L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
City Hunter. Private Eyes – Stefano Bersola canta la versione italiana di Get Wild

City Hunter. Private Eyes – Stefano Bersola canta la versione italiana di Get Wild

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Trailer italiano di City Hunter. Private Eyes in arrivo a settembre

Il primo trailer italiano di City Hunter. Private Eyes ci aveva dato un assaggio della versione italiana di Get Wild, cantata da Stefano Bersola.

La canzone usata come sigla finale della prima serie animata di 51 episodi, andata in onda dall’aprile del ’87 al marzo dell’88, è il decimo single del gruppo TM NETWORK.

In Giappone sono state vendute più di 386mila copie. Il singolo è stato ristampato nel 1989 e nel 1999, rispettivamente con i titoli: GET WILD ’89 e GET WILD DECADE RUN.

La sinossi:

City Hunter è l’ormai celebre investigatore privato ossessionato dalle belle donne e sempre a caccia di criminali. Il suo quartier generale è a Shinjuku, a Tokyo. È da qui che City Hunter e la collega Kaori fanno partire le loro indagini. La loro ultima cliente è una modella, Ai Shindo, minacciata da misteriosi criminali e inconsapevolmente in possesso di una “chiave” legata a una cospirazione che coinvolge l’intera città. Riuscirà Ryo Saeba a proteggere Ai e a salvare tutta Tokyo?

Personaggi e doppiatori:

Confermate le voci storiche di Akira Kamiya (Ryo Saeba), Kazue Ikura (Kaori Makimura), Harumi Ichiryūsai (Saeko Nogami), Tesshō Genda (Umibozu), Mami Koyama (Miki).

A cui si aggiungono quelle di Occhi di gatto (Cat’s Eye): Chika Sakamoto (Ai/Tati), Keiko Toda (Hitomi Kisugi/Sheila Tashikel) presterà la voce anche alla sorella maggiore Rui/Kelly per via della morte della doppiatrice originale Toshiko Fujita.

Si aggiungono Marie Iitoyo (Ai Shindō, una modella e una studentessa del college che assume Ryo come guardia del corpo); Kōichi Yamadera (Shinji Mikuni, l’amico d’infanzia di Kaori), Hōchū Ōtsuka (Vince Englert, un misterioso trafficante d’armi) e Yoshimi Tokui del duo Tutorial è lo stilista Conita.

Anche in Italia sono stati ingaggiati i doppiatori storici della seria animata.

Lo staff del film

Nel ruolo del chief director troviamo Kenji Kodama, che ha diretto le prime due serie animate di City Hunter. La sceneggiatura è di Yoichi Kato (Aikatsu!, Yo-kai Watch, Monster Strike the Animation).
Kumiko Takahashi (Birdy the Mighty, Card Captor Sakura) è il character designer mentre le musiche sono di Taku Iwasaki (Gurren Lagann, Gatchaman Crowds).

Il resto dello staff è composto da: Episode Director: Teruo Satoh, Takahiko Kyōgoku, Chief Animation Director: Yoshihito Hishinuma, Art Director: Hiroshi Katō (Totonyan), Color Key: Yuichi Kuboki, Sound Director: Yukio Nagasaki, Sound Production: Audio Planning U, Editor: Daisuke Imai (JAYFILM).

City Hunter. Private Eyes verrà distribuito nelle sale italiane da Nexo Digital il 2-3-4 settembre 2019.

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Michael Dougherty dirigerà la serie di Cabal e scriverà quella di Hellraiser 1 Ottobre 2020 - 9:00

Clive Barker rivela che Michael Dougherty dirigerà la serie tratta da Cabal, e conferma che sarà tra gli sceneggiatori di Hellraiser per HBO.

Ms. Marvel – L’esordiente Iman Vellani interpreterà Kamala Khan 30 Settembre 2020 - 21:30

L'esordiente Iman Vellani presterà il suo volto a Kamala Khan, la protagonista della serie Ms. Marvel dei Marvel Studios e Disney+

John Belushi rivive in un documentario Showtime, ecco il trailer 30 Settembre 2020 - 21:30

La troppo breve vita del protagonista di Blues Brothers in un docufilm con Dan Aykroyd, Jim Belushi, Ivan Reitman e tanti altri

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.