L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Taika Waititi e Netflix abbandonano Bubbles

Taika Waititi e Netflix abbandonano Bubbles

Di Marlen Vazzoler

Taika Waititi ha abbandonato, per conflitti di impegni tra cui la lavorazione del live action di Akira, la regia del lungometraggio in stop-motion Bubbles. Si tratta di un film biografico su Michael Jackson raccontato tramite il punto di vista del suo scimpanzé Bubbles.

Netflix aveva acquistato la pellicola nel 2017 per 20 milioni di $, ma dopo l’uscita del filmaker ha abbandonato il progetto. Questo perché Waititi era una delle ragioni chiave che avevano spinto la piattaforma a realizzare il progetto e senza il regista, non aveva più senso proseguire.

A inizio maggio Waititi aveva alluso ad un lento sviluppo per Bubbles, spiegando che si era un po’ bloccato nelle fasi iniziali, in cui dovevano decidere che aspetto avrebbe dovuto avere il film.

Dall’uscita di Gustafson al licenziamento dello staff

Il co-regista Mark Gustafson, un veterano della stop-motion, ha abbandonato il progetto lo scorso autunno per lavorare come co-regista nel Pinocchio di Guillermo del Toro.

Bubbles si trovava in pre-produzione agli Starburns Industries (Anomalisa), a Los Angeles, dove circa due dozzine di persone stavano lavorando alla creazione dei pupazzi e ai test sull’animazione.

Le fonti di Cartoon Brew riportano che alcuni membri della troupe, che sono stati licenziati, non sono stati contenti dell’uscita di Waititi dal progetto.

Questo perché per lavorare con lui in Bubbles hanno detto di no ad altri progetti d’alto profilo di Netflix come Wendell and Wild di Henry Selick e Pinocchio di del Toro.

Futuro

Da quando il documentario Leaving Neverland è andato in onda sulla HBO, si vociferava nella comunità della stop-motion che Bubbles sarebbe andato a rotoli, anche se agli artisti della Starburns era stata comunicata l’uscita di Waititi.

Questo non significa che il film non si farà, c’è ancora la possibilità che altri produttori prendano in considerazione il progetto, anche se al momento sembra difficile.

Fonte Cartoon Brew

Vi invitiamo a seguire il nostro canale ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Nella giungla di Park Avenue diventerà una serie TV 2 Agosto 2021 - 21:00

Il libro di Wednesday Martin sarà adattato da Yahlin Chang, produttrice esecutiva e sceneggiatrice di The Handmaid's Tale

Neon Genesis Evangelion: Per la prima volta la serie e i 2 film in Blu-Ray, in edizione limitata 2 Agosto 2021 - 20:30

La serie animata Neon Genesis Evangelion e i film Death(True)² e The End of Evangelion per la prima volta in un edizione Blu-Ray. Aperti i pre-ordini

Together: il trailer del film sul lockdown con James McAvoy 2 Agosto 2021 - 20:15

Il regista di The Reader e Billy Elliot, Stephen Daldry, dirige questa commedia su una coppia con figlio alle prese con il lockdown

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.