L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sam Rockwell nel cast di The Ballad of Richard Jewell per Eastwood

Sam Rockwell nel cast di The Ballad of Richard Jewell per Eastwood

Di Marco Triolo

Sam Rockwell è in trattative finali per entrare nel cast di The Ballad of Richard Jewell, il prossimo film di Clint Eastwood. Come tutti i più recenti film di Eastwood, racconterà una storia vera. Quella di Richard Jewell, appunto, l’uomo accusato di essere l’attentatore che aveva piazzato una bomba nel Centennial Park di Atlanta durante le olimpiadi del 1996.

Rockwell non è però in trattative per il ruolo di Jewell, ma per quello dell’avvocato che lo ha difeso dalle accuse. Questo ruolo avrebbe dovuto essere interpretato da Leonardo DiCaprio, inizialmente, con Jonah Hill nei panni di Jewell. Ma i due attori non sono più nel cast, mentre DiCaprio resterà solamente come produttore.

LA STORIA DI RICHARD JEWELL

Jewell era una guardia di sicurezza impiegata presso la AT&T che, nella notte del 27 luglio 1996, trovò uno zaino abbandonato nel Centennial Olympic Park di Atlanta, e aiutò le autorità a sgomberare la zona. Lo zaino, contenente una bomba, esplose 13 minuti dopo, uccidendo una donna, Alice Hawthorne, e ferendo 111 persone.

Jewell fu immediatamente salutato come un eroe per lo zelo con cui aveva permesso di salvare innumerevoli vite. Ma la sua stessa vita fu messa sottosopra quando la stampa venne a sapere che l’FBI stava indagando su di lui come possibile attentatore. La versione che prese piede nei giorni seguenti sosteneva che Jewell fosse un aspirante poliziotto frustrato, e che avesse piantato la bomba apposta per trovarla e passare da eroe. Jewell non fu mai realmente accusato, e 88 giorni dopo il suo nome venne ufficialmente cancellato dalla lista dei sospetti. Il vero attentatore fu poi identificato nel terrorista Eric Rudolph. Eppure la reputazione di Jewell rimase irrimediabilmente compromessa, così come la sua salute. L’uomo morì pochi anni dopo, nel 2007, a 44 anni.

L’ARTICOLO ORIGINALE

Il film sarà ispirato all’articolo scritto da Marie Brenner per Vanity Fair, American Nightmare: The Ballad of Richard Jewell. A scrivere la sceneggiatura ci penserà Billy Ray (Hunger Games, Terminator: Destino oscuro). Il progetto avrebbe dovuto essere prodotto da Fox, ma, dopo la fusione con Disney, è stato dirottato alla Warner Bros.

Fonte: Variety

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Alex Kurtzman ha esteso il suo contratto con CBS Studios fino al 2026 1 Agosto 2021 - 19:06

Alex Kurtzman rimarrà a capo dell'universo di Star Trek per altri sei anni, dopo il rinnovo del suo contratto con CBS Studios

Il revival di Criminal Minds su Paramount+ forse non si farà 1 Agosto 2021 - 19:00

Lo ha rivelato su Twitter la star della serie originale Paget Brewster

Stallone ha un nuovo anello fortunato… Expendables 4 si avvicina! 1 Agosto 2021 - 17:00

Il protagonista e creatore del franchise ha postato su Instagram la foto del nuovo anello del suo Barney Ross. Ci siamo?

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.