Condividi su

12 giugno 2019 • 01:06 • Scritto da Giulio Frafuso

Will Smith produrrà Flint, thriller ambientato all’ombra dell scandalo idrico nella cittadina del Michigan

Nel cast già confermati T.I. Harris e John Ortiz.
0

La società Overbrook Entertainment fondata da Will Smith e James Lassiter produrrà Flint, un thriller di denuncia civile tratto dagli eventi realmente accaduti nella cittadina del Michigan che regala il titolo al progetto. La sceneggiatura e regia saranno opera di Malcolm M. Mays, mentre nel cast sono già stati inseriti il caratterista di sicuro affidamento John Ortiz (Miami Vice, Luck) e il rapper e attore Tip “T.I.” Harris.

Lo scenario principale di Flint sarà la crisi idrica che ha colpito il luogo. Tutto è iniziato nel 2014, quando il bacino che forniva acqua a Flint è stato cambiato ed è diventato il fiume Flint, fortemente inquinato dalle fabbriche. Questo ha comportato un fortissimo tasso di agenti nocivi nell’acqua adoperata dai cittadini. In questo scena rio un ex-carcerato si troverà coinvolto suo malgrado in una storia di omicidio architettato da qualcuno che vuole incastrarlo.

Reduce dal successo di Aladdin, l’adattamento in live-action del capolavoro d’animazione targato Disney, Will Smith ha un futuro pieno di impegni d’attore: lo vedremo presto in Gemini Man, l’attesissimo thriller sci-fi di Ang Lee dove interpreta un killer e la sua versione più giovane. Poi toccherà a Bad Boys 4 Life, terzo capitolo della saga action-comedy in cui divide lo schermo con Martin Lawrence. Infine arriverà King Richard, dove impersonerà il padre di Venus e Serena Williams.

Fonte: Deadline

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *