Condividi su

10 giugno 2019 • 16:00 • Scritto da Marco Triolo

Steven Spielberg al lavoro su una nuova serie TV horror per Quibi

Spielberg sta scrivendo per la prima volta da molto tempo. Ma non si tratta di un film...
Steven Spielberg
0

Steven Spielberg sta scrivendo. Già questa è una notizia, dato che il regista numero uno di Hollywood non scrive spesso i suoi film. Anzi, era dal 2001 che non scriveva una sceneggiatura (quella di A.I.). Ma la vera notizia è ancora più curiosa: Steven Spielberg sta scrivendo una serie horror per Quibi, una nuova piattaforma video creata da Jeffrey Katzenberg, ex partner di Spielberg a DreamWorks. Quibi produrrà serie con episodi di massimo dieci minuti, pensati per essere visti sugli smartphone. Ironico che proprio Spielberg, paladino del grande schermo, collabori al progetto.

La serie avrà dai dieci ai dodici episodi, e Spielberg ne avrebbe già scritti quattro o cinque. “Steven Spielberg ha una storia super spaventosa”, ha detto Katzenberg. “La sta scrivendo da solo. È fantastico averlo convinto a scrivere qualcosa”. Il produttore ha anche detto che Spielberg vorrebbe spingere gli utenti di Quibi a guardare la serie a mezzanotte. La socia di Katzenberg, Meg Whitman, ha avuto l’idea di mettere un orologio nel player di Quibi per far capire al pubblico di avere solo una quantità limitata di tempo per vedere ogni puntata.

CHE COS’È QUIBI?

Quibi verrà lanciato in USA il 6 aprile 2020, al costo di 4,99 dollari al mese. La società ha già raccolto un miliardo di dollari da vari finanziatori, tra cui Disney, 21st Century Fox, Time Warner e Alibaba. Li spenderà per creare contenuti originali per un target demografico tra i 25 e i 35 anni.

Tra questi progetti già si contano la serie animata per adulti Doom Lands. Una serie prodotta da Steven Soderbergh. La serie comedy Dummy con Anna Kendrick. E la serie #Freerayshawn, interpretata da Stephen James e Laurence Fishburne. Quest’ultima è incentrata su un giovane veterano della guerra in Iraq (James) che, dopo essere stato incastrato per un affare di droga dalla polizia di New Orleans, fugge insieme alla sua ragazza e al figlio piccolo.

Fonte: Deadline

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *