L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Blade: è stato Mahershala Ali a proporsi alla Marvel per il film

Blade: è stato Mahershala Ali a proporsi alla Marvel per il film

Di Marco Triolo

L’annuncio Mahershala Ali avrebbe interpretato un reboot della saga di Blade è stato una delle maggiori sorprese del panel Marvel Studios al San Diego Comic-Con. Sorprendente anche perché Ali ha già interpretato, in teoria, un ruolo nel Marvel Cinematic Universe, quello di Cottonmouth in Luke Cage. Non è il primo attore a interpretare due ruoli nello MCU, ma tra questi sarà il primo a essere protagonista di un film.

Il motivo per cui Kevin Feige e la Marvel hanno fatto una mossa così azzardata, contravvenendo a una delle regole non scritte dello MCU? “Quando Mahershala chiama, tu rispondi”. È stato infatti Ali stesso a chiamare Feige proponendosi come nuovo Blade. L’attore lo ha fatto qualche mese fa, dopo aver vinto il suo secondo Oscar con Green Book. Un segnale di quanto un personaggio come Blade possa attirare anche un attore apparentemente “arrivato”, che potrebbe tranquillamente dedicarsi solo a film d’autore.

Il Blade originale

Il primo Blade, uscito in America nel 1998 e da noi nel 2000, fu fondamentale nel lanciare il nuovo cinema di supereroi. Dieci anni prima di Iron Man, fu anche in grado di prendere un personaggio secondario (dalla serie Tomb of Dracula) e trasformarlo in un protagonista. Se oggi Blade è considerato un eroe importante, degno persino di un reboot, lo dobbiamo tutto a quel film. E alla carica con cui Wesley Snipes si è dedicato anima e corpo al ruolo nel corso di tre film (il secondo dei quali diretto da Guillermo del Toro). L’attore ha fatto campagna fino a poco fa per essere considerato per un quarto capitolo nell’Universo Marvel. Ma non è stato mai ascoltato. Per quanto Mahershala Ali sia un attore di grande carisma e bravura, una lacrimuccia per Snipes non può non scendere. Ha lottato, e ha fallito. Ma almeno ha lottato.

Blade non sarà nella Fase 4

Kevin Feige ha inoltre sottinteso che Blade non sarà nella Fase 4 dell’Universo Marvel. Così come non lo sarà il reboot dei Fantastici Quattro annunciato alla chetichella. Parlando del calendario della Fase 4 mostrato durante il Comic-Con, Feige ha detto (a Collider): “Questa è la Fase 4 completa allo stesso modo in cui quella che ho annunciato cinque anni fa era la Fase 3 completa. Alcune cose potranno spostarsi, altre cambiare, come già successo […]. Ma è da un po’ che lavoriamo a questo e tutto è abbastanza definitivo. Ma i cambiamenti sono sempre possibili”. Va detto, comunque, che la Fase 4 sarà molto più breve della Fase 3 e si concluderà nel 2021. Il che significa che Blade potrebbe uscire già nel 2022, all’inizio della Fase 5.

Parlando con MTV, Feige ha anche rivelato che sia la Fase 4 che la Fase 5 sono già pianificate. “Abbiamo discusso a lungo su cosa avremmo dovuto annunciare oggi”, ha detto il capo dei Marvel Studio dopo il panel. “Avremmo dovuto annunciare la 4 e la 5? Le abbiamo pianificate da qui a cinque anni. Ho pensato che undici progetti in due anni fossero abbastanza”. Feige ha aggiunto che il prossimo film degli Avengers, assente dalla Fase 4, avrà “una squadra molto diversa da quelle viste finora”, e includerà personaggi che non abbiamo ancora incontrato.

Fonte: The Hollywood Reporter (via SuperHeroHype)

#CinemaReloaded è un messaggio di ottimismo aperto a tutti per testimoniare, condividere e sostenere le iniziative di rilancio del cinema in sala. Scopri di più e aderisci sul sito Cinemareloaded.it.

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Over the Moon – Ecco la prima clip, dal 23 ottobre su Netflix 28 Settembre 2020 - 10:45

In occasione della Festa di Metà Autunno, Netflix ha svelato la prima clip di Over the Moon - Il fantastico mondo di Lunaria, in uscita il 23 ottobre sulla piattaforma.

Joaquin Phoenix e Rooney Mara hanno avuto un figlio, il suo nome è River 28 Settembre 2020 - 10:38

Joaquin Phoenix e Rooney Mara hanno avuto un figlio. Il suo nome è River, lo stesso del fratello di Joaquin Phoenix, scomparso nel 1993.

Box Office: Il Giorno Sbagliato si aggiudica il weekend in Italia, Tenet primo in USA 28 Settembre 2020 - 9:58

Il giorno sbagliato, il film di Derrick Borte con protagonista Russell Crowe, si aggiudica il weekend, mentre Tenet continua a dimostrarsi il favorito del pubblico americano.

The Doc(Manhattan) Is In – Storie di guerra e di magia, il Game of Thrones dell’83 (più o meno) 26 Giugno 2020 - 15:45

Storia del semidimenticato Wizards and Warriors, serie fantasy anni 80 con vari personaggi in lotta per il controllo di un regno. Ricorda qualcosa?

7 cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers 19 Giugno 2020 - 15:45

Sette cose che forse non sapevate su Capitan Planet e i Planeteers, un super-eroe contro l’inquinamento (e gli altri mali del mondo).

THE DOC(MANHATTAN) IS IN – SUPAIDAMAN, lo Spider-Man giapponese 5 Giugno 2020 - 18:45

L'incredibile storia dello Spider-Man televisivo giapponese con il suo robot gigante. E come questo ha ispirato, tra le altre cose, i Power Rangers.