L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Babylon: Emma Stone e Damien Chazelle di nuovo insieme dopo La La Land

Babylon: Emma Stone e Damien Chazelle di nuovo insieme dopo La La Land

Di Marco Triolo

Dopo La La Land, il regista Damien Chazelle e la star Emma Stone potrebbero lavorare di nuovo insieme in Babylon, un progetto che, ancora una volta, parla del mondo dello spettacolo. Ambientato negli anni ’20, il film dovrebbe raccontare la transizione dal muto al sonore. Chazelle ha scritto la sceneggiatura e intende dirigere Babylon come suo prossimo progetto. C’è solo un piccolo problema: è un mese che Chazelle sta portando il film in giro tra i vari studios. E, finora, nessuno ha scelto di finanziarlo.

Stando a quanto afferma The Hollywood Reporter, Lionsgate, Paramount e Netflix sono tra le compagnie che hanno mostrato interesse verso il progetto. Il motivo per cui c’è incertezza va cercato nella lunghezza dello script, che si aggira sulle 180 pagine (dunque parliamo di un film di tre ore). E anche nel costo stimato, tra gli 80 e i 100 milioni di dollari. Si tratta quindi di una scelta che non va presa alla leggera: produrre un costoso film di tre ore sulla storia di Hollywood non equivale automaticamente a sbancare i botteghini. D’altro canto, La La Land, un musical originale ambientato nella Mecca del cinema, ha incassato 446 milioni di dollari, 14 nomination agli Oscar e sei statuette vinte. Perciò non si può mai sapere.

LA STORIA DI CLARA BOW

Emma Stone dovrebbe interpretare Clara Bow, star dell’epoca che fu tra quelle capaci di passare con successo dal muto al sonoro, tenendo intatta la propria carriera. Bow ha quasi 60 film nel suo curriculum ed era un sex symbol dei Ruggenti Anni Venti. Come C’era una volta a… Hollywood di Quentin Tarantino, anche Babylon dovrebbe combinare personaggi realmente esistiti e immaginari per dipingere un affresco di un’epoca del cinema americano ormai tramontata. Vedremo se l’eventuale successo del film di Tarantino darà una chance in più a quello di Chazelle.

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Black Widow – Nuovi poster per il cinecomic con Scarlet Johansson 12 Giugno 2021 - 21:00

Sono disponibili quattro suggestivi poster di Black Widow targati RealD 3D, Dolby Cinema, Screen X e IMAX. Inoltre, Cate Shortland parla dei riferimenti per il film.

It’a A Sin – Recensione della imperdibile serie LGBTQIA+ inglese divenuta già un cult 12 Giugno 2021 - 20:00

It's a Sin stupisce continuamente e rende di nuovo attuale una pagina di storia troppo raramente ricordata: ecco la nostra recensione della imperdibile (non solo per gli appartenenti al mondo LGBT+) serie inglese!

Loki – Una featurette dedicata al personaggio di Gugu Mbatha-Raw 12 Giugno 2021 - 19:00

La giudice Ravonna Renslayer di Gugu Mbatha-Raw è al centro di una nuova featurette di Loki, i cui episodi escono ogni mercoledì su Disney+.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.