L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dear White People: la terza stagione dal 2 agosto su Netflix, ecco il trailer

Dear White People: la terza stagione dal 2 agosto su Netflix, ecco il trailer

Di Filippo Magnifico

Netflix ha diffuso il trailer della terza stagione di Dear White People, che sarà disponibile sulla piattaforma di streaming a partire dal 2 agosto.

Il trailer della terza stagione di Dear White People

Basata sull’omonimo film del 2014, la serie è stata creata da Justin Simien, già regista del lungometraggio, e ha come protagonista Logan Browning nel ruolo di Samantha White, studentessa mulatta che frequenta la prestigiosa Winchester University, a maggioranza bianca. Samantha conduce uno show radiofonico intitolato Dear White People dove attacca lo strapotere dei bianchi e critica il razzismo strisciante del college.

La trama

Ambientata nella cornice di un prestigioso college dell’Ivy League frequentato principalmente da bianchi, dove le tensioni razziali serpeggiano sotto la superficie, Dear White People è un’esilarante parodia dell’America post-razziale in cui la storia universale si intreccia con quella dei protagonisti che tentano di forgiare il proprio futuro. Questa serie satirica, che riprende la linea narrativa dell’omonimo film del 2014, acclamato dalla critica, segue un gruppo di studenti di colore della Winchester University che deve farsi strada in un nuovo millennio segnato da ingiustizie sociali, preconcetti culturali, rispetto o rifiuto del politicamente corretto e, a volte, attivismo mal direzionato. Affidandosi a un’ottica dell’assurdo, Dear White People usa toni di graffiante ironia, autodenigrazione e anche brutale onestà per rispecchiare i problemi della società odierna, sempre con il sorriso sulle labbra.

Nel cast figurano anche Brandon P. Bell (Troy Fairbanks), Antoinette Robertson (Coco Conners), DeRon Horton (Lionel Higgins), John Patrick Amedori (Gabe), Ashley Blaine Featherson (Joelle Brooks) e Giancarlo Esposito (il narratore).

La produzione è curata da Lionsgate, mentre Simien è produttore esecutivo. Yvette Lee Bowser torna nel ruolo di showrunner, con Stephanie Allain e Julia Lebedev come produttrici esecutive.

ScreenWeek.it è tra i candidati nella categoria Miglior Sito di Cinema ai Macchianera Internet Awards, gli Oscar della Rete!

Grazie a voi siamo finiti in finale, ora vi chiediamo di ribadire la vostra decisione con un semplice "click", compilando il form che trovate QUI e votando ScreenWeek.it come Miglior Sito di Cinema. È possibile votare fino a martedì 5 novembre 2019.

Perché la scheda sia ritenuta valida è necessario votare per ALMENO 10 CATEGORIE a scelta. Se i voti saranno meno di 10 la scheda e tutti i voti in essa contenuti saranno automaticamente ANNULLATI



Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Vince Vaughn protagonista di una commedia action per Netflix 21 Ottobre 2019 - 20:30

L'attore farà parte di un cast corale di volti noti della commedia americana

The Shelley Society: una serie sulla giovane Mary Shelley dal creatore di Sabrina 21 Ottobre 2019 - 19:45

Sarà un X-Files vittoriano. Ma Roberto Aguirre-Sacasa sta anche sviluppando una serie sulle mogli di Dracula

Silicon Valley: il nuovo trailer della stagione finale 21 Ottobre 2019 - 19:00

La serie HBO giunge al termine quest'anno. Ecco il trailer che annuncia l'inizio della fine

StreamWeek: Paul Rudd vs Paul Rudd in Living with Yourself 21 Ottobre 2019 - 15:47

Modern Love, Living With Yourself, Panama Papers e molto altro nel nuovo episodio di StreamWeek, la nostra guida alle novità proposte dalle varie piattaforme di streaming.

La storia di Balle Spaziali (FantaDoc) 17 Ottobre 2019 - 10:00

Come Balle Spaziali ha fatto morire dal ridere George Lucas... e quasi fatto morire e basta Mel Brooks: storia di una parodia legata a filo doppio con la saga che l’ha ispirata.

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – Il Calabrone Verde 16 Ottobre 2019 - 13:00

La storia de Il Calabrone Verde: quando Bruce Lee faceva l'autista di un vigilante mascherato, menava Batman e terrorizzava Robin...