasposizioni cinematografiche di videogame di grande successo, con sporadiche eccezioni, non sono mai riuscite a colpire nel segno. La dimensione narrativa dei due media si sta avvicinando sempre più, con contaminazioni in entrambe le direzioni. Forse questo è proprio il momento giusto per fare un ultimo tentativo. La Sony potrebbe avere tra le mani le chiavi di un nuovo filone cinematografico. Saprà sfruttare appieno il grande potenziale delle sue proprietà intellettuali? Lo scopriremo molto presto.

Fonte: Psu.com


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Fascinating Rhythm: Martin Scorsese produrrà il film su George Gershwin 22 Aprile 2021 - 21:30

Il progetto è stato affidato al regista di Sing Street, John Carney, e non dovrebbe essere un biopic canonico

Haunted Mansion: il film ispirato all’attrazione di Disneyland trova il suo regista 22 Aprile 2021 - 20:45

Il creatore di Dear White People Justin Simien dirigerà il film per Disney

Oscar 2021: ecco come David Rockwell trasformerà la Union Station di Los Angeles 22 Aprile 2021 - 19:45

All’architetto vincitore del Tony Award David Rockwell è stato affidato il compito di trasformare la storica Union Station per la Notte degli Oscar 2021.

Chi è M.O.D.O.K. e da dove salta fuori con quel suo capoccione 22 Aprile 2021 - 16:22

Le origini di M.O.D.O.K., uno dei più bizzarri villain di tutta la storia Marvel.

Guerre fra Galassie (FantaDoc) 21 Aprile 2021 - 16:49

La storia dello Star Wars televisivo giapponese (ma con molti più calci volanti).

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?