L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Avengers: professor Hulk doveva apparire già in Infinity War

Avengers: professor Hulk doveva apparire già in Infinity War

Di Marco Triolo

Se vi siete chiesti che senso avesse l’arco narrativo di Bruce Banner in Avengers: Infinity War, non siete gli unici. Per tutto il film, Banner (Mark Ruffalo) litiga con Hulk senza riuscire a farlo manifestare. Il pay-off di tutto questo dovrebbe essere il debutto dell’Hulk intelligente in Avengers: Endgame, ma il passaggio non è poi così liscio da un film all’altro. Resta l’impressione che in Infinity War la storia di Banner sia stata in qualche modo troncata. E infatti è così.

Lo ha rivelato Stephen McFeely nel commento audio di Avengers: Endgame, uscito da qualche giorno in digital download in America. Il co-sceneggiatore della saga ha detto che, inizialmente, Smart Hulk, come è stato battezzato dagli autori, avrebbe dovuto debuttare nella battaglia finale di Infinity War in Wakanda. Ecco cosa ha detto McFeely:

L’intero arco della storia era incentrato sul fatto che Banner e Hulk non andavano d’accordo. Hulk non aveva intenzione di uscire e dargli una mano. Nel momento di massimo bisogno, i due stringevano una sorta di accordo. E Smart Hulk saltava fuori dall’armatura per prendere a calci nel sedere Cull Obsidian e distruggerlo.

Lo strano successo di Hulk

Il motivo per cui la scena è stata tolta dal film? Lo “strano successo” di Banner non si sposava con il tono del finale. “Il film doveva necessariamente essere una successione di sconfitte nel terzo atto”. E prosegue:

Prima dell’arrivo di Thanos, c’era una scena in cui Hulk usciva dalla vegetazione, e Natasha gli diceva: “Ehi, bel fusto. Il sole sta calando”. E lui rispondeva: “Oh, Natasha, non serve più ora”, parlando in perfetto inglese. Tu avresti provato piacere e sorpresa, prima che tutti quanti venissero ridotti in cenere. Sarebbe stato fuori tono.

Il regista Joe Russo ammette infine che la scena è stata testata con diversi pubblici e nessuno ha accettato quella svolta, perché troppo veloce.

Fonte ComicBook.com

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

This Is Us: le foto del finale, parla il creatore della serie Dan Fogelman 23 Maggio 2022 - 12:59

Si avvicina il grande finale di This Is Us. Ecco alcune immagini e le dichiarazioni del creatore della serie Dan Fogelman.

Three Thousand Years Of Longing: Miller, Swinton ed Elba si raccontano a Cannes 23 Maggio 2022 - 11:45

Al Festival di Cannes l'incontro con la stampa di George Miller, Tilda Swinton e Idris Elba per Three Thousand Years of Longing

Obi-Wan Kenobi – Uno spot per la doppia premiere di venerdì 23 Maggio 2022 - 11:00

La doppia premiere di Obi-Wan Kenobi arriverà questo venerdì su Disney+, e il nuovo spot ce ne offre un'anticipazione.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.