L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
David Fincher dirigerà Gary Oldman nel biopic su Mankiewicz, co-sceneggiatore di Quarto potere

David Fincher dirigerà Gary Oldman nel biopic su Mankiewicz, co-sceneggiatore di Quarto potere

Di Lorenzo Pedrazzi

A cinque anni da Gone Girl, David Fincher torna finalmente alla regia di un lungometraggio: Variety riporta infatti che il cineasta di Denver dirigerà Mank, film biografico dedicato a Herman J. Mankiewicz, co-sceneggiatore di Quarto potere (ovvero Citizen Kane). Nel ruolo di quest’ultimo ci sarà Gary Oldman, reduce dall’Oscar per L’ora più buia.

Il progetto sarà realizzato da Fincher per Netflix, ma si può presumere che – vista la portata del film – la piattaforma on-line lo distribuirà anche nelle sale. L’idea nasce da una sceneggiatura del padre Jack Fincher, che scrisse il copione prima della sua morte, avvenuta nel 2003; non sappiamo se verrà operata una riscrittura, ma è molto probabile. Le riprese dovrebbero cominciare in novembre, e Fincher ha intenzione di girare il biopic in bianco e nero. Lui stesso è coinvolto anche in veste di produttore, con la moglie Ceán Chaffin e Douglas Urbanski.

Mankiewicz, Welles e Quarto potere

Mank non racconterà la vita intera di Mankiewicz, ma si concentrerà sulla scrittura di Quarto potere e sullo scontro con Orson Welles per l’attribuzione della sceneggiatura.

Mankiewicz fu infatti il primo sceneggiatore incaricato da Welles, e alcuni storici – come Pauline Kael – sostengono che fu sua l’idea di raccontare una storia ispirata a William Randolph Hearst, editore e imprenditore americano su cui è basata la figura di Charles Foster Kane, il protagonista di Quarto potere. Altri, fra cui Robert L. Carringer, supportano invece la versione di Welles, da lui spiegata a Peter Bogdanovich nelle loro celebri conversazioni:

L’idea originaria del film e la sua struttura base furono il risultato di una nostra collaborazione diretta; dopo ci separammo e nacquero due sceneggiature: una scritta a Victorville dal signor Mankiewicz e l’altra a Beverly Hills da me […] La versione finale della sceneggiatura […] è frutto di entrambe.

Pare che Welles volesse attribuirsene la paternità assoluta, nonostante lui l’abbia negato. In ogni caso, alla fine accettò di porre anche la firma di Mankiewitz nei crediti ufficiali del film, collocandone il nome sopra il suo. Paradossalmente, Quarto potere vinse il suo unico Oscar proprio per la sceneggiatura, condivisa quindi da Welles e Mankiewicz.

David Fincher

La versione di David Fincher

Sarà interessante scoprire l’approccio di David Fincher a questa querelle. Il fatto che Mankiewicz sia il protagonista del film induce a credere che Mank adotterà il suo punto di vista, magari traendo ispirazione dal saggio Raising Kane di Kael, dove lo sceneggiatore è ritratto come “un perdente dal cuore buono, indisciplinato e sempre invischiato in qualche problema, ma dotato di un acume che si trasforma nella sua salvezza” (per citare lo stesso Carringer in Come Welles ha realizzato Quarto potere).

Vi terremo aggiornati.

Fonte: ScreenRant

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

This Is Us: le foto del finale, parla il creatore della serie Dan Fogelman 23 Maggio 2022 - 12:59

Si avvicina il grande finale di This Is Us. Ecco alcune immagini e le dichiarazioni del creatore della serie Dan Fogelman.

Three Thousand Years Of Longing: Miller, Swinton ed Elba si raccontano a Cannes 23 Maggio 2022 - 11:45

Al Festival di Cannes l'incontro con la stampa di George Miller, Tilda Swinton e Idris Elba per Three Thousand Years of Longing

Obi-Wan Kenobi – Uno spot per la doppia premiere di venerdì 23 Maggio 2022 - 11:00

La doppia premiere di Obi-Wan Kenobi arriverà questo venerdì su Disney+, e il nuovo spot ce ne offre un'anticipazione.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.