Condividi su

11 giugno 2019 • 20:30 • Scritto da Marco Triolo

Monsters at Work, Cip & Ciop: prime immagini delle nuove serie Disney+

Su Disney+ vedremo una serie sequel di Monsters & Co. e il ritorno degli scoiattoli più odiati da Paperino
0

Disney ha scelto il festival dell’animazione di Annecy per svelare le prime immagini di due attese serie animate che debutteranno su Disney+, dedicate a Cip & Ciop (Chip ‘n’ Dale) e Monsters & Co. (Monsters at Work). Le serie debutteranno sul nuovo servizio streaming in arrivo in autunno.

CIP & CIOP TORNANO SU DISNEY+

Disney+

La serie Chip ‘n’ Dale è stata sviluppata dalla squadra di animatori Disney di Londra, in collaborazione con la francese Xilam Animation, che produrrà la serie. Chip ‘n’ Dale consterà di 39 episodi di 7 minuti l’uno. E vedrà i due scoiattoli travolti da una serie di avventure nel loro classico stile. Il classico però si sposa con la modernità: stavolta, Cip e Ciop vivranno le loro avventure nella grande città. Il look dei personaggi è stato inoltre rivisitato in senso più moderno, così come sarà moderna la scrittura comica degli episodi. La serie è diretta da Jean Cayrol e prodotta da Marc du Pontavice.

MONSTERS AT WORK

Disney+

Di Monsters at Work, Disney ha scelto di rivelare solamente il loro. La serie arriverà su Disney+ nel 2020, e sarà un diretto sequel di Monsters & Co., ambientato sei mesi dopo la fine del film Pixar. Mike e Sulley (doppiati ancora una volta da Billy Crystal e John Goodman) lavorano ora per raccogliere l’energia dalle risate dei bambini, dopo aver scoperto che sono molto più potenti delle urla. Oltre ai due protagonisti classici ne incontreremo uno nuovo. Ovvero Tylor Tuskmon, un giovane e ambizioso giovane meccanico, impiegato presso la Monsters, Inc., che sogna di affiancare i suoi due idoli. La serie è prodotta dal veterano Disney Bobs Gannaway (La casa di Topolino, Planes 2 – Missione antincendio).

Fonte: Collider

Non perdere il nostro canale ScreenWeek TV su YouTube. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

Condividi su

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *