L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Crisis on Infinite Earths – Elizabeth Tulloch tornerà nel ruolo di Lois Lane

Crisis on Infinite Earths – Elizabeth Tulloch tornerà nel ruolo di Lois Lane

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Brandon Routh sarà una versione alternativa di Superman in Crisis on Infinite Earths

Quest’anno, il cross-over dell’Arrowverse si preannuncia epocale: The CW sta infatti preparando Crisis on Infinite Earths, ovvero Crisi sulle Terre infinite, adattamento del celebre arco narrativo di Marv Wolfman e George Pérez. Pubblicato fra l’aprile del 1985 e il marzo del 1986, questo cross-over fu concepito per mettere ordine nella continuity narrativa della DC Comics, e raccontava gli sforzi congiunti di tutti i supereroi e supercriminali per combattere l’Anti-Monitor, potentissima entità che voleva rifondare il multiverso con l’antimateria. La vittoria finale fu ottenuta al costo di grandi sacrifici.

Ebbene, sappiamo già che Tyler Hoechlin tornerà nel ruolo di Superman, ma ora Entertainment Weekly conferma che ci sarà anche Elizabeth Tulloch nelle vesti di Lois Lane. Durante lo scorso cross-over, Elseworlds, abbiamo scoperto che Lois era incinta del figlio di Clark, e che avrebbe partorito ad Argo City, ovvero ciò che resta di Krypton. In Crisis on Infinite Earths potremmo quindi vederli con figlioletto al seguito.

Sul fronte Superman, di recente è stato inoltre rivelato che Brandon Routh interpreterà una versione alternativa di Clark Kent, con un costume ispirato a quello di Kingdom Come. L’attore, che presta il volto ad Atom nell’Arrowverse, ha già indossato il mantello dell’Uomo d’Acciaio nel Superman Returns di Bryan Singer.

Un evento su vasta scala

Crisis on Infinite Earths, atteso per l’autunno del 2019, dovrebbe coinvolgere tutte le serie dell’Arrowverse, quindi The Flash, Arrow, Supergirl, Legends of Tomorrow e Batwoman. Le conseguenze potrebbero essere enormi, come nel fumetto: gli universi paralleli potrebbero convergere in un unico universo, dove Supergirl coabiterà con Flash e gli altri eroi. Per ora è solo un’ipotesi, ma sembra verosimile.

Pariah e Anti-Monitor

Al Comic-Con è stato rivelato che LaMonica Garrett, dopo aver interpretato il Monitor, presterà il volto anche all’Anti-Monitor.

Tom Cavanagh, noto per i vari Wells di The Flash, sarà invece Pariah, scienziato i cui esperimenti attirarono le attenzioni dell’Anti-Monitor sulla sua Terra. Salvato dal Monitor, acquisì il potere di viaggiare da una dimensione all’altra, assistendo inorridito alla distruzione delle varie Terre.

Fonte: ComingSoon.net

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Nuovi poster per il cinecomic con Scarlet Johansson 12 Giugno 2021 - 21:00

Sono disponibili quattro suggestivi poster di Black Widow targati RealD 3D, Dolby Cinema, Screen X e IMAX. Inoltre, Cate Shortland parla dei riferimenti per il film.

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.