Condividi su

12 giugno 2019 • 11:00 • Scritto da Lorenzo Pedrazzi

Stranger Things 3 – La sinossi ci ricorda che l’amicizia è più forte della paura

È disponibile la sinossi ufficiale di Stranger Things 3, che uscirà il prossimo 4 luglio su Netflix: Undici e i suoi amici devono affrontare una nuova minaccia, ma l'amicizia è più forte della paura.
0

GUARDA ANCHE: Lo splendido poster ufficiale di Stranger Things 3

Mancano circa tre settimane all’uscita di Stranger Things 3, e Netflix ha pubblicato la sinossi ufficiale della stagione.

Come sappiamo, i nuovi episodi sono ambientati nell’estate del 1985, quindi potremo vedere Hawkins nel periodo delle vacanze (le altre stagioni si svolgevano in autunno). La sinossi cita “nemici vecchi e nuovi”, ma anche l’amore nascente tra alcuni personaggi che “complica le dinamiche di gruppo”. In effetti, sarà interessante vedere come si evolverà il rapporto tra Undici (Millie Bobby Brown) e Mike (Finn Wolfhard), ma anche quello dell’altra coppietta, ovvero Max (Sadie Sink) e Lucas (Caleb McLaughlin).

Troverete la sinossi qui di seguito, ma prima vi ricordo che Stranger Things 3 arriverà il prossimo 4 luglio su Netflix.

La sinossi ufficiale

È il 1985 a Hawkins, Indiana, e l’estate si sta scaldando. Le scuole sono chiuse, c’è un nuovo centro commerciale in città, e la banda di Hawkins è sulla soglia dell’età adulta. L’amore germoglia e complica le dinamiche di gruppo, quindi [i nostri eroi] devono trovare il modo di crescere senza dividersi. Intanto, il pericolo si profila all’orizzonte. Quando la città è minacciata da nemici vecchi e nuovi, Undici e i suoi amici scoprono che il male non ha una fine; si evolve. Ora devono unire le forze per sopravvivere, e ricordare che l’amicizia è sempre più forte della paura.

Stranger Things 3

Le new entry della stagione 3

Vi ricordo che il cast di Stranger Things 3 ha accolto Francesca Reale (Heather), Maya Thurman-Hawke (Robin), Cary Elwes (Maggiore Kline) e Jake Busey (Bruce). Non sono disponibili informazioni sulla trama, ma sappiamo che la piccola Erica (Priah Ferguson), sorellina di Lucas (Caleb McLaughlin) avrà un ruolo più ampio nella terza stagione.

LEGGI ANCHE:

Nuove foto e anticipazioni su Stranger Things 3 dai fratelli Duffer

Uno spot vintage della New Coke con i protagonisti di Stranger Things 3

I character poster e la prima clip di Stranger Things 3

Ecco i set LEGO di Stranger Things

Il trailer di Stranger Things 3

L’analisi del trailer di Stranger Things 3

Maya Hawke e Joe Keery in una foto dal set di Stranger Things 3

Il teaser di Stranger Things 3 con il nuovo centro commerciale di Hawkins

Undici e Max nelle foto dal set di Stranger Things 3

Stranger Things 3

Una lettera d’amore ai cult degli anni Ottanta

Creata dai fratelli Matt e Ross Duffer (Wayward Pines), la prima stagione è ambientata nel 1983: a Hawkins, in Indiana, il piccolo Will Byers sparisce in circostanze misteriose, e i suoi migliori amici s’imbarcano in una grande avventura per ritrovarlo, scoprendo un’inquietante trama che coinvolge spaventose forze sovrannaturali, esperimenti governativi top secret e una ragazzina molto strana. Anche Joyce, madre del piccolo disperso, comincia a indagare insieme alla polizia. Insomma, Stranger Things è un’appassionata lettera d’amore ai film con cui molti di noi sono cresciuti, ma è anche il racconto formativo di tre bambini che si inoltrano in un mondo enigmatico e minaccioso.

Il cast

Nel cast figurano Winona Ryder, (Joyce) Matthew Modine (Dr. Brenner), David Harbour (Chief Hopper), Charlie Heaton (Jonathan Byers), Natalia Dyer (Nancy Wheeler), Millie Bobby Brown (Eleven), Finn Wolfhard (Mike Wheeler), Caleb McLaughlin (Lucas Sinclair), Gaten Matarazzo (Dustin Henderson), Noah Schnapp (Will Byers), Joe Keery (Steve) e Cara Buono (Karen Wheeler).

Nella seconda stagione si sono aggiunti Sadie Sink (Max), Dacre Montgomery (Billy), Paul Reiser (Dottor Owens), Sean Astin (Bob Newby), Linnea Berthelsen (Roman), Brett Gelman (Murray Bauman) e Will Chase (Neil Mayfield).

Fonte: Heroic Hollywood

Non perdete il nostro canale ScreenWeek TV su Youtube. Inoltre, ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *